Come costruire un pan gullich

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il pan gullich è un attrezzo che serve a proteggere le dita di coloro che praticano l'arrampicata. In effetti, i vantaggi offerti da questo attrezzo sono: aumento della fibra muscolare, miglior coordinamento neuro-muscolare per il movimento dinamico, aumento della resistenza di contatto (la capacità di generare rapidamente forza attraverso i muscoli dell'avambraccio). Premesso questo, vediamo come costruire un pan gullich.

25

Occorrente

  • Pannello di multistrato
  • Listelli in legno
  • viti
  • 2 travi di legno
  • carta vetrata
35

l materiali

Fu progettato e costruito dal leggendario arrampicatore e alpinista tedesco Wolfgang Güllich alla fine degli anni '80, il quale era alla ricerca di un apparato di formazione che lo avrebbe aiutato ad ottenere la forza necessaria per effettuare la prima salita della Action Directe in Frankenjura (Germania). La prima cosa da fare è stabilire dove posizionare l'attrezzo. Consideriamo sempre che la struttura che andremo ad installare corrisponde ad un pannello di multistrato da 20 mm, che deve possedere una larghezza minima equivalente a quella delle nostre spalle e che deve essere sospeso da terra ad un'altezza di 1,70 metri circa. Per quanto riguarda l'altezza, è bene tenere in considerazione il discorso legato alla sicurezza: trattandosi infatti di uno strumento studiato per l'arrampicata, le cadute sono all'ordine del giorno.

45

La procedura

Ora che le travi sono sistemate, è la volta di passare alla preparazione del pannello vero e proprio. Tagliamo dei listelli di legno, lunghi quanto la larghezza del pannello di multistrato, alti 3 cm e profondi 2 cm, e altri con diverse dimensioni progressivamente più grandi. Fissiamo adesso i listelli al pannello con delle viti, alternandoli in base alla loro dimensione ad una distanza più o meno di 20 cm l'uno dall'altro. È importante poi intervenire per smussare i lati dei listelli evitando così probabili lesioni alle dita; allo stesso modo sarà bene utilizzare della carta vetrata con grana grossa per rendere gli appigli un po' più ruvidi e facilitare la presa.

Continua la lettura
55

Per rendere conforme alle esigenze

Per ottenere un pan gullich conforme alle esigenze di qualsiasi arrampicatore, dovremo garantire un'inclinazione minima al pannello di 10°, arrivando ad un massimo di 40°. Per fare questo, sistemiamo due travi di legno una accanto all'altra, ad una distanza pari alla larghezza del pannello che abbiamo tagliato. Fissiamo ora la prima estremità di una trave al soffitto, dandole l'inclinazione che più preferiamo, e collochiamo al pavimento l'altra estremità, replicando lo stesso procedimento per l'altra trave.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare una nicchia con chiusura a veneziana

Capita molto spesso di vedere pareti con una nicchia scavata al proprio interno che, opportunamente accomodata, può essere utilizzata in vari modi. Potrebbe, ad esempio, essere trasformata in un comodo armadio se costruiamo un'intelaiatura interna che...
Giardinaggio

Come collocare una bordatura di travi

La bordatura per i prati, svolge la funzione di separare il prato dal resto del giardino. Esistono varie metodologie per eseguire questo tipo d'intervento, come eseguire un piccolo scavo nel terreno e poi riempirlo con pietre e mattoncini, oppure la metodologia...
Bricolage

Come montare delle travi di legno

Nel campo dell’edilizia, il legno è un materiale eccezionale perché è naturale, riciclabile, biodegradabile e rigenerabile. Inoltre, è molto facile da lavorare ed è un termoisolante. Il costo della manutenzione, per produrre un legno lavorabile,...
Casa

Come assemblare e installare uno specchio luminoso

Uno specchio illuminato può essere installato ovunque nella propria abitazione; la sua costruzione è possibile realizzarla attraverso dei materiali facilmente reperibili e non è assolutamente necessario essere dei professionisti. Nella seguente semplice...
Casa

Come eliminare i tarli dalle travi dei soffitti alti

I tarli sono degli insetti parassiti che si nutrono del legno, difficili da eliminare, che rovinano qualunque oggetto ligneo, come le travi dei soffitti alti. Questi piccoli parassiti creano tantissimi e quasi microscopici fori nelle travi di legno del...
Casa

Come proteggere travi legno

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come proteggere le travi in legno, nel modo più veloce e semplice possibile, senza rischiare d'incorrere in errori e finire anche con il compromettere la...
Casa

Come Montare Una Rete Nuova Nella Zanzariera

Con l'arrivo della stagione estiva, tanto attesa dopo il freddo dell'inverno, arrivano purtroppo anche le zanzare. È giunto quindi il momento di rimettere la provvidenziale barriera contro questi antipatici e fastidiosissimi insetti: la zanzariera. Può...
Altri Hobby

Come realizzare una capriata in legno

La capriata è una costruzione antica e particolare. Introdotta già ai tempi dell'antica Grecia, la presenza di tale elemento architettonico risulta essere fondamentale soprattutto nella realizzazione di un tetto a due pendenze, il quale finirà per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.