Come costruire un paracadute giocattolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I nostri bambini saranno sicuramente appassionati di un giocattolo paracadute, come del resto lo eravamo anche noi da piccoli. Se ciò serve per soddisfare il loro desiderio, ecco allora che con un minimo di spesa ed un pizzico di creatività è possibile realizzarne uno molto bello e soprattutto funzionale. In riferimento a ciò, ecco una guida su come costruire un paracadute giocattolo.

25

Occorrente

  • Tavogliolo di carta
  • Nastro adesivo trasparente
  • Pinza perforatrice per la carta
  • Filo di lana
  • Forbici
  • Pupazzetto leggero
35

Per la realizzazione sono necessari forbici e pinza perforatrice. Chiaramente, accertatevi che i vostri bambini non usino tali oggetti pericolosi. Premesso ciò, iniziate a tagliare 4 pezzi di filo di lana tutti della stessa lunghezza. Queste diventeranno le corde tiranti del vostro paracadute giocattolo. Adesso prendete il tovagliolo di carta (preferibilmente colorato), e apritelo per bene ed appoggiatelo poi sul tavolo. Il tovagliolo sarà il telo del vostro piccolo paracadute.

45

Aquesto punto dovrete applicare i 4 tiranti ma, essendo il tovagliolo molto sottile, potrebbe non essere abbastanza resistente da sopportare il peso di vari lanci. Dovrete, pertanto, rinforzarne le parti soggette a trazione, ossia i 4 angoli. Ritagliate 4 striscette di nastro adesivo trasparente (possibilmente tutte della stessa lunghezza) per ciascun angolo del tovagliolo: 2 le applicheremo sul lato decorato a circa 1 cm. Dal bordo e 2 sul retro, giusto in corrispondenza del nastro adesivo applicato sul lato opposto. Ripetete l'operazione per tutti gli angoli del tovagliolo. Con la pinza perforatrice, dovete realizzate un forellino su ciascuno degli angoli del tovagliolo, forando nella parte appena rinforzata con il nastro adesivo. Il paracadute, ora, è pronto per essere provvisto di tiranti: infilate un pezzetto di filo di lana in ciascun angolo del tovagliolo e bloccatelo con un nodo all'estremità. Ripiegate l’angolo verso l’interno e fissatelo con un pezzetto di nastro adesivo. Ripetete l’operazione per tutti e 4 gli angoli.

Continua la lettura
55

Prendete adesso i 2 tiranti dello stesso lato del paracadute e legateli insieme con un nodino. Annodate poco piú sotto, in modo da realizzare le asole dove infilare le braccia del paracadutista. Ripetete per gli altri 2 tiranti opposti. Il paracadute è, praticamente, finito, per cui non vi resta che aggiungere il paracadutista. In tal caso potete prendere un piccolo pupazzetto con le braccia mobili che magari si trova già nella scatola dei giocatoli dei vostri bambini, oppure ne potete acquistare uno tra i tanti disponbili nei negozi specializzati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Costruire Un Bersaglio Giocattolo

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri figli o nipoti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
Bricolage

Come Costruire Una Barchetta Da Palude Giocattolo

Al giorno d'oggi, i bambini sono abituati a giocare e divertirsi con forme di intrattenimento molto diverse dal passato. Il classico giocattolo esiste ancora, ma in una società sempre più multimediale, preferiscono l'elettronica ai giochi all'aperto....
Bricolage

Come ripiegare il paracadute d'emergenza

Il paracadutismo è uno sport popolare, diffuso in tutto il mondo. Gli storici ritengono che fu l'artista Leonardo da Vinci a progettare il primo paracadute al mondo intorno all'anno 1495. Anche se il primo modello era molto differente da quelli utilizzati...
Bricolage

Come costruire un televisore giocattolo

I bambini hanno davvero bisogno di veri televisori? La risposta è no! La loro fantasia non ha limiti ed è bene stimolarla ancora di più con giochi creativi. Perché non realizzare insieme a loro un televisore colorato, personalizzato e soprattutto...
Bricolage

Come Realizzare Un Uccellino Giocattolo Con La Velina

Gli uccellini piacciono a tutti i bambini! Un'idea molto simpatica, sfiziosa e creativa per farli divertire potrebbe essere quella di realizzare un uccellino giocattolo davvero speciale. Per redere i bambini più partecipi puoi anche farti dare una mano...
Bricolage

Come realizzare una cucina giocattolo in legno

Tutti sappiamo bene che le bambine sono molto vanitose rispetto ai bambini; basti pensare che le bambine non si accontentano di avere solo bambole e trucchi, ma anche una cucina giocattolo, che può trasformarsi in un bellissimo, stimolante ed istruttivo...
Bricolage

Come realizzare un tavolo da lavoro giocattolo

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta di dover acquistare dei giocattoli da regalare ai nostri figli e nipoti, ma di non sapere cosa acquistare per lasciare i bambini felici ed inoltre la maggior parte dei giochi hanno un costo molto elevato....
Bricolage

Come realizzare un gufo giocattolo

Se anche voi siete tra coloro appassionati del metodo del fai-da-te, questa guida farà certamente al caso vostro. Nei successivi passi, infatti, vi spiegherò come realizzare un gufo giocattolo, solo ed esclusivamente con l'aiuto delle vostre mani. Grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.