Come costruire un porta-attrezzi in bamboo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il bamboo (in italiano bambù) è una pianta perenne sempreverde molto amata dai sostenitori del vivere green, infatti è uno dei materiali da costruzione preferiti dell'architettura ecosostenibile. Perché? Innanzitutto è una germinacea: come la gramigna cresce molto rapidamente ed è infestante, tanto che per mantenere il bamboo in giardino occorrono cure speciali, non per far sì che cresca, ma per non farlo espandere ovunque, anche nel giardino del vicino! Proprio per questo suo comportamento invasivo (può produrre fino a 20 volte più legname rispetto ad una stessa area di alberi), utilizzare canne di bamboo come materia prima ha un impatto nell'ambiente minimo, se non nullo. Inoltre il bamboo è estremamente leggero, flessibile e resistente (non a caso è chiamato "l'acciaio vegetale"). Recentemente è stato riscoperto anche come materiale per la costruzione di manufatti leggeri. Ecco dunque una facile guida su come costruire un porta-attrezzi in bamboo ecosostenibile.

26

Occorrente

  • una canna di bamboo
  • del cordino di juta
  • un seghetto
36

Per iniziare la parte più difficile: reperire una canna di bamboo. Occorre una canna dal diametro abbastanza grande per far sì che contenga gli attrezzi, le posate, le penne, o qualsiasi cosa vogliate. In campagna è facile trovarne boschi senza fine, in città si potrebbe cercare nei giardini pubblici (o nell'area zen di un amico orientofilo). Una volta trovata la canna che fa al caso nostro bisognerà tagliarla con un seghetto: occhio alle diverse soluzioni. Si può decidere di creare i segmenti di dimensioni uguali o scalari, si può tagliare perpendicolarmente o di sbieco, insomma decidete a vostro giudizio! In linea generale il taglio va fatto sotto al nodo della canna, in modo che questa riesca a contenere gli attrezzi. Automaticamente l'altra estremità del segmento sarà aperta, in quanto il bamboo è incavato all'interno.

46

Una volta ottenuti i pezzi di canna di bamboo si possono colorare con una vernice ad acqua, per rimanere in tema green, oppure si lasciano al naturale, ricordando che col tempo il colore verde acceso diventa giallo-secco. Ora si dispongono i segmenti su un piano orizzontale e li si lega con il filo di juta (ovviamente anche in questo caso lascio la disposizione al vostro giudizio, io personalmente li ho ordinati dal più alto al più basso). Utilizzare la seguente tecnica: si parte facendo passare il filo sotto al primo pezzo, poi sopra al secondo, sotto al terzo, e così via alternando; finiti tutti i pezzi si ritorna al contrario girando intorno all'ultima cannetta, in modo che ogni pezzo sia circondato sia sopra che sotto dal filo. Si può ripetere questa operazione su diverse altezze in modo da avere una legatura più salda.

Continua la lettura
56

Ormai il gioco è fatto! Basterà soltanto più rifinire il lavoro con fiocchi, conchiglie, nodi speciali, perline di legni, o quello che preferite; anche senza aggiunte è comunque funzionale. L'ultimo step prevede la sistemazione: il mio è appeso al muro in giardino con due vecchi chiodi, sopra l'aiuola, ma si può tenere comodamente in piedi dove ci occorre!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come sempre: fantasia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un porta orecchini in legno

Noi donne siamo sempre alla ricerca degli accessori perfetti e di certo tra questi non possono mancare orecchini e bijoux. Si sa, che i gioielli siano essi veri o bigiotteria, sono degli oggetti che arricchiscono il look e la persona. A volte però, tra...
Altri Hobby

Come costruire un porta mestoli con i bastoncini del gelato

In questo articolo, che abbiamo deciso di scrivere per voi, vogliamo proporre la realizzazione di un oggetto, utilizzando esclusivamente il classico, ma intramontabile, metodo del fai da te. Nello specifico, vogliamo cercare di elaborare, insieme a voi,...
Altri Hobby

Come costruire un porta tv con i bancali

I bancali, per chi non lo sapesse, sono le pedane utilizzate nei negozi per supportare i colli dei prodotti da esporre, o, più semplicemente, facilitano il trasporto delle merci tra un corridoio ed un altro all'interno di un magazzino mediante l'utilizzo...
Altri Hobby

Come costruire un porta bustine da tè in legno

Durante il periodo invernale, è sempre piacevole scaldarsi con qualcosa di caldo addosso, come ad esempio un soffice maglione ed una morbida coperta. Talvolta, però, il gelo è davvero pungente; ci vorrebbe qualcosa che scaldi dall'interno. Sorseggiare...
Altri Hobby

Come costruire un porta frecce

Il fai da te è una vera e propria arte che dà la possibilità di creare molti oggetti e strumenti utilizzando dei materiali semplici ed anonimi. Bisogna avere soltanto un pizzico di manualità e di inventiva per realizzare tutto ciò di cui si ha bisogno;...
Altri Hobby

Come creare una canna da pesca di bamboo

Se tra i vostri hobby preferiti c'è quello della pesca, potete approfittarne per creare una canna di bamboo. Il lavoro non è affatto difficile, e richiede soltanto un minimo di accortezza nel maneggiare questo materiale e ovviamente il necessario per...
Altri Hobby

Paste polimeriche: guida agli attrezzi

Le paste polimeriche sono paste sintetiche modellabili a base di PVC (polivinilcloruro) e, fattore assai importante, sono completamente atossiche se usate nel modo corretto. Si presentano sotto forma di panetti ed hanno l’aspetto e la consistenza della...
Altri Hobby

Come realizzare un porta utensili

I porta utensili diventano oggetti indispensabili per tutti coloro che quotidianamente si trovano ad adoperare gli utensili da lavoro e, quindi cercano soprattutto la praticità. Nelle grandi officine, per esempio, si possono trovare i pannelli, sistemati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.