Come costruire un porta dischi in vinile da parete

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I dischi in vinile anche se appartengono ad un'altra epoca, dove la tecnologia era ancora analogica, sono tutt'ora molto ricercati. Il fascino del vinile non è apprezzato solo da persone con una certa età, ma anche da giovani intenditori di musica che sempre più spesso collezionano tantissimi dischi in vinile. Purtroppo però questa tipologia di supporto è molto ingombrante
e necessita di spazi abbastanza grandi per essere conservato. Inoltre esistono vari formati di disco: 33 giri, 45 giri e 66 giri. Ogni formato ha un diametro differente, serve quindi uno spazio appositamente progettato per riporre in modo ordinato i dischi. Vediamo insieme dunque come costruire un porta dischi in vinile da parete.

25

La prima cosa che dovrete fare sarà procurarvi una mensola della profondità di circa cinquanta centimetri (la misura cambierà a seconda della grandezza dei vinili che possedete). Procuratevi inoltre dei fogli di compensato che vi serviranno per realizzare i lati del vostro porta dischi in vinile.

35

Adesso dovrete assemblare i fogli di compensato con la mensola. Per farlo dovrete tagliare, con l'aiuto di un seghetto, il compensato così da ottenere due rettangoli che abbiano la larghezza e l'altezza pari alla profondità della mensola. Una volta ottenuti i quadrati di compensato dovrete incollarli con della colla vinilica ai lati della mensola. Per maggiore sicurezza dovrete inserire delle viti con l'aiuto di un avvitatore, in modo da fissare i quadrati maggiormente.

Continua la lettura
45

Per evitare che i dischi possano cadere scivolando dalla parte frontale della mensola potrete aggiungere un ulteriore foglio di compensato di larghezza pari alla larghezza della mensola e che abbia un'altezza superiore di qualche centimetro rispetto allo spessore della mensola. Fissate anche questo compensato con colla e viti. Adesso vi dovrete occupare dell'aspetto estetico del vostro porta vinili. Utilizzate della vernice impregnante per legno o una vernice colorata adatta anche al legno. Ovviamente potrete poi realizzare tutti i decori che preferite: dal decoupage all'effetto shabby chic. Il tipo di decorazione potrà essere scelta a seconda dell'arredamento della stanza in cui verrà posto il porta vinile.

55

In ultimo dovrete fissare la vostra mensola porta vinile alla parete. Per farlo dovrete utilizzare delle staffe angolari (queste vi garantiranno un supporto più sicuro per reggere il peso dei vostri dischi) da fissare alla parete con dei tasselli su cui poggiare la mensola, fissandola con delle viti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rimuovere le macchie di colla sul vinile

Le macchie sono senza dubbio il cruccio di ogni buona massaia. Ovviamente, rimuovere le macchie non è mai un'operazione semplice e può variare a seconda delle superfici e del tipo di macchia creatasi. Inoltre, macchiare un tessuto e cercare di mandare...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un carrello porta kayak

Se avete intenzione di acquistare un kayak ed intendete poi trasportarlo agevolmente, vale la pena costruire un carrello scegliendo tra due tipologie diverse, ovvero una a trolley ed un'altra lineare, avente cioè la stessa sagoma dell'imbarcazione. A...
Materiali e Attrezzi

Come installare una recinzione in vinile

Alla maggior parte delle persone piace la recinzione in vinile, in quanto non fa la ruggine, non decade, e non marcisce col passare del tempo. La sua installazione potrebbe essere abbastanza costosa anche dopo che l'avrete acquista e montata. È però...
Materiali e Attrezzi

Come montare una porta a soffietto in pvc

La porta a soffietto è un ottima alternativa alla classica porta a battente o alla porta scorrevole. Generalmente si utilizza quando non c'è lo spazio e una classica porta sarebbe troppo ingombrante. Inoltre quando non c'è la possibilità di creare...
Materiali e Attrezzi

Come rinforzare una parete composta da blocchi di cemento vuoti

Se in casa avete innalzato una parete usando dei blocchi di cemento vuoti, è importante rinforzarla sia per garantirvi maggior sicurezza e stabilità che per renderla nel contempo funzionale. In tal caso si possono inserire dei chiodi o dei fischer senza...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere un porta cacciavite

Avere gli utensili di lavoro sempre a portata di mano è fondamentale per non dover ogni volta perdere del tempo utile, specie se si è oberati di lavoro. Prendiamo ad esempio il porta cacciavite, elemento indispensabile per tutti coloro che svolgono...
Materiali e Attrezzi

Come installare un pluviale su una parete di cemento

Dopo aver installato una grondaia, è necessario montare anche i pluviali discendenti per non vanificare tutto il lavoro. Hanno infatti il compito di allontanare le acque meteoriche dal tetto e dalle pareti, convogliandole in un pozzetto di ispezione,...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una casetta di legno

Se sognate di vivere in una baita in montagna, allora potrebbe piacervi l'idea di ricreare un modellino di una casetta in legno per i vostri bambini o da utilizzare come ripostiglio per degli attrezzi, oppure, ancora, sarà possibile sfruttarla come luogo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.