Come costruire un portabottiglie con i tappi di sughero

Tramite: O2O 14/10/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Spesso svuotata una bottiglia di un buon vino, o champagne, si creano diversi prodotti di scarto, come involucro in vetro della bottiglia stessa, la confezione di legno, plastica o cartone, e il tappo di sughero. Questo succede con quasi tutti i beni di consumo, e il più delle volte si buttano a prescindere senza pensare quali prodotti è possibile riutilizzare riciclandoli.
Usando la fantasia, e informandovi sui canali appositi, potreste trovare modi originale per riciclare alcuni di questi elementi. Uno di questi elementi da riutilizzare è sicuramente il tappo di sughero, che da solo serve a poco, ma con più tappi è possibile realizzare cose davvero carine.
In questa guida vi spiegheremo come costruire un portabottiglie utilizzando tappi di sughero, che oltre a mantenere fresco il vino e dare un tocco di originalità alla vostra tavola, a causa dell'elasticità del sughero, la proteggerà anche dagli urti accidentali.

27

Occorrente

  • Tappi di sughero
  • Sottopentola, preferibilmente di sughero
  • 2 nastri di seta
  • Colla a caldo
37

La prima operazione da effettuare prima di iniziare la costruzione del portabottiglie è quella di capire il numero dei tappi di sughero dei quali avrete bisogno. Per farlo calcolate la circonferenza del portabottiglie che intendete realizzare, e confrontatela con il diametro dei tappi di sughero che utilizzerete per creare il rivestimento. Facendo questo lavoro otterrete il numero esatto dei tappi che saranno necessari per la costruzione di un anello che andrà messo sulla circonferenza del portabottiglie, e misurando anche la loro altezza avrete il numero preciso dei tappi per tutta la realizzazione.

47

Per garantire al prodotto realizzato una struttura uniforme e duratura nel tempo, si consiglia di usare tappi della stessa dimensione. Mentre se ne disponete potete usare tappi di diverso colore per realizzare portabottiglie secondo la vostra fantasia. Solitamente per un portabottiglie normale sono necessari sui 100 tappi di sughero, che verranno distribuiti su 5 anelli con una circonferenza di 20 tappi per ogni anello.

Continua la lettura
57

Iniziate con prendere un sottopentola, preferibilmente anch'esso in sughero, e preparatelo per le successive operazioni. Iniziate con mettere il primo anello in tappi di sughero servendovi della colla a caldo. Abbiate cura che la colla sia tra i tappi e il sottopentola, che tra un tappo e l'altro per ottenere una realizzazione stabile e compatta. Per evitare contati della colla con la pelle usate dei appositi guanti da lavoro. Una volta terminato il primo anello, eseguite la stessa procedura per almeno altri 4 anelli, in base all'altezza che volete ottenere. Infine lasciate asciugare il tutto.
Come tocco finale, prendete dei nastri di seta e avvolgeteli tra le estremità del nuovo portabottiglie, per realizzare un vivace decoro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

10 idee per riciclare creativamente i tappi di sughero

Stappare lo spumante ad ogni festa è da decenni un must. Passata la baldoria, le bottiglie le possiamo riciclare nella raccolta del vetro, ma i tappi di sughero? La tentazione è sicuramente quella di buttarli o conservarli per ricordo, ma non tutti...
Bricolage

Come fare un cesto con i tappi di sughero

In questo articolo vedremo come fare un cesto con i tappi di sughero. Se avete dei tappi di sughero che volete riciclare, ecco che vi proponiamo una simpatica idea che vi potrà dare modo di realizzare un regalo originale e semplice: il cesto di tappi....
Bricolage

Come realizzare un vassoio con i tappi di sughero

Nominando la parola "sughero" a tutti noi viene da ripensare ai tappi di bottiglie che generalmente troviamo nei vini più pregiati e/o champagne. Il sughero viene prodotto da delle particolari querce. Più precisamente dalla loro corteccia. La quale...
Bricolage

Come fare l'albero di Natale con i tappi di sughero

Se siete amanti del buon vino e lo consumate spesso, conservando i tradizionali tappi di sughero, potrete trasformarli in una decorazione festosa per il vostro Natale. Un albero natalizio costruito utilizzando i tappi di sughero è un progetto molto semplice...
Bricolage

Come realizzare una renna con tappi di sughero

Si avvicina il periodo natalizio, nulla di meglio che imparare a creare qualche lavoretto delizioso con le nostre mani. Per esempio, dei piccoli lavori con materiali di recupero, magari che abbiamo già in casa, e con i quali creare dei regalini, delle...
Bricolage

Come decorare con i tappi di sughero

Spesso, dopo aver aperto qualche bottiglia, si tende a buttare via questi piccoli oggetti utili e riciclabili. Tuttavia, è possibile riutilizzare i tappi come strumenti di decoro per le stanze e per la propria abitazione: per fare ciò, basta avere del...
Bricolage

Come creare un sottopentola con tappi di sughero

A volte, con un pizzico di buona volontà, è possibile dare forma a idee idee particolarmente simpatiche e originali. Inoltre, sfruttando la propria fantasia e creatività, si possono spesso realizzare oggetti utili e decisamente graziosi, magari utilizzando...
Bricolage

Come Realizzare Una Tenda Con I Tappi Di Sughero

La fantasia non ha limiti quando si tratta di riciclo e, con l'estate che si avvicina, ci sono tante idee per riuscire a realizzare tende per interni, che rallegreranno gli ambienti con creatività e calore. Basta riflettere su tutto quello che diamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.