Come costruire un portadischi mobile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I dischi in vinile sono degli oggetti da sempre molto desiderati ed amati. Essi, per i più appassionati sono dei veri e propri tesori. All'inizio della loro storia, i dischi in vinile, venivano realizzati con la gommalacca ma nel corso degli anni sono stati sostituiti con il cloruro di polivinile. Quest'ultimo ha migliorato il suono ed ha la proprietà di far durare più a lungo il disco. Esistono vinili di diametri differenti ma un buon giradischi è capace di riprodurli tutti. In questa guida verrà spiegato come costruire un portadischi mobile.

27

Occorrente

  • Pannelli di legno
  • Ruote per mobili
  • Martello e chiodi
  • Viti
37

Il primo passaggio da effettuare è quello più interessante, essenziale e probabilmente più difficile.
Innanzitutto bisogna fare uno schizzo su un foglio, con tanto di quotatura, su come dovrà essere il vostro portadischi. Su questa parte dovete stare molto attenti e precisi altrimenti quando cercherete di costruire il vostro scaffale ci potrà essere il rischio che qualche pannello non sarà della misura adatta.

47

Dopo aver progettato il vostro portadischi, dovete tagliare i pannelli di legno della misura che avete deciso. Assicuratevi che il legno non presenti schegge, altrimenti bisogna levigarlo accuratamente.
Per prima cosa, iniziate a fissare fra di loro i pannelli laterali, del retro e superiori del portadischi. Potete tranquillamente fissare le lastre di legno con delle viti.

Continua la lettura
57

In seguito, posizionare le quattro ruote per mobile agli angoli del pannello inferiore e infine fissare anche l'ultima lastra al telaio. Il risultato della struttura dovrebbe essere come una scatola di legno senza una parete frontale, che cambierà in base al vostro progetto iniziale.

67

Dopo aver costruito questa specie di scatola, bisognerà dividerla con ripiani e settori. Per fare ciò, serviranno solamente dei pannelli di legno più sottile rispetto alle lastre di legno usate per costruire l'esterno del portadischi. Per i ripiani consiglio di lasciare circa trenta, massimo trentacinque, centimetri di altezza tra uno e l'altro; per fissarli possono bastare solamente dei chiodi e se preferite, potete aggiungere della colla per il legno.
Dopo aver fissato le mensole, dovete occuparvi dei settori. Potete dividerli in base ai dischi che avete; per esempio, potete ordinarli in ordine alfabetico, per artisti musicali oppure per l'anno di pubblicazione. Tocca a voi, decidere.

77

Dopo aver deciso come disporre i vostri dischi bisognerà semplicemente ancorare, allo stesso modo di come avete fissato i ripiani, i settori. Dopo aver fissato il tutto, se preferite, potete passare del lucido o dei colori creati apposta per il legno, sul vostro portadischi, altrimenti potete lasciare il legno al naturale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

5 attrezzi per costruire un mobile

Per costruire un mobile non serve una falegnameria attrezzatissima. Bastano 5 attrezzi: un seghetto alternativo, chiodi, martello, viti, cacciavite. Non occorrono neppure troppe conoscenze tecniche. Con pazienza e dedizione si può costruire il mobile...
Bricolage

Come costruire un mobile TV

Se avete acquistato un televisore nuovo, di certo vi servirà un mobile dove poterla appoggiare. Di certo, l'opzione scelta dalla maggior parte della genta, risulta essere esattamente quella di recarsi in un apposito negozio ed acquistare un mobile adatto...
Bricolage

Come costruire un mobile per computer

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover sostituire alcuni mobili presso la nostra abitazione e per farlo generalmente preferiamo recarci presso dei mobilifici per riuscire a trovare i mobili che più ci piacciono, ma spendendo nella...
Bricolage

Come costruire un mobile a pannelli con barre di angolare metallico

È spesso necessario in casa disporre di un pensile utile in vari ambienti, quali, ad esempio, un ripostiglio, la cantina, un piccolo laboratorio, un piccolo soppalco. Si tratta di una struttura lunga, ma non molto alta e profonda, a forma di parallelepipedo,...
Bricolage

Come costruire un mobile porta Hi-Fi in legno

Con il termine Hi-Fi si intende l'insieme dei componenti necessari a riprodurre la musica con altissima fedeltà. Il termine infatti deriva dall'inglese "High Fidelity", ossia tradotto in italiano "alta fedeltà", proprio ad indicare la particolare qualità...
Bricolage

Come costruire un mobile in stile antico

Spesso ci capita di vedere, in televisione o nelle vetrine dei negozi, mobili dallo stile antico. Essi sono dotati di grande fascino e conferiscono all'arredamento un tocco di eleganza. Solitamente, le persone preferiscono comprare mobili classici nei...
Bricolage

Come Costruire Un Riccio Mobile

Volete costruire un qualcosa di originale capace di stupire chi lo vede oppure che vi può dare soddisfazioni in quanto a bellezza estetica, senza spendere troppa fatica? Nessun problema. Oggi in questa guida vi diremo in breve come realizzare un riccio...
Bricolage

Come realizzare un mobile porta tv

Qualora abbiate un bancale di legno vecchio nella vostra cantina o nel vostro garage, e non abbiate alcuna idea di come poterlo utilizzare in maniera utile e produttiva, vi consiglio di non buttarlo, in quanto in questa guida vi offriremo un'idea alternativa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.