Come costruire un portafoto che dondola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se ami la fotografia ed intendi esporre i tuoi scatti più belli in un modo raffinato e nel contempo originale, con un pizzico di fantasia e pazienza puoi costruire un portafoto che dondola. Se la cosa ti incuriosisce, il consiglio è di leggere i passi successivi di questa guida per sapere come massimizzare il risultato.

26

Occorrente

  • 4 fotografie
  • 3 bastoncini di legno per spiedini
  • colla
  • Filo resistente
  • Nastro adesivo
  • Acquerelli
  • Pennello
36

Innanzitutto stampa delle foto dal formato di circa 9X6 cm, in modo da effettuare almeno due copie per ognuna. A questo punto prendi tre bastoncini di legno di dimensioni diverse; infatti, il primo te lo procuri da 25 cm, il secondo da 20 cm e il terzo da 15. Adesso, usa degli acquerelli o dei colori a tempera e dipingi i bastoncini della tonalità che più ti piace, dopodichè riponili sul davanzale della finestra per farli asciugare al sole. Quando ciò avviene prendi del filo, scegliendolo di diverso colore rispetto ai bastoncini oppure uguale. Tuttavia il consiglio, è di optare per delle tonalità che maggiormente si adattano ai colori delle foto che hai scattato.

46

Da questo filo dovrai poi tagliarne dei pezzi di diverse lunghezze, e si tratta di un lavoro che non richiede particolari accorgimenti; infatti, si fa ad occhio e dipende dall'effetto che si vuole dare. Ricorda, inoltre di usare molta fantasia. Per esempio ti conviene metterne uno al centro degli altri due rivolto verso l'alto, e poi nei bastoncini di 20 e 15 cm oltre al filo nel centro, dovrai metterne altri due ai lati, ma questa volta dovranno essere rivolti verso il basso. Per tenere poi ben saldi i fili ai bastoncini, ti consiglio di usare un po' di colla e farla asciugare bene per evitare che si attacchi sulle foto e le rovini. Quando la colla sarà ben asciutta, prendi le foto e mettile alle estremità dei quattro fili che scendono dai bastoncini più piccoli. Attacca poi il filo a un lato della foto usando del nastro adesivo, e poi sempre con un po' di colla sul retro unisci le due foto uguali.

Continua la lettura
56

A questo punto avrai quattro coppie di foto che pendono dai fili dei bastoncini più piccoli, per cui non ti resta altro che legare i fili centrali dei bastoncini più piccoli ai laterali del più grande. Per ultimo, poi dovrai attaccare il filo centrale del bastoncino più grande ad una mensola. Fatto ciò, con un dito muovi la foto notando con somma soddisfazione che dondola, poiché il tutto si trova in un perfetto stato di equilibrio. A margine di questa guida, il consiglio ulteriore è di usare del filo di nylon sottilissimo (quello per la pesca), poiché non si allunga ed è anche piuttosto elastico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non ottieni il giusto equilibrio fra i bastoncini e il peso delle foto, aggiungi qualche altro filo per riequilibrare in modo che non penda solo da un lato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un portafoto con il cartone

L'arte del riciclo ci permette di sfruttare degli oggetti o dei materiali che altrimenti dovrebbero essere gettati via. In questa guida proprio a tal proposito vedremo come riutilizzare un materiale molto diffuso nelle nostre case per creare un oggetto...
Bricolage

Come costruire una cornice portafoto con il cartoncino

Le cornici sono degli elementi decorativi che non possono assolutamente mancare in ogni casa. Ad ogni ambiente si addicono tipologie di cornici diverse. Ad un salone si addicono maggiormente le cornici in argento o le cornici più eleganti. Se dobbiamo...
Bricolage

Come realizzare un pannello portafoto

Il recupero di materiali che andrebbero buttati può essere una operazione molto ingegnosa e soprattutto creativa. Esistono, infatti, delle procedure che permettono di costruire oggetti nuovi e utili attraverso l'uso di materiali inutilizzati. Tra gli...
Bricolage

Come fare un portafoto da parete

L'arredamento della casa spesso descrive la personalità di chi la abita. Sono proprio i piccoli dettagli che possono descrivere al meglio le persone, e che rendono l'ambiente abitativo unico nel suo genere. Grazie ai componenti d'arredo più indicati...
Bricolage

Come realizzare un portafoto fai da te

La realizzazione di un portafoto con il metodo fai da te può essere un passatempo utile ed allo stesso tempo anche un'operazione divertente. Infatti, con questo lavoro si può mettere a frutto fantasia e originalità. Esistono molti modi per creare un...
Bricolage

Come fare un portafoto stile shabby chic

Lo stile denominato shabby chic è estremamente raffinato e composto: sarà possibile realizzare molteplici oggetti graziosi, che si abbinano perfettamente al seguente stile casalingo abbastanza principesco. Uno degli oggetti che si adeguano ottimamente...
Bricolage

Come creare un portafoto con la forma della ciambella di Homer Simpson

Realizzare degli oggetti con il fai da te, è un qualcosa di bello e di divertente, che ci permette in molti casi di risparmiare anche parecchio denaro. Tra i numerosi oggetti che possiamo creare, ce ne sono alcuni molto belli che spesso vengono trascurati,...
Bricolage

Come realizzare un portafoto in sughero pirografato

Se avete a casa qualche foto che volete incorniciare, ma siete stanchi dei soliti portafoto che si trovano in commercio e avete in mente qualcosa di più originale, allora questa guida fa al caso vostro. Nei prossimi passaggi andremo a vedere come realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.