Come costruire un pozzo in granito per giardini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete un giardino nella vostra dimora e avete intenzione di costruirci qualcosa di maestoso? Non volete proprio lasciare il vostro giardino abbandonato a se stesso, tutto vuoto e noioso. Bene, ho io la soluzione che fa al caso vostro. Provate a costruire nel vostro giardino un meraviglioso pozzo in granito. Questo sarà perfetto per farvi arrivare l'acqua direttamente dalla sorgente. Inoltre, arricchirà il vostro giardino. Potrete finalmente fare delle scampagnate fuori in giardino invitando tutti i vostri amici. Ecco quindi come costruire un pozzo in granito per giardini.

26

Occorrente

  • Tubi in granito
36

Realizzate lo spazio

Lo schermo del pozzetto è la parte più importante del pozzo in granito per giardini. Questa infatti si attacca alla parte inferiore del tubo lungo il granito e lascia l'acqua, filtrando i detriti e la sabbia. Lo schermo del pozzo ha centinaia di piccole feritoie che filtrano i detriti, mantenendo pulita l'acqua. Dovrete quindi innanzitutto realizzare uno spazio di 4 pollici (10,2 cm) tra il fondo del tubo in granito da 8 pollici (20,3 cm). Proprio dove non ci sono fessure. Questo tracciato da 4 pollici (10,2 cm) si collega al tubo in granito. Quindi azionate la trivella per forare lo spazio.

46

Segnate le fessure

Ricordate di segnare tre fessure circonferenzialmente intorno al tubo da 8 pollici (20,3 cm). Le fessure devono comprendere circa 17 cm di lunghezza e devono distanziarsi ugualmente. Il divario tra ciascuna fessura deve comprendere circa 3,5 cm. Assicuratevi quindi che la fessura non si colleghi per tutto il percorso intorno al tubo. Lasciate un piccolo spazio tra le estremità di ogni fessura. A questo punto disegnate tre fessure più di due centimetri sopra la prima serie di fessure. Ancora una volta, assicuratevi che le fessure non avvolgano tutto il pozzo in granito per giardini. Piuttosto assicuratevi abbiano invece un divario di due pollici tra le estremità delle fessure.

Continua la lettura
56

Inserite il pozzo

Mantenete i set di disegno di tre fessure, tutte di due centimetri di distanza. È possibile arrestare il processo quando il pozzo in granito per giardini raggiunge i 6 metri (1,8 m) di lunghezza. La lunghezza di sei piedi permetterà di ottenere molta acqua attraverso il tubo e potrà filtrarsi. Usando un seghetto, tagliate le fessure secondo le linee che avete disegnato. Avviate con attenzione ogni linea, facendo attenzione a non tagliare tutto il percorso attraverso il tubo. Continuate la segatura fino a che non si realizza una fenditura per ogni linea. Dovrete trovare un tappo in granito alla fine del pozzo in granito per giardini. Assicuratevi che si adatti perfettamente allo spazio del pozzo in granito. Qualsiasi perdita presente non permetterà la corretta filtrazione del pozzo. Quindi inserite il pozzo in granito per giardini nello spazio scavato in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare un pozzo perdente

Se nel giardino, nel prato oppure nel cortile le piogge formano pozze consistenti che faticano ad assorbirsi e ad evaporare in quanto il terreno è argilloso oppure poco soleggiato bisogna costruire una struttura che favorisce il deflusso dell’acqua...
Giardinaggio

Come eliminare le talpe da orti e giardini

Le talpe possono rovinare l'aspetto di un giardino ben tenuto e rappresentare un rischio per la sicurezza di altri animali. Appena notate la comparsa di questi roditori nel prato, è importante allontanarli dalla vostra proprietà, prima che arrechino...
Giardinaggio

Come Costruire Un Giardino Pensile

Il giardino pensile si costruisce sul terrazzo; bisogna collocare in questo spazio diverse piante per realizzare un ambiente verde interessante. Le sue origini risalgono a molti secoli fa; le prime testimonianze furono ritrovate in Babilonia. Questi giardini...
Giardinaggio

5 idee per costruire bordure da giardino

Un giardino curato e rigoglioso è un piccolo capolavoro bucolico, capace di incantarci con i suggestivi colori dei suoi fiori delicati e il pigro ronzare delle api. Riuscire nell'impresa di rendere anche il nostro angolo verde un'oasi idilliaca, non...
Giardinaggio

Come costruire una trappola per talpe

Le piccole e laboriose talpe sono spesso la disperazione di contadini e agricoltori. Le lunghe gallerie che le talpe scavano nel sottosuolo sono infatti il mezzo con cui possono facilmente muoversi e cacciare. Le talpe si nutrono principalmente di piccoli...
Giardinaggio

Come progettare e costruire un laghetto

Costruire un laghetto nel nostro giardino è un'idea utile e carina. Potremo attuarla anche se possediamo un fazzoletto di terreno. Un laghetto renderà più allegro l'ambiente e ci invoglierà ad organizzare delle divertenti serate ai suoi bordi. Purtroppo...
Giardinaggio

Come costruire gli attrezzi da giardino

Prendersi cura del giardino è importante ma anche molto impegnativo. Se non si hanno dei buoni attrezzi svolgere il lavoro al meglio sarà molto più difficile. Per questo è bene averne a disposizione molti e sempre ben conservati. Il giardino va curato...
Giardinaggio

Come costruire un barbecue da una lavatrice

La lavatrice si è appena rotta? Un peccato, ora dovrai pensare all'esborso per sostituirla. Una piccola consolazione però c'è: se non hai ancora un barbecue adesso potrai costruirne uno artigianale. Com'è possibile? Semplice, riciclando la centrifuga...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.