Come costruire un quadro a puzzle in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cominciamo col dire che, costruire un quadro a puzzle di legno è un’operazione abbastanza complessa. Occorrono buone doti grafiche e una certa manualità con il bricolage. Ma non basta si dovrà essere in grado di utilizzare la tecnica del traforo. Naturalmente, la scelta dei materiali e dei soggetti, sono senza dubbio, elementi molto importanti per la buona riuscita del quadro. Questo semplice tutorial ci fornirà dei validi consigli su come costruire un originale quadro a puzzle in legno.
Basterà un po di creatività e di pazienza.

26

Occorrente

  • 2 tavolette di legno di abete (o castagno) dello spessore di 5mm
  • Foglio da disegno e matita
  • Carta da lucido, o carta carbone per ricalcare (facoltativo)
  • Punteruolo
  • Sgorbia
  • Seghetto da traforo a denti fini
  • Carta abrasiva
  • Matita grassa (per definire i lineamenti del disegno)
  • Bulino da incisione
  • Colla vinilica
  • Impregnante per legno
36

Cominciamo con lo scegliere il tipo di soggetto da rappresentare nel quadro. Se non siamo particolarmente pratici nella tecnica del disegno, optiamo per un’immagine semplice e lineare. Adesso, prendiamo un foglio di carta e tracciamo dettagliatamente i contorni delle figure.
Se non siamo in grado di disegnarle a mano libera, possiamo aiutarci con le illustrazioni di qualche libro, o ricercare immagini su Internet. Poi trasferiamole sul foglio, con carta da lucido, o carta carbone.

46

Per costruire un quadro a puzzle di legno, optiamo per un materiale di buona qualità che, ci assicurerà una maggiore durata nel tempo. Se preferiamo un legno dalle tonalità chiare, scegliamo l’abete che ha una consistenza tenera e facilmente lavorabile. Se invece preferiamo un quadro più scuro, possiamo acquistare delle tavole di castagno. Il castagno comunemente ha delle venature molto più intense ed una maggiore robustezza. Qualunque sia la nostra scelta, ricordiamo che le due tavole di legno devono essere spesse circa 5 mm. Ora, fissiamo il foglio su uno dei due supporti e, passiamo ad incidere i contorni del motivo, aiutandoci con un punteruolo. Successivamente, rimuoviamo la pagina dal legno e, definiamo i dettagli delle figure con una sgorbia.

Continua la lettura
56

Per segare i singoli soggetti, usiamo un seghetto da traforo a denti fini.
Con la carta abrasiva, carteggiamo accuratamente i bordi del legno, per eliminare eventuali imperfezioni. Poi lisciamo e smussiamo bene gli angoli, affinché gli incastri del puzzle coincidano.
Definiamo i lineamenti del soggetto con una matita grassa dopo, passiamo ad inciderli, scavando delicatamente con un bulino da incisione, o una sgorbia. È preferibile eseguire l’operazione con estrema attenzione, per evitare di compromettere l’esito finale del nostro quadro a puzzle. Infine non ci rimane che incollare le nostre figure sul secondo supporto di legno, naturalmente rispettando gli incastri. Rifiniamo con dell’impregnante per legno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate impartire un aspetto più originale al puzzle, potete dipingere le figure con una vernice acrilica della tonalità preferita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come trasformare un puzzle in un quadro

Chi ha la passione per i puzzle certamente ama cimentarsi in quelli da moltissimi pezzi. Alcuni puzzle sono estremamente complessi e rappresentano figure molto particolari, ricche di colori e dettagli. Portare a termine un complicatissimo puzzle da migliaia...
Altri Hobby

Consigli per costruire un puzzle con carta riciclata

Il puzzle è un gioco creativo e divertente. Basato sull'incastro di piccoli elementi di carta, che alla fine compongono un'immagine. Il puzzle nacque a Londra nella seconda metà del 1700 dall'inventiva di un incisore, nonché cartografo: John Spilsbury....
Altri Hobby

Come costruire un quadro elettrico per musicisti

Realizzare un quadro elettrico per musicisti, è un lavoro che richiede una certa dimestichezza nel campo del fai da te, per quanto riguarda l'energia elettrica; è un lavoro inoltre, delicato e anche complesso, soprattutto per chi è inesperto. Ecco...
Altri Hobby

Come fare un puzzle

I puzzle hanno intrattenuto i bambini e gli adulti a partire dalla fine del sedicesimo secolo. Per i bambini piccoli, i puzzle sono giocattoli che li aiutano a sviluppare la loro coordinazione, la memoria e la capacità di risolvere i problemi. È possibile...
Altri Hobby

Come fare un puzzle fai da te

Realizzare un puzzle fai da te, è un'attività facile e poco impegnativa. Può essere utile per creare dei regali personalizzati o può essere una fonte di svago personale. La base di un puzzle soddisfacente, sta nel mettere insieme dei pezzi ad incastro...
Altri Hobby

Come costruire un presepe in legno

Se siete dotati di un minimo di manualità, realizzare un presepe in legno è davvero molto semplice; l'unico freno può essere, oltre alla componente economica ed allo spazio disponibile, è la fantasia di chi intende realizzarlo. Il legno si adatta...
Altri Hobby

Come costruire un aeroplano in legno

I bambini si divertono spesso con poco; quindi perché non optare per un modellino fai da te in legno? In questo caso un piccolo aeroplano in legno, può essere molto educativo, perché attraverso questa miniatura possono capire i meccanismi basilari...
Altri Hobby

Come costruire una casa di legno

Una dimora tutta in legno è un sogno di molti, che non sempre è destinato a rimanere chiuso in fondo ad un cassetto: si tratta infatti di un elemento eco-sostenibile per eccellenza, che viene ormai utilizzato in diversi Paesi come alternativa ad altri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.