Come costruire un saldatore a gas

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un saldatore in casa fa sempre comodo: può infatti essere utile per riparare ogni tipo di apparecchio elettronico che abbiamo in casa, dal telecomando alle lampade. Se siete nuovi del fai da te poi potete cimentarvi nella costruzione del vostro saldatore a gas. Vedrete che i materiali necessari sono veramente pochi e la realizzazione davvero immediata. Andiamo a vedere come costruire il vostro saldatore a gas passo passo!

27

Occorrente

  • Torcia tascabile
  • Due aste filettate: una cava e una piena di diametro inferiore
  • Cella del gas di un accendino
  • Tubicino per gas di un accendino
  • Bulloni
  • Rondelle
  • Fascette
37

Il saldatore che andrete a costruire oggi è una sorta di ibrido: utilizzerà il gas per riscaldare una punta che andrà a fondere il metallo (ovviamente con la potenza di questo saldatore potrete fondere solo lo stagno, che comunque è più che sufficiente per piccoli lavori domestici).
Per costruire il saldatore quindi procuratevi una torcia portatile (di quelle tascabili con il case in metallo), due aste filettate delle quali una cava che conterrà la prima che sarà "piena", alcune rondelle, qualche bullone, la cella del gas di un comune accendino e il tubicino che serve a far uscire la fiamma.

47

Iniziate a preparare la torcia eliminando ogni parte interna (bottone di accensione, lampadine, alloggio della batteria). Questo case conterrà la cella del gas e costituirà l'impugnatura del saldatore. Prendete la cella del gas e fissatela alla porzione del case che conteneva le lampadine.
Adesso dovreste avere tre porzioni: quella con la cella del gas, una porzione intermedia che servirà da impugnatura e la terza che andrà assicurata alla cannula e permetterà di avvitarvi l'impugnatura e la cella del gas.

Continua la lettura
57

Adesso assemblate la cannula del saldatore: prendete l'asta più piccola e assicuratevi che sia più lunga della cava, dopo di che affilate un'estremità (questa diventerà la punta del saldatore). A questo punto inserite questo elemento nell'asta cava e assicuratelo con due bulloni. Questa operazione fa si che l'asta interna non rimanga "scoperta" e previene quindi ogni rischio di scottatura.
Iniziate a montare l'impugnatura: con le rondelle e i bulloni assicurate la parte che conteneva il bottone all'inizio dell'asta cava in modo da poter avvitare la porzione intermedia del case.

67

A questo punto non vi resta che completare l'opera.
Praticate due fori nella porzione intermedia dell'impugnatura del vostro saldatore. Uno servirà a fare passare il tubicino del gas, l'altro come "scappatoia" in caso di perdite di gas che potrebbe accumularsi nella cavità dell'impugnatura rischiando di farla esplodere. Assicurate il tubicino all'asta con delle fascette e fate in modo che punti contro l'estremità appuntita del saldatore.
Non resta che avvitare la porzione del case con la cella del gas e collegarvi il tubicino.

Il vostro saldatore a gas fatto in casa è pronto!

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: consigli d'uso

Il saldatore a filo continuo è un utensile divenuto ormai indispensabile per chi desidera effettuare in modo professionale piccole riparazioni o interventi specifici su elementi metallici o ferrosi. Spesso, tuttavia, un uso non corretto di questo prodotto...
Materiali e Attrezzi

Come pulire le punte del saldatore

Se utilizzate un saldatore a stagno, sappiate che le punte possono ossidarsi. In tal caso avrete un cattivo funzionamento dello strumento. Per ovviare a questo inconveniente, dopo ogni uso, pulite le punte. Così eviterete a priori di imbattervi in tale...
Materiali e Attrezzi

Saldatore a filo continuo: errori da evitare

Cos'è la saldatura? È l'insieme dei processi per mezzo dei quali, sotto l’azione di una fonte di calore, con o senza apporto di materiale, è possibile unire pezzi metallici per creare una struttura unica. Lo strumento con cui si opera in questi casi,...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un laser verde

È possibile creare un puntatore laser, utilizzando un diodo laser (verde) che fornisce il raggio laser. Alcuni prodotti elettrici che è possibile trovare in negozio saranno necessari, così come alcuni strumenti, la maggior parte dei quali avrete probabilmente...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una saldatrice a stagno fai da te

È possibile notare come oggi sia sempre più diffuso il mondo del fai da te, che vede impegnate milioni di persone ogni giorno nella realizzazione di particolari oggetti. Le persone sono diventate così tanto abili da realizzare autonomamente addirittura...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un drift trike economico

Il drift trike risulta essere un mezzo molto simile ad una bicicletta, il quale consente esattamente di correre e percorrere velocemente lungo le discese mantenendo una postura molto comoda, perché le braccia sono in una posizione superiore rispetto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un altoparlante bluetooth

Siete costretti a collegare il vostro smartphone al vecchio impianto per ascoltare la musica? I fili sono ingombranti o troppo lunghi? Per risolvere tutti questi inconvenienti legati al possesso dei vecchi apparecchi audio, è sufficiente costruire un...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un crogiolo in ferro

Spesso avrete sentito parlare del cosiddetto crogiolo. Ma forse poche persone sanno di cosa realmente si tratta. In linea generale si può affermare che il crogiolo è un contenitore al cui interno vengono collocate determinate sostanze pronte per essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.