Come costruire un separé con vecchie ante

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molte volte il proprio appartamento necessita di una piccola rivoluzione per dare una ventata di freschezza e novità al proprio arredamento. Ovviamente sarebbe molto più facile, ma certamente meno stimolante da un punto di vista creativo, comprare della mobilia nuova di zecca nei negozi specializzati. Un modo davvero intrigante è quello di sfruttare l'arte del riciclo per dare nuova vita a mobili vecchi, che altrimenti andrebbero gettati via. Un modo anche per evitare inutili sprechi e soprattutto per risparmiare da un punto di vista economico, cosa davvero da non sottovalutare specie in questi periodi di crisi. In questa guida avremo l'occasione di vedere come poter realizzare un oggetto molto utile per la propria casa utilizzando degli elementi presenti in ogni abitazione. Infatti, attraverso semplici passaggi, come poter costruire un separé con vecchie ante.

25

Occorrente

  • tre ante vecchie
  • pistola di colla a caldo
  • stoffe
  • cerniere e viti
  • smalto colorato
  • passamaneria
  • due cavalletti
35

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di procurarci circa tre vecchie ante, quelle con i listelli di legno al centro e la boiserie, magari queste possono essere trovate in un antico casolare oppure da un rigattiere. Scegliamo anche un colore di smalto che stia bene con le pareti e con l'arredamento che è presente nella stanza della nostra casa, in cui abbiamo deciso di mettere il separé. Mettiamo le ante, una alla volta, su due cavalletti ed iniziamo a dipingerle del colore che abbiamo scelto.

45

Lasciamo che lo smalto possa asciugare per bene, ci vorrà almeno una giornata intera, cioè circa 24 ore, possibilmente dovremo collocare il tutto in un locale ben aerato in modo che possa asciugare senza problemi ed intoppi. Quando lo smalto sarà ben asciutto, prendiamo un pezzo di stoffa e incolliamolo al centro della boiserie, cercando di utilizzare l'aiuto della la pistola di colla a caldo e premendo bene la stoffa sul legno, in modo da non avere bolle d'aria.

Continua la lettura
55

Tagliamo ora l'eventuale stoffa in eccesso, con l'aiuto delle forbici, quindi, sempre con la colla a caldo, facciamo aderire una passamaneria ai bordi della stoffa, in modo da nascondere gli antiestetici bordi, che saranno frastagliati e che abbiamo tagliato in precedenza. Lasciamo asciugare la colla per circa mezz'ora e montiamo le cerniere, circa tre per lato, su ciascuna anta. Uniamo per bene le ante tra di loro, cercando di avvitarle tramite l'aiuto delle care cerniere ed ecco che il nostro separé è pronto per essere utilizzato come meglio desideriamo o anche dove serve, nel nostro appartamento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un tavolino e dei pouf da giardino con vecchie ruote

Riciclare vari materiali, significa salvaguardare l'ambiente e la nostra salute, ma anche creatività; infatti, si possono realizzare tantissimi oggetti e suppellettili di grande utilità, come ad esempio un tavolino e dei pouf da giardino utilizzando...
Bricolage

Come costruire una libreria con delle vecchie cassette di legno

La guida "come costruire una libreria con delle vecchie cassette di legno" ci aiuterà a costruire una libreria con materiali di scarto. Più precisamente con delle cassette di legno da frutta, di quelle che prendiamo al mercato della nostra città. Sarà...
Bricolage

Come costruire una scatola con ante a cuore

In questa guida vi spiego come poter costruire, con del semplice cartone e del compensato, una scatola portagioie molto semplice nonché originale e romantica. È formata da una base rettangolare ed a forma di parallelepipedo ma nel coperchio andremo...
Bricolage

Come smontare un armadio con ante scorrevoli

Se occorre smontare un armadio con ante scorrevoli, non dobbiamo pensare che l'unica soluzione sia chiamare una ditta specializzata in traslochi, e ovviamente pagarla. Con un po' di buona volontà e di attenzione, e seguendo i consigli di qualcuno che...
Bricolage

Come regolare le ante di un armadio scorrevole

Esistono svariate ragioni per cui le porte scorrevoli di un armadio devono essere regolate. Il motivo più usuale è che le ante sono disposte troppo in basso nel binario e le rende difficili da aprire e chiudere. Qualunque sia il motivo per il quale...
Bricolage

Come realizzare le cornici delle ante di un mobiletto

Se amiamo l'hobby del bricolage ed abbiamo appena terminato la creazione di un mobiletto, dovendolo corredare di ante, sorge il problema di come decorare queste ultime. Il metodo è tuttavia molto semplice, poiché basta sovrapporre su ognuna delle cornici,...
Bricolage

Come realizzare un separé in carta di riso

L'arte del fai da te è molto affascinante, sopratutto se siete delle persone creative. Si possono realizzare tantissime cose con degli oggetti facilmente reperibili e con pochi attrezzi. Molto spesso questi oggetti possono servire anche ad arredare la...
Bricolage

Come decorare le ante di un vecchio armadio

Se hai una armadio vecchio che vuoi rinnovare, potresti decorarlo e adattarlo perfettamente all'ambiente nel quale intendi inserirlo. In questo modo anche un armadio che non ha un grande valore assumerà un aspetto pregiato e particolare. Il colore giusto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.