Come costruire un serbatoio in plastica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I serbatoi sono molto utili per raccogliere, ad esempio, l’acqua piovana. Questa può essere riutilizzata per innaffiare piante, pulire la macchina, lavare i balconi e molto altro. E’ un metodo molto utile per risparmiare l’acqua pulita e per dare un taglio netto alla bolletta. Ma come fare per raccogliere acqua piovana? In queste poche righe vi spiegheremo come costruire un serbatoio di plastica. Se seguirete tutti i passi sarete in grado, anche voi, con un dispendio economico molto basso, di realizzare qualcosa di utile per l’ambiente e per le vostre tasche. Il procedimento è molto semplice, basta avere un po’ di pazienza e i giusti materiali, facili da trovare in qualsiasi negozio.

26

Occorrente

  • Bidone in plastica resistente, taglierino o sega, trapano, rubinetto e bullone, carta vetrata, silicone, filtro, stoppa
36

Per prima cosa bisogna scegliere il materiale adatto.
Potete acquistare un bidone in plastica, ma assicuratevi che sia isolante, in quanto, dovendo trattenere dell’acqua per un po’ di tempo, deve essere resistente alle corrosioni (come la ruggine), o ad altri cambiamenti che, se si verificassero, potrebbero inquinare l’acqua raccolta. Iniziate, quindi, a pulire l’interno del bidone, così da togliere polvere e altri residui di sporco, e fate asciugare bene per qualche ora. Ora si può iniziare il vero e proprio lavoro.

46

A questo punto bisogna fare un foro per inserire il rubinetto, che permetterà la fuori uscita, al far bisogno, di acqua. Aiutandovi con un trapano fate un’ apertura, molto vicino alla base del bidone. Prendete il rubinetto e ricoprite la parte da inserire con un filo tipo stoppa, e incastratelo all’interno del foro. Avvitate, dall’interno, un bullone intorno alla filettatura in modo che si stabilizzi e rifinite tutti i bordi con il silicone. Se volete essere sicuri di non creare danni, potete realizzare un secondo foro molto vicino al coperchio del bidone, che servirà per far defluire l’acqua in eccesso, nel caso in cui il secchio si riempia del tutto.

Continua la lettura
56

Sul coperchio create un’ apertura, aiutandovi con una sega o un taglierino, a seconda dello spessore della plastica. Deve essere abbastanza grande per raccogliere più acqua possibile. Rifilate i bordi con della carta vetrata, così da non tagliarvi. Sul foro applicate un filtro che potete sia comprare, apposito per i detriti, sia utilizzare una zanzariera, che ha la trama molto fine ed è fatta di un materiale che non si rovina. E’ molto importante questo passaggio, perché l’ applicazione del filtro impedisce a foglie, zanzare e molto altro di penetrare all’interno dell’acqua. Ed ecco completato il vostro serbatoio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire una canoa in plastica

Le famose storie d'avventura dove il protagonista si trovava su un'isola deserta narrano della capacità di questo di saper costruire imbarcazioni di fortuna attraverso l'utilizzo di materiali che madre natura forniva. Quindi rami, tronchi e foglie di...
Altri Hobby

Come verniciare il serbatoio della motocicletta

Molto spesso è necessario verniciare il serbatoio della propria moto poiché è graffiato, rovinato o perché ci si è stufati di quel colore. Questo tipo di operazione può essere demandata a un carrozziere esperto oppure fatta in modo amatoriale nel...
Altri Hobby

5 idee creative per decorare con le bottiglie di plastica

Le bottiglie di plastica sono degli imballaggi che si possono riciclare. Questi, infatti una volta gettati, vengono raccolti dalle aziende di rifiuti, che provvedono a dargli una seconda vita. Ma volendo potete anche ripristinarle voi stessi, realizzando...
Altri Hobby

Come realizzare alberelli di Natale dai cucchiai di plastica

Quando si avvicinano le feste natalizie, ogni casa viene addobbata a tema. Spesso si sceglie di adornare soltanto un ambiente. Evitando così, di spendere tanti soldi in addobbi. Ma, volendo si può optare per delle creazioni fai da te. Utilizzando degli...
Altri Hobby

Come realizzare un presepe con bottiglie di plastica

L'arte del riciclo può dare vita a moltissime idee originali e divertenti. Riciclando infatti oggetti di uso e consumo quotidiano, possiamo sbizzarrirci con la creatività dando origine a nuove possibili rivisitazioni degli oggetti che altrimenti finirebbero...
Altri Hobby

Come realizzare un pupazzo di neve con i bicchieri di plastica

Con fantasia e creatività si possono utilizzare materiali semplici e poco costosi per dare vita a simpatici capolavori, da realizzare in compagnia dei propri bambini. Così facendo si insegnerà loro che spesso è possibile divertirsi con allegria...
Altri Hobby

Come realizzare dei bottoni con la plastica delle bottiglie

Il riciclo creativo consente di dare una nuova vita a dei materiali che andrebbero buttati, consentendo così di realizzare degli oggetti nuovi e utilizzabili in modo differente. Questo è il caso, per esempio, delle bottiglie di plastica, che possono...
Altri Hobby

Come realizzare gli stampi per i giocattoli di plastica

La creazione di giocattoli di plastica, sia per scopi commerciali che per progetti di artigianato, può essere effettuata in modo abbastanza efficace anche da casa, avvalendosi dell'utilizzo di una combinazione di materiali artistici di base e di alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.