Come costruire un serpente di carta pesta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La carta pesta è un materiale molto versatile che si presta bene alla creazione di opere davvero fantasiose attraverso preziose tecniche di lavorazione manuale. La carta pesta è usata principalmente nella realizzazione dei carri allegorici che vediamo sfilare nel periodo di Carnevale, infatti è utile per realizzare moltissime figure. In questa guida scopriremo come costruire un serpente di carta pesta.

28

Occorrente

  • Carta di giornale
  • Colla vinilica
  • Acqua
  • Pennello piatto
  • Colori acrilici
38

Iniziamo proteggendo il nostro piano di lavoro coprendolo con dei fogli di giornale o vecchi scampoli di stoffa. Per realizzare dell'ottima carta pesta utilizziamo dei vecchi quotidiani evitando, invece, la carta plastificata, ovvero quella usata per la stampa delle riviste.

48

Appallottoliamo bene i fogli per formare il corpo del serpente che dovra somigliare ad un tubo. Proseguiamo finché non avremmo raggiunto la lunghezza che vogliamo dare al nostro serpente. Una volta finito il corpo passiamo alla realizzazione della testa che dovrà essere leggermente più grande e larga del corpo stesso. Possiamo anche scegliere di realizzare il serpente con la bocca aperta cercando di dividere la parte finale dal resto facendo attenzione a non romperla.

Continua la lettura
58

Ora che abbiamo la struttura, con un pennello piatto, spennelliamola con una miscela di colla vinilica e acqua. Quando il serpente sarà inumidito, modelliamolo bene con le mani e andiamo ad arrotolarlo intorno ad un vaso se vogliamo un serpente raggomitolato o curvandolo qua e là per avere un serpente che striscia. Usiamo sempre delicatezza per non romperlo. Stendiamo ancora un velo di colla, dopodiché lasciamo asciugare finché la cartapesta non ci sembrerà abbastanza resistente.

68

Quando il serpente sarà abbastanza duro possiamo, eventualmente, staccarlo dal vaso sempre procedendo con cautela per evitare di creare delle crepe o di danneggiare la carta. A questo punto lasciamo fare alla fantasia e dipingiamo il nostro rettile. Possiamo scegliere di dargli un aspetto realistico, oppure realizziamo un serpente fuori dagli schemi scegliendo colori brillanti. Per il tocco finale applichiamo i particolari del volto. Per gli occhi potremmo optare per quelli già pronti che si trovano facilmente nel periodo di Carnevale o disegnarli su del cartoncino e poi applicarli con un punto di colla. A questo scopo potremmo anche utilizzare dei vecchi bottoni che dipingeremo per dare al serpente uno sguardo gioioso o che incuta timore. Stesso discorso per la lingua, che si può facilmente realizzare con del cartoncino rosso. Ora non ci resta che esibire la nostra creatura.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per realizzare un vezzoso serpente per una bimba, illuminiamolo realizzando tanti piccoli pois di colla glitter rosa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare con lo stencil finta pelle di serpente

Molto spesso per eseguire dei lavoretti preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Bricolage

Come Trasformare Uno Scovolino In Un Serpente Colorato

Gli scovolini sono dei piccoli utensili che servono per pulire minuscoli oggetti e piccole cavità; infatti, i dentisti li usano molto per la pulizia e lo sbiancamento dei denti. Anche nei piccoli lavori di meccanica e di bricolage questi utensili sono...
Bricolage

Come realizzare un serpente a sonagli con tappi di bottiglia

Con un po' di inventiva si possono realizzare, in modo molto semplice, oggetti veramente carini. Tali creazioni, ad esempio, possono essere regalate ai bambini più piccoli, per farli giocare e divertire. Talvolta, i bimbi preferiscono i giocattoli creati...
Cucito

Come fare un simpatico portafortuna in pannolenci

Con questo tutorial si vuole dare un aiuto ai lettori su come fare un simpatico portafortuna in pannolenci. Il tutto viene eseguito con il metodo fai da te e con il cucito. Per riuscire in questa operazione occorre tanta voglia di fare e manualità. Qualche...
Altri Hobby

Come realizzare serpenti con il fimo

Il fimo è una pasta termoindurente modellabile che, negli ultimi anni, è utilizzata sempre più spesso per la realizzazione di oggetti di ogni tipo. Questa pasta si trova in commercio in moltissimi colori diversi e si presta alla lavorazione anche di...
Casa

Consigli per tener lontano i serpenti dal cortile

La paura dei serpenti è sicuramente molto diffusa e se viviamo in campagna o vicino ai boschi, sarà inevitabile incorrere in qualche incontro ravvicinato. Spesso potremmo così trovare qualche serpente vicino al nostro cortile o al nostro piccolo giardino...
Altri Hobby

Come fare dei lavoretti creativi con le cialde del caffè

Negli ultimi anni c'è stata una crescita di vendite esponenziale, delle macchinette da caffè in cialde; questo perché hanno la praticità di essere già ben dosate come quantitativo concentrato nelle cialde stesse e non lasciano residui di polvere...
Bricolage

Come creare sculture di carta pesta

I bambini hanno sempre voglia di giocare e di creare sempre nuovi metodi per dare sfogo alla loro creatività e fantasia. Ma siamo noi adulti a doverli guidare e farli divertire. Soprattutto le maestre della scuola materna sono sempre in cerca di nuove...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.