Come costruire un supporto per amaca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in occasione di un viaggio all'estero abbiamo acquistato un'amaca originale ed intendiamo sfruttarla in casa o nel giardino, abbiamo diverse opportunità per farlo, creando dei supporti adeguati atti a tenerla in posizione e a garantire sicurezza per la nostra persona. In riferimento a ciò, ecco una guida su come costruire un funzionale supporto per l'amaca.

26

Occorrente

  • Ganci e tasselli fischer
  • Cemento a presa rapida
  • Murali in legno
  • Profilati in ferro
  • Saldatrice ad arco voltaico
  • Ganci per alpinismo
36

Fissare dei ganci tra due muri

Se dunque la nostra amaca intendiamo usarla nel giardino di casa, oltre a sfruttare due alberi posizionati ad un'equa distanza tra loro, legandola quindi ad ognuno di essi e senza deturpare le due piante, possiamo anche fissarla in modo definitivo. In quest'ultimo caso, ancoriamo quindi dei ganci tra due muri, come ad esempio dei fischer di almeno 10 cm di lunghezza e di uno spessore di circa 1,5 cm. Il consiglio è di aggiungere anche del cemento a presa rapida, in modo da garantire una maggior tenuta del gancio.

46

Usare dei murali in legno

Sempre in giardino possiamo tuttavia fissare l'amaca attenendoci al design impostato; infatti, se ad esempio la zona è arredata con del legno, allora per ancorare l'amaca in modo stabile e sicuro, usiamo dei murali di almeno 7 centimetri di spessore. In questo caso, due li posizioniamo in verticale ed altri due in orizzontale creando in pratica una sorta di cornice. Per ottimizzare poi il risultato, fissiamo la base inferiore direttamente al suolo con un bel po' di fischer, e un murale laterale sempre con i medesimi perni a tassello su una robusta parete del giardino, appositamente scelta per l'occasione. Anche in un patio, l'operazione può avvenire allo stesso modo, con il vantaggio di poter sfruttare direttamente i murali della struttura senza forare il pavimento, quindi semplicemente avvolgendo l'amaca tra due alberi.

Continua la lettura
56

Creare un sostegno in ferro

Un'altra idea molto funzionale che garantisce ancora più sicurezza in termini di fissaggio dell'amaca, consiste nel creare un sostegno di ferro, sfruttando magari una ringhiera del giardino o quella del terrazzo, e saldando oppure avvitando dei profilati tondi o quadrati di almeno 3 centimetri di spessore. Fatto ciò, sul ferro stesso possiamo anche saldare (con un'apparecchiatura ad arco voltaico) dei ganci molto resistenti, ed acquistarli (magari online) in negozi o siti preposti alla vendita di quelli usati per la pratica dell'alpinismo. A margine di questa guida possiamo dunque asserire che sono tanti i modi per costruire un supporto adeguato per un'amaca, e quindi con un pizzico di creatività e massima accortezza nella scelta del sito, l'operazione riesce nel migliore dei modi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare un supporto per trapano

Quando si è alle prese con i lavori di bricolage, non sempre si hanno tutti gli strumenti a disposizione. Può capitare, infatti, che non si abbia un buon supporto per il trapano. Un elemento essenziale per ottenere un buon risultato quando si fora o...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una lampada con un libro

In questo articolo vogliamo aiutare tutti coloro i quali desiderano realizzare qualcosa di unico e speciale con le propria mani e grazie al metodo del fai da te.Nello specifico vogliamo aiutarli a capire come e cosa fare, per poter costruire una lampada...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una casetta di legno

Se sognate di vivere in una baita in montagna, allora potrebbe piacervi l'idea di ricreare un modellino di una casetta in legno per i vostri bambini o da utilizzare come ripostiglio per degli attrezzi, oppure, ancora, sarà possibile sfruttarla come luogo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un porta dischi in vinile da parete

I dischi in vinile anche se appartengono ad un'altra epoca, dove la tecnologia era ancora analogica, sono tutt'ora molto ricercati. Il fascino del vinile non è apprezzato solo da persone con una certa età, ma anche da giovani intenditori di musica che...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una saldatrice a punti

A volte i propri hobby sono fare degli interventi di riparazione in casa, nel garage oppure in giardino. In molti casi occorre un attrezzo per saldare il ferro: la saldatrice a punti. Quest'ultima è composta da due chiodi che posti uno sull'altro generano...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un telaio per tessitura

La tessitura è un'attività artigianale che unisce profonde radici storiche, che sconfinano nel mito, all'incanto della creazione. Racconta la storia dei luoghi in cui si pratica. Permette di realizzare a mano tappeti, sciarpe, borse, coperte o maglie....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.