Come costruire un tavolino richiudibile in plexiglass

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tanti sono i motivi che ci coinvolgono nel “fai da te“. Un po’ per hobby, un po’ per necessità economiche, ci ritroviamo creatori di pezzi più o meno importanti per la nostra casa. Oggi in particolare vorrei porre l’attenzione sui tavolini pieghevoli. In commercio se ne trovano di svariati tipi. Si prestano a molteplici usi sia in casa che fuori. Ad esempio risultano utili per scampagnate al mare o in montagna in compagnia di parenti e amici. Quindi vediamo come costruire un tavolino richiudibile in plexiglass.

26

Occorrente

  • 2 fogli di plexiglass da 90x 50 cm
  • 4 listelli di abete da 70x6 cm
  • viti bronzate da 1,5 e da 4 cm
  • avvitatore elettrico
  • metro e matita
  • 2 cerniere a libro
  • 4 ceriere a scatto
36

Per prima cosa procuriamoci due pezzi di plexiglass da novanta per cinquanta cm e dello spessore di un centimetro. Due cerniere a libro. Per i piedi abbiamo bisogno di: quattro listelli in abete da settanta centimetri di altezza per sei di larghezza. Per fissarli poi avremo bisogno di quattro cerniere a scatto. Le viti che utilizzeremo dovranno essere da legno (quelle bronzate) da un centimetro e mezzo per fissarle al plexiglass. Mentre quelle da fissare ai listelli in abete, risulteranno da quattro centimetri. Prepariamo anche il metro e un avvitatore elettrico. Diamo il via alla creazione del tavolino richiudibile in plexiglass. http://www.ribe70photo.it/itemlist/tag/piano%20plexiglass

46

Iniziamo avvicinando i due fogli di plexiglass stando attenti a lasciare tra i due uno spazio di almeno quattro millimetri. In questo modo ne permetteremo la chiusura. Adesso fissiamo le cerniere a libro centrando la luce che abbiamo lasciato tra i due fogli. Lasciamo almeno sei centimetri dai due bordi e fissiamo con le viti da un centimetro e mezzo. Appena finita quest’operazione, proviamo l’apertura e chiusura del nostro tavolino in plexiglass. Così se non dovesse andare bene, possiamo correggere la distanza delle cerniere.

Continua la lettura
56

Per prima cosa apriamo il nostro piano in plexiglass. Ora prendiamo le cerniere a scatto e disponiamole una a una. Partendo dall’angolo sinistro tracciamo dieci centimetri da un lato e dieci dall'altro. Nel punto d’incontro dei tracciati, fissiamo la cerniera a scatto. Ripetiamo l’operazione per gli altri angoli restanti. In questo modo potremo fissare i listelli di abete al piano in plexiglass. Quindi apriamo le cerniere che abbiamo appena fissato e per ognuna di essa posizioniamo un listello. Adesso avvitiamo uno per uno con le viti da quattro centimetri. Abbiamo così montato le gambe del tavolino richiudibile. Adesso risulterà pronto per soddisfare le nostre necessità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di stare attenti alle misure per una riuscita ottimale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un tavolino con cerchioni di una bicicletta

Il tavolino è un piccolo mobile che ogni casa dovrebbe possedere, per la sua grande utilità: si tratta di un complemento di arredo che può essere posizionato in salotto, davanti ad un divano, per ospitare il vassoio con l'occorrente per il tè o il...
Altri Hobby

Come fare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro

L'arte del "fai da te", in particolare la creazione di piccoli mobili in legno, è un'attività creativa ed affascinante, però non alla portata di qualsiasi persona, essendo molto impegnativa. Per tale ragione, se non abbiamo abbastanza tempo e calma,...
Altri Hobby

Come decorare un tavolino di vetro con i fiori secchi

Poter produrre qualcosa con le proprie mani dona un senso di soddisfazione veramente impareggiabile. Ad esempio poter produrre qualcosa relativa all'arredamento della nostra casa, non solo rende quest'ultima più elegante, ma rappresenta un'ottima occasione...
Altri Hobby

Come decorare un tavolino con sassi e conchiglie

Le passeggiate in riva al mare sono sicuramente un toccasana per il corpo e la mente. Quanti di voi hanno la passione di raccogliere conchiglie? Quanti sono rimasti affascinati dalle pietre multicolore che popolano il bagnasciuga? Si è soliti portare...
Altri Hobby

Come fare gioielli di plexiglass

La creazione di gioielli con materiali acrilici come il plexiglas sta diventando molto popolare, non solo come hobby. Fare dei gioielli in plexiglas è un'attività divertente e rilassante, nonché facile e poco costoso. Inoltre, chi realizza questi gioielli...
Altri Hobby

Come costruire un'altana per la caccia

L'altana è una costruzione sopraelevata di altezza variabile, fatta normalmente di legno. Essa viene utilizzata come osservatorio per poter tenere sotto controllo i movimenti della fauna selvatica. Viene impiegata con una certa frequenza dai cacciatori,...
Altri Hobby

Come costruire una casetta per le api

Noi umani possiamo contribuire al benessere dell'ambiente e, in questo specifico caso, delle api offrendo loro un luogo ideale dove poter vivere. Che ne dite quindi di costruire una casetta per le api? In poche parole, si tratta di realizzare un'arnia,...
Altri Hobby

Costruire una montatura per il surf casting

La pesca è un'attività prettamente maschile che si pratica sia in acque dolci che al mare: in base al luogo e alla fauna ittica, si mettono in pratica diverse tecniche, le quali prevedono l'utilizzo di specifiche attrezzature e lo svolgimento di particolari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.