Come costruire un tavolo da biliardo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il biliardo è un gioco da tavolo molto diffuso e anche se non si tratta di una specialità olimpica, viene tuttavia considerato uno sport conosciuto in tutto il mondo. Questo gioco, per poter essere praticato, richiede la presenza di un tavolo perfettamente livellato, delle buche e ovviamente delle palle con le stecche per colpirle. Chi non intende acquistare un tavolo da biliardo già pronto all'uso, potrà realizzarlo personalmente in casa con un notevole risparmio. Occorreranno, a tal fine, alcuni materiali specifici e una buona dose di manualità. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come si deve procedere per costruire l'oggetto in questione, in modo molto semplice e con una spesa minima.

26

Le misure di un tavolo da biliardo

La prima cosa che bisogna fare è quella di rilevare la misura che dovrà avere il biliardo: uno regolamentare deve essere di 260X130 o 280X140 cm con le buche, e di 284X142 cm se non le ha. Fatta questa premessa e con il piano a disposizione avente una di queste misure, possiamo iniziare la lavorazione. Per la posa utilizziamo una livella con bolla, in modo tale da metterli perfettamente paralleli senza falsi piani, e soprattutto creando un angolo retto nelle 4 giunture, in maniera tale da evitare che le palle in movimento, una volta che sono state colpite con la stecca o spinte con le mani, facciano movimenti irregolari. Anche le sponde come il piano devono essere rivestite con lo stesso materiale, mentre per fissarle utilizziamo della colla vinilica e delle viti a legno abbastanza lunghe, in modo tale che non possano spostarsi quando ci si appoggia con le mani o nel momento in cui la pallina vi rimbalza.

36

Le caratteristiche di un tavolo da biliardo

Una volta terminata la costruzione del piano del biliardo, ci dobbiamo occupare di creare sui laterali le sponde, che sono importanti ai fini del contenimento delle palle, ma anche per giocare di effetto sfruttandole come se fossero delle "sponde". Come già abbiamo accennato in fase introduttiva, un tavolo da biliardo deve essere perfettamente levigato e anche le sponde devono essere adeguate e con queste caratteristiche. La precisione, ci costringe quindi a utilizzare dei murali in legno, che accuratamente posizioniamo all'interno del rettangolo di gioco a forma di cornice. In questo modo riusciremo a conferire al tavolo una maggiore stabilità e una migliore fluidità dei passaggi durante le fasi di gioco.

Continua la lettura
46

Il rivestimento di un tavolo da biliardo

Il piano di legno dovrà poi essere appoggiato su dei piedi per tenerlo stabile; in alternativa possiamo utilizzare un tavolo che da tempo abbiamo messo da parte. A questo punto, ci rechiamo presso un negozio che vende della fornitura per tappezzieri e acquistiamo della gomma piuma a fogli sottili di poco inferiore a 0,5 mm che, utilizzando del nastro biadesivo, dobbiamo fissare sul legno, facendo molta attenzione a non creare grinze. Subito dopo, proseguiamo il rivestimento finale con un panno di stoffa (preferibilmente di felpa). A questo punto il nostro tavolo da biliardo è finalmente pronto per essere utilizzato.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come realizzare un tavolo in muratura

Per arredare il nostro giardino ma anche eventualmente la cucina, possiamo realizzare un tavolo in muratura. Per costruirlo non è difficile; infatti, basta soltanto seguire alcune linee guida, e stabilire la tipologia di base per l'appoggio. Nei passi...
Materiali e Attrezzi

Come riutilizzare un vecchio tavolo

Vi è sempre un modo per sfruttare le cose che avete in casa e fargli ridare una nuova vita. È importante poter riutilizzare ciò che abbiamo, sia per un fattore di riciclaggio, sia per un fattore economico. Infatti a tutti è capitato di aver in casa...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una lampada con un libro

In questo articolo vogliamo aiutare tutti coloro i quali desiderano realizzare qualcosa di unico e speciale con le propria mani e grazie al metodo del fai da te.Nello specifico vogliamo aiutarli a capire come e cosa fare, per poter costruire una lampada...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una morsa da banco

Se abbiamo l'hobby del bricolage sia del legno che del ferro, e decidiamo di attrezzare il nostro piccolo laboratorio, è necessario disporre di un tavolo da lavoro e su di esso è indispensabile montare una morsa da banco. In commercio, ci sono quelle...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un cannocchiale

Il cannocchiale è uno strumento che serve all'osservazione di oggetti lontani, attraverso la raccolta della radiazione elettromagnetica. Fu inventato all'inizio del 1600, utilizzando delle lenti di vetro. A migliorarlo in modo notevole e decisivo fu...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una lampadina a led

Se per arredare la nostra casa intendiamo realizzare dei portalampada, lo possiamo fare costruendo una lampadina a LED, in modo da ottenere un buon quantitativo di luce, e nel contempo ottimizzare i consumi, visto che questo tipo di lampadine sono di...
Materiali e Attrezzi

Come costruire pupazzi con lana e polistirolo

Spesso prima delle feste di Natale si tende ad acquistare oggetti decorativi. Questi serviranno per decorare la casa. Ovviamente senza prendere in considerazione l'eventualità di realizzarli con il fai da te! Infatti, osservandoli ci si rende conto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.