Come Costruire Un Tavolo Luminoso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il tavolo luminoso, conosciuto anche come tavolo retroilluminato, è una superficie piana semitrasparente con all'interno una fonte luminosa (neon o LED) che permette di dare una maggiore visibilità a foto, lastre di raggi X, disegni tecnici e tutto ciò che è tracciato su carta lucida. Si tratta, dunque, di un oggetto particolarmente impiegato da figure professionali come medici, architetti, tecnici progettisti ed ingegneri. Il costo di un tavolo luminoso spesso è inaccessibile per alcuni, ma in alternativa è possibile realizzarne uno con le proprie mani utilizzando oggetti abbastanza comuni. Vediamo allora come costruire un tavolo luminoso.

28

Occorrente

  • tubi al neon, plexiglass, tavole di legno compensato, viti per legno, martelli, filo elettrico e spina, livella,seghetto
38

Procurarsi un tavolo

Per prima cosa procurarsi un tavolo da utilizzare come base per la costruzione, a meno che non vogliate costruire anche il tavolo. In tal caso, dovrete procurarvi il materiale adatto anche per questo: una superficie piana di legno e 4 gambe da fissare perpendicolarmente al piano.
È necessario scegliere i materiali di costruzione: dall'economico compensato fino ad arrivare ai legni più pregiati.

48

Prendere la misura dei lati

A questo punto, prendere la misura dei lati del tavolo e procurarsi delle assi di legno pari ad esse. Sulle tavole, effettuiamo dei fori di aerazione con un trapano e fissiamo le tavole con delle viti per legno avendo cura di posizionarle a livello, in modo da non dover poi ritoccare la superficie di appoggio del vetro. Le tavole fissate ai bordi del tavolo vanno anche incollate tra di loro o saldate tramite altre viti per legno. Sulla tavola che va sul retro, prima di montarla facciamo un buco di dimensioni 1 x 1 cm per far passare i cavi della lampada.

Continua la lettura
58

Approntare la fonte luminosa

Ora approntare la fonte luminosa. In base alle dimensioni del tavolo, valutiamo se utilizzare una o due lampade al neon a tubo o una di forma circolare, che garantisce una luce uniforme su tutto il tavolo. Facciamo passare i fili nel buco della tavola e attacchiamoli alla lampada. I fili andranno attaccati ad un interruttore, e da lì andranno ad una presa di corrente. All'interno possiamo inserire un supporto che tenga ferma la lampada. Infine, fissiamo la fonte luminosa ad un supporto per neon.

68

Chiudere il tavolo con plexiglass

Per semplificare il lavoro, possiamo lasciare un lato del tavolo aperto, in modo da evitare di dover fare i fori di aerazione col trapano e avere la possibilità di cambiare la lampada senza dover smontare le tavole. Ultimo passo è la chiudere il tavolo con un ripiano di plexiglas, economico e più facile da montare rispetto al vetro: infatti, lo si può fissare alle assi tramite delle viti per legno.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Costruire Un Tavolo Da Parete Con Perline Di Legno

Per gli amanti del fai da te, ecco un'idea che potrà risultare molto utile qualora decideste di creare un vero e proprio tavolo da fissare al muro della vostra tavernetta. In questo modo risparmierete spazio e riuscirete a rinnovare la vostra casa con...
Casa

Come costruire un tavolo basso

Qualche volta si può costruire un oggetto di arredo in legno come un tavolo basso senza essere dei falegnami provetti. Se si ha una discreta manualità e non si è a digiuno in materia di hobbistica, dopo aver letto questo tutorial, si riesce quasi sicuramente...
Casa

Come costruire un tavolo con plastica riciclata

Creare qualcosa di utile con materiale di riciclo, non significa soltanto sprigionare la propria creatività dando forma alle proprie idee: si tratta infatti di una scelta che indica anche un ammirevole rispetto verso l'ambiente. Inoltre, riutilizzando...
Casa

Come montare un pulsante luminoso luce scala

Generalmente nei diversi piani di un palazzo, i pulsanti per l'accensione della luce scala si riconoscono attraverso una spia luminosa incorporata nell'interruttore, per essere visibili a luce spenta. Se volete ricreare la stessa cosa, però in casa vostra,...
Casa

Come assemblare e installare uno specchio luminoso

Uno specchio illuminato può essere installato ovunque nella propria abitazione; la sua costruzione è possibile realizzarla attraverso dei materiali facilmente reperibili e non è assolutamente necessario essere dei professionisti. Nella seguente semplice...
Casa

Come fare un tavolo in legno

Il bricolage rappresenta un hobby molto divertente che offre la possibilità di risparmiare, creando con le proprie mani cose belle e utili. È possibile realizzare oggetti per la casa, giocattoli, mobili e molto altro ancora. Nella seguente guida, in...
Casa

Come realizzare un tavolo da ping pong

Se intendete realizzare un tavolo da ping pong da posizionare in giardino o sulla terrazza, potete eseguire l'operazione avendo a disposizione alcuni attrezzi per il bricolage, e procurandovi il materiale ligneo necessario. Il lavoro non è difficile,...
Casa

Come realizzare un tavolo da gioco

Per rendere elegante e originale il nostro soggiorno, un'idea sarebbe quella di costruire un tavolo da gioco che, oltre per giocare a dama e a scacchi, potrebbe servire per riporvi gli oggetti. Realizzare un tavolo da gioco è abbastanza facile, basta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.