Come costruire un tavolo pieghevole con i pallet

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Chiunque sia esperto di falegnameria o di recupero di oggetti usati, saprà molto bene che i pallet possono essere utilizzati in tantissimi modi, specialmente quelli tenuti in buone condizioni. Navigando su Internet è infatti possibile vedere quante cose si possono realizzare tramite l'utilizzo di queste semplici pedane in legno. Sicuramente le persone più portate lo troveranno come un gioco da ragazzi, ma noi vogliamo ugualmente spiegarvi come è possibile costruire - nel caso specifico - un tavolo pieghevole con i pallet.
Per quanto riguarda il livello di difficoltà, di certo non si aggira tra livelli di facilità estrema: in ogni caso dipende dalla vostra esperienza: chi si trova avvantaggiato è chi ha già maneggiato in qualche modo in passato i pallet, chi li ha lavorati e sa come trattarli; tutti gli altri non avranno grandissime difficoltà: una volta capito il meccanismo sarà una cosa decisamente automatica.
Non perdiamo ulteriore tempo e andiamo a capire come si può costruire un tavolo pieghevole utilizzando i pallet. Ecco a voi tre semplicissimi passi per imparare a fare dei pallet ciò che volete!

25

Creare i piedi del tavolino

La prima cosa da fare è senza dubbio creare i quattro piedi del tavolo. Prendete un pallet e segatelo in modo tale da realizzare quattro piedi della stessa altezza e dello stesso spessore. Fatevi aiutare da un metro e da una sega elettrica.
Se volete rafforzare uno dei quattro piedi - o tutti e quattro - procedete unendone due insieme (dovrete ottenere otto piedi, dunque quattro coppie da due), in modo tale che il tavolo risulterà sicuramente più stabile.

35

Creare la base pieghevole

Per quanto riguarda la base del tavolo, si tratta di un'operazione abbastanza semplice. Misurate le dimensioni e la distanza che volete ottenere dal vostro tavolo pieghevole. Mettete una cinghia in mezzo, in modo tale che sia possibile richiuderlo ogni volta che ne abbiate bisogno e tagliate via la parte in eccesso.

Continua la lettura
45

Assemblare i due pezzi

L'ultima parte del lavoro è sicuramente la parte meno complicata. Avrete già ottenuto sia i quattro piedi del vostro nuovo tavolino pieghevole, sia la base dove poter appoggiare quello che volete e che vi consentirà di fare quello che più vi piace. A questo punto non vi resta che unirle entrambe. Prendete la colla a caldo e fissate le due parti. Fate una leggera pressione per farli aderire perfettamente e dopo qualche minuto lasciate il tavolino a riposare per almeno un paio di giorni. Non appena sarà del tutto asciutto, potrete utilizzarlo come preferite.
Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di verniciare il pallet o dipingerlo con un colore primaverile: sarà sicuramente qualcosa di molto bello da vedere esteticamente!

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire tavolo e sedie con i pallet

I pallet sono delle resistenti basi formate da doghe di legno molto resistenti sulle quali viene appoggiata la merce, prodotta dalle industrie, perché questa possa giacere nei magazzini. In questo modo potrà essere facilmente trasportata, con l'aiuto...
Bricolage

Come creare un tavolo con piano pieghevole

Trovare un po' di spazio per collocare un tavolo solo quando occorre non è affatto facile. Una soluzione classica è il tavolo pieghevole, un design risalente al 16° secolo ancora oggi utile grazie alla sua efficacia. Si tratta di un tavolo che si può...
Bricolage

Come realizzare tavolo con i pallet

Se avete a disposizione dei pallet su cui magari vi sono stati consegnati degli elettrodomestici o altri oggetti voluminosi, è importante sapere che anzichè demolirli, Li potete sfruttare per creare originali mobili per la casa o per il giardino. A...
Bricolage

Come fare un tavolo fai da te con i pallet

I pallet non sono altro che piattaforme di legno per stoccaggio di merci nei magazzini, trasportabili da carrelli elevatori. Sono molto resistenti perché devono reggere diversi quintali di articoli. Se per caso ne avessimo qualcuno, in cantina o nel...
Bricolage

Come costruire una sedia pieghevole

Le sedie pieghevoli sono molto comode da utilizzare sia in casa, che all'esterno: infatti, riponendole nel bagagliaio della vostra auto, vi seguiranno davvero ovunque. In commercio, è possibile trovare vari tipi di sedie pieghevoli, ma se quelle vendute...
Bricolage

Come costruire una panchina da giardino con i pallet

I pallet sono pedane di legno usate per trasportare in comodità merce di qualsiasi dimensione e peso. Sono progettati per essere mossi con carrelli elevatori riducendo e semplificando la vita di magazzinieri e autotrasportatori. Parlando di riciclo,...
Bricolage

Come costruire poltrone con pallet

Oggi molte persone amano riciclare con creatività tantissimi oggetti comuni, e tra questi molto gettonati sono i pallet meglio conosciuti come bancali ed in uso nelle industrie per la movimentazione delle merci pesanti. Con i pallet si possono quindi...
Bricolage

Come costruire un sottolavello con i pallet

I pallet sono delle pedane in legno che vengono utilizzate per l'imballaggio e il trasporto di materiali destinati all'industria e ai supermercati. La loro particolare resistenza e la conformazione che caratterizza queste strutture, le rende adatte ai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.