Come costruire un tubo del mare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ti capita spesso di avere nostalgia del mare e dei suoni che produce? Vorresti ascoltare la risacca anche a casa tua senza dover uscire fuori? Hai bisogno di rilassarti un po' ascoltando i rumori della natura? Ecco la soluzione che fa al caso tuo! Per ovviare a questi problemi, dovrai costruire un tubo del mare. Un tubo del mare è un oggetto facilmente ricreabile in casa che ti riporterà in pochi minuti, almeno con la mente, in vacanza, dato che la sua funzione è quella di riprodurre il suono del mare. Per costruirlo bastano pochi minuti e pochi strumenti. Ecco, allora, una guida su come costruire un tubo del mare e trasportarsi nuovamente in vacanza.

26

Occorrente

  • Martello
  • 30 chiodi (la lunghezza non deve superare il raggio del tubo)
  • Spago
  • Tubo di cartone rigido (lungo 1 metro)
  • Semi, fagiolini, sassolini, sabbia, lenticchie
  • Cartoncino bianco
  • Matita
  • Gomma
  • Nastro adesivo di carta
36

Spirale di chiodi

Innanzitutto procurati il materiale necessario per costruire il tuo tubo. Con l'aiuto di un martello comincia ad inserire i chiodi nel tubo, seguendo una linea a spirale. Se ti risulta difficile posizionare direttamente i chiodi, prendi una matita e disegna sul tubo la traccia della spirale, così da facilitarti il lavoro. Cerca, però, di distanziare i chiodi l'uno dall'altro di almeno 2 centimetri. La spirale di chiodi, servirà a rallentare la "caduta" dei semi da un estremo all'altro del tubo. Senza l'ausilio dei chiodi, infatti, i semi cadrebbero tutti nella stessa maniera all'interno del tubo e il risultato finale non sarebbe certamente il rumore del mare.

46

Tappi

Posiziona ora un'estremità del tubo sul cartoncino bianco. Con la matita segui l'imboccatura e disegna due cerchi identici, che avranno quindi la medesima dimensione delle due aperture del tubo. Adesso, utilizzando un paio di forbici ritagliate con cura i due dischetti poi, taglia due piccole strisce di nastro adesivo di carta, della lunghezza leggermente maggiore di un dischetto. Applicale su esso in modo da formare una croce. In questo modo, avrai realizzato il "tappo" con cui chiuderai un'estremità del tubo. Infine, fai aderire perfettamente il dischetto all'estremità del tubo e premi bene il nastro adesivo di carta.

Continua la lettura
56

Semi

Ora, attraverso l'apertura inserisci un pugno di semi. Possono essere tutti dello stesso tipo, oppure un mix di tutti i materiali che hai a disposizione (sabbia, ghiaia, lenticchie e via dicendo). Anche la quantità può variare, a seconda dell'effetto sonoro che vorrai ottenere. Con una mano chiudi l'estremità ancora aperta del tubo e fai oscillare il tubo del mare da destra verso sinistra per più volte. Potrai, così, verificare la sonorità ed eventualmente correggerla, cambiando la quantità dei semi inseriti. Ottenuto l'effetto desiderato, sigilla l'altra estremità del tubo con il secondo dischetto di carta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mentre costruisci proteggi sempre i tuoi occhi, le mani ed il piano di lavoro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come installare un tubo in pvc per fognatura

Scegliere un buon tubo in PVC significa scegliere una resina con potenzialità altissime di rigidità. Installare un tubo composto di questo materiale significa sostanzialmente assicurarsi la buona riuscita di un lavoro, poiché, la polimerizzazione spontanea...
Bricolage

Come riparare un tubo in gomma da irrigazione

Sia che il vostro tubo per l'irrigazione sia in gomma, in plastica o in vinile, solitamente si verificano delle perdite ad una delle estremità. Comunque qualunque sia l'entità del problema, esistono soluzioni rapide e permanenti per riparare e riutilizzare...
Bricolage

Come riparare un tubo di gomma

A volte può capitare che il tubo di gomma se non conservato bene soprattutto in inverno, possa presentare delle fenditure e ce ne accorgiamo nel momento dell'uso quando l'acqua comincia a sprizzare con energia da tutte le parti. La soluzione migliore...
Bricolage

Come sostituire il tubo di scarico della lavastoviglie

Il tubo di scarico della lavastoviglie è quel condotto attraverso cui l'acqua viene scaricata all'esterno ed eliminata nelle tubature dell'impianto idraulico. Generalmente la durata di questo componente è abbastanza lunga e resiste per tutta la vita...
Bricolage

Come sostituire il tubo della bombola a gas

Per la cucina o la stufa adoperate la bombola a gas? Vi suggerisco di compiere in maniera periodica alcuni controlli sull'efficienza, ovvero analizzare lo stato d'usura delle chiavette e specialmente del tubo. Nel tempo quest'ultimo tende a deteriorarsi,...
Bricolage

Come riciclare il tubo delle Pringles

Ormai il riciclo creativo è diventato una vera e propria arte. Un po' per i tempi di crisi degli ultimi anni, un po' per la semplice voglia di creatività e di dare una seconda vita agli oggetti prima di gettarli via, questa tendenza sta prendendo sempre...
Bricolage

Come realizzare una collana in tubo trasparente con perline

La creatività e il fai da te sono davvero il miglior hobby che una persona possa avere, in quanto permettono di realizzare ogni volta sempre nuovi oggetti personalizzati e creativi, oltre che ad aumentare la propria manualità. Tra i tantissimi oggetti...
Bricolage

Come collegare o riparare un tubo al neon

I "tubi al neon" sono degli oggetti che presentano le seguenti caratteristiche principali: ha una grande luminosità e, specificatamente, il loro rendimento luminoso è pressappoco cinque volte superiore a quello di una lampada ad incandescenza della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.