Come costruire un vaso in miniatura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se amate le piante e desiderate creare una bacheca con all'interno delle miniature di vasi da fiore, potete cimentarvi nella realizzazione di questi originali contenitori, seguendo delle line guida specifiche che troverete nei passi successivi. Il lavoro non è difficile e richiede soltanto un pizzico di tempo e creatività. In riferimento a ciò, ecco dunque come procedere per costruire un vaso in miniatura.

25

Occorrente

  • Uova
  • siringa con ago
  • candeggina
  • cucchiaino
  • ciotola
  • candela
  • accendino
  • vassoietto o portauovo
  • fiori o erbe
35

Per prima cosa con l’aiuto di un ago, forate delicatamente e ripetutamente l’estremità più appuntita dell’uovo; tre o quattro forellini dovrebbero bastare. Con un cucchiaino battete, sempre con molta attenzione, sulla parte appena bucherellata fino ad infrangere un pezzetto di guscio. Sempre con l'ago prelevate accuratamente tutti i pezzetti rotti, svuotate il contenuto dell’uovo in una ciotola e magari entro la giornata preparatevi una bella frittata. Immergete il guscio vuoto in una soluzione composta da 8 tazze di acqua ed 1 cucchiaio di candeggina e lasciatelo a mollo qualche minuto per disinfettare.

45

Prelevate il guscio dalla soluzione, sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente e lasciatelo asciugare (se avete fretta potete ricorrere al phon). Scegliete un supporto su cui adagiare i mini-vasetti: ad esempio un bel vassoietto di cartone di quelli da pasticceria riciclato. Per far stare in piedi i gusci userete della cera: accendete una candela e fate colare qualche goccia calda di cera sul vassoietto, quindi appoggiatevi subito sopra la base intatta del guscio d’uovo, in modo che la parte aperta risulti in alto. Tenetelo fermo coi polpastrelli qualche secondo, fino a che si asciughi la cera, ma mi raccomando: senza stringere troppo per non romperlo. Ripetete le operazioni suddette con altre uova, completate il vassoietto con altri gusci, riempiteli d’acqua poco oltre la metà della loro capienza per non appesantirli troppo ed infine infilatevi la vegetazione di stagione o quella che in quel momento vi ispira maggiormente.

Continua la lettura
55

Ad esempio delle profumate rose, dei ciclamini oppure delle spezie o erbe aromatiche quali basilico, rametti di timo o erba cipollina ed in inverno perfino i bucaneve. Se volete esporre i vostri nuovi vasetti singolarmente, invece di incollare i gusci ad un vassoio, potete infilarne ciascuno in un portauovo. Con questo metodo potrete dunque collezionare varie specie di erbe e fiori, ed esporre i vasi in miniatura in una bacheca, che si rivela in tal caso anche un raffinato complemento di arredo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare un originale vaso da parete

In casa per abbellire le stanze, vengono creati degli oggetti carini. Tra questi possiamo trovare un porta chiavi, un porta cenere, un tavolino, uno specchio, ma anche un vaso. Realizzare un vaso in casa, è facile. Innanzitutto bisogna avere la giusta...
Casa

Come creare un vaso con le cannucce di carta

All'interno della guida che andremo a sviluppare, ora andremo a spiegarvi in pochi e semplici passi Come creare un vaso con le cannucce di carta. Non perdiamo assolutamente del tempo prezioso, e cominciamo immediatamente le nostre argomentazioni su questa...
Casa

Come realizzare un vaso trasparente con il plexiglass

Il plexiglass è un materiale innovativo ed elegantissimo. Lo troviamo sia nell'arredamento decor che in quello più classico e tradizionale. Grazie alla sua trasparenza, regala subito un'aria chic e curata all'ambiente. In questo tutorial vedremo come...
Casa

Come riciclare un vaso in ceramica

I vasi in ceramica, a differenza di quelli di plastica o in altri materiali, si caratterizzano per la loro versatilità: possono essere utilizzati, infatti, in modi differenti. È sufficiente sfruttare tutta la propria fantasia e creatività per dare...
Casa

Come pulire il vaso di espansione di una caldaia

Molto spesso nella nostra abitazione ci troviamo a dovere eseguire alcuni piccoli interventi di manutenzione in modo da garantire sempre il perfetto funzionamento di ogni impianto ed elettrodomestico. Tuttavia per eseguire questi interventi, molto spesso...
Casa

Come costruire una baita

Una baita è un'abitazione di piccole o grandi dimensioni, costruita in località montane o nei boschi ed è caratterizzata da una struttura in legno. La costruzione richiede molti accorgimenti di ordine architettonico e strutturale, esattamente allo...
Casa

Come costruire una mangiatoia per gli uccelli

Le fredde temperature invernali possono essere un vero problema per gli uccellini, che mal sopportano il freddo, e ancora di più il gelo notturno, che rappresenta un vero rischio per la loro vita. Il sistema migliore per combattere il freddo è quello...
Casa

Come costruire un portacandele con un barattolo di vetro

Recentemente avete lavato alcuni barattoli di vetro aspettando per un'idea per il riciclaggio? Ho il progetto di riciclaggio perfetto per voi. Trasformate i barattoli in eleganti portacandele di vetro. Sarà un soprammobile perfetto per migliorare i piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.