come costruire una campana del vento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La "campana del vento", comunemente definita "acchiappasogni", è un particolare ed affascinante oggetto che veniva usato dagli indigeni d'America e che oggi è conosciuto in tutto il mondo. Nella cultura occidentale, viene utilizzato come strumento di allontanamento di brutti sogni o di fantasmi. L'oggetto può essere ricoperto di svariate decorazioni, quali piume, ciondoli e perline e può essere colorato a proprio piacimento. Viene posizionato davanti alle finestre o alle porte così da emettere, grazie al vento che soffia, gradevoli suoni. Per costruire un "acchiappasogni" occorrono pochi materiali e un semplice procedimento:

25

Occorrente

  • tavola di compensato, canne di bambù, corda, forbici, trapano, colori e pennelli, seghetto, matita, ganci
35

Per prima cosa, occorre scegliere la base per realizzare la vostra campana del vento. Procuratevi una tavola di compensato. Se preferite una base quadrata, questa deve essere di 30/35 cm per lato; se invece scegliete una base rotonda il suo diametro deve essere di 25 cm. Procuratevi delle canne di bambù, 7 andranno bene. È importante tagliarle di misure diverse così da ricreare poi suoni differenti. Il procedimento è molto semplice: partendo da una misura standard di 70 cm, eliminate da ogni canna 5 cm in più rispetto alla precedente. Così avrete la più lunga di 70 cm e la più corta di 40 cm.

45

Dopo aver tagliato le canne di bambù, posizionatele equidistanti tra loro sulla base di compensato e segnate con una matita i punti da forare. Nel frattempo segnate anche i punti da forare agli angoli del compensato per applicare i ganci per appendere la campana al soffitto o alla porta. Usate il trapano per creare questi fori e usate la carta vetrata per eliminare eventuali imperfezioni lasciate dal trapano. Prendete le canne di bambù e in ognuna create due fori paralleli a pochi cm dall'apice della canna. Fate passare per questi fori appena creati un cordino lungo almeno 30 cm.

Continua la lettura
55

Potete arricchire la base di compensato e le canne di bambù a vostro piacimento. Se decidete di colorarle, aspettate che il colore sia perfettamente asciutto prima di procedere. Una volta asciutto il colore, inserite i cordini precedentemente utilizzati nei fori delle canne, fateli passare all'interno dei fori creati sulla base e legateli tra loro con un nodo. Eliminate con delle forbici il filo in eccesso. Infine, procuratevi dei gancetti e inseriteli negli appositi spazi precedentemente creati. Appendete il vostro "acchiappasogni" davanti la porta, in giardino o in terrazza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare una campana natalizia di polistirolo

Il periodo di Natale, è quello in cui ci si diverte a decorare le abitazioni con l'albero di Natale, il presepe e moltissime altri decori tipici di questo periodo. Tuttavia, molto spesso, è difficile trovare il decoro adatto alla nostra abitazione,...
Bricolage

Come realizzare delle campane a vento lunari

Ci sarà sicuramente captato, almeno una volta, di volere acquistare alcuni complementi di arredo da utilizzare nei vari ambienti che compongo la nostra casa e generalmente, in questi casi preferiamo girare per i vari negozi dedicati alla vendita di questi...
Bricolage

Come realizzare una composizione di fiori secchi per il bagno coperta da una campana di vetro

Al giorno d'oggi l'arte del fai da te sta diventando un hobby che appassiona sempre più persone in tutto il mondo. Attraverso questo passatempo infatti è possibile dare vita a degli oggetti assolutamente unici ed originali spendendo davvero pochissimo....
Bricolage

Come realizzare un mulino a vento con le bottiglie

In questa breve guida imparerete come realizzare un mulino a vento interamente fatto di materiali di recupero, cioè con le bottiglie di plastica. Potete realizzare questo semplicissimo oggetto insieme ai vostri bambini, per permettere loro di acquisire...
Bricolage

Come Costruire Un Segnavento

Eccoci qui pronti e felici, di proporre a tutti voi cari lettori una guida o articolo che dir si voglia, mendiate il cui pratico e mani intramontabile aiuto, poter essere finalmente in grado e capaci d'imparare come e cosa fare per costruire, nel modo...
Bricolage

Come costruire un anemoscopio

L'energia data dal vento è da anni studiata da ingegneri e scienziati sia per conoscere le previsioni meteorologiche che per fornire energia rinnovabile. Bisogna avere a disposizione diverse strumentazioni tra cui l'anemometro e l'anemoscopio. Questi...
Bricolage

Come costruire un aquilone di carta velina

L'aquilone è un gioco molto amato soprattutto da bambini. Farlo volare su per il cielo, per loro, è un fenomeno che va oltre la magia. In alcuni casi l'operazione diventa più complicata del previsto, perché non è sempre facile fare in modo che il...
Bricolage

Come costruire un aquilone con materiali di recupero

Uno dei giochi che fa divertire i bambini di ogni parte del mondo e di tutte le epoche è l’aquilone, un volante colorato che si libra nell’ aria danzando col vento e rallegrando grandi e piccini. Un gioco povero e semplice, diventato ormai famoso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.