Come costruire una credenza in legno di noce

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi ha l'abitudine di realizzare molti oggetti e pezzi di arredamento con le proprie mani, quindi applicando delle tecniche del Fai Da Te, sa benissimo quanta cura, pazienza e capacità sia necessaria per fare un lavoro pulito, ben curato e che duri a lungo nel tempo. In questa guida vi daremo alcuni consigli molto utili, soprattutto per tutti coloro che desiderano di realizzare un bellissimo pezzo di arredamento con le proprie mani. Nello specifico ci occuperemo di conoscere il procedimento da seguire per poter costruire una credenza in legno di noce, che rappresenta senza dubbio uno dei materiali per eccellenza che vengono usati in falegnameria. Andiamo quindi a vedere come procedere, ma prima di cominciare acquistate tutto il necessario, quindi armatevi di buona volontà e desiderio di fare un ottimo lavoro e vedrete che risultato!

25

Levigare il legno

Per la realizzazione di questo progetto, per prima cosa dovrete munirvi di due tavole lamellari di legno di noce dello spessore di circa 18 millimetri, successivamente tagliatele fino a raggiungere le dimensioni desiderate, tenendo conto del fatto che nel nostro caso sarebbe opportuno una larghezza di 46 centimetri e una lunghezza di un metro. Dopo di che, levigate solamente la parte che sarà posta all'interno della credenza; ovviamente anche la parte esterna dovrà essere levigata, ma lo si potrà fare in un secondo tempo.

35

Creare una scanalatura

Per effettuare questo procedimento potete utilizzare la carte vetrata. Di solito si usa la 40 e poi man mano a salire. In seguito bisognerà unire i fianchi al tettuccio andando a utilizzare una fresatrice per degli appositi tasselli piatti. Nel di dietro del vostro mobile rilasciate una scanalatura di almeno 1 cm per 8 millimetri: questa servirà per poter poggiare il pannello posteriore e per fissarlo utilizzando dei chiodini. Durante questa fase dovrete prestare particolare attenzione, in quanto bisognerà effettuare la scanalatura anche nella zona del retro del tetto. In modo tale da rendere maggiormente solida la credenza.

Continua la lettura
45

Montare le parti

Nel frattempo il listello frontale dovrà essere unito al lato. Nel caso in cui si dovesse notare un leggero dislivello dopo l'asciugatura, sappiate che non è un problema, perché basterà semplicemente levigare un po' con carta vetrata di grana 40. A questo punto con del compensato, un po' di colla e alcuni chiodini andate a unire il traversino frontale. Mentre i cassetti, o meglio, le guide saranno incollate e semplicemente avvitate ai bordi della vostra credenza. Mentre il ripiano sarà riposto su degli appositi listelli posizionati sui fianchi. Infine bisognerà pensare alla realizzazione delle ante: per farle tagliate delle tavole delle misure giuste e con una fresa effettuate delle scanalature. Levigate il tutto, quindi attaccate le cerniere su una sede posta ottenuta in un listello laterale. Passate adesso alla verniciatura finale: passate la superficie con la carta vetrata a 320 grana, infine passate due mani di fondo turapori, dando il tempo di asciugare. A questo punto il vostro lavoro è finalmente concluso: come avrete capito, il procedimento da seguire è molto semplice, basta seguire con attenzione tutti i passaggi proposti.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una credenza in stile shabby chic

Se anche voi conservate nella vostra cantina o in soffitta dei vecchi mobili in disuso, pieni di polvere e in alcuni casi anche malandati, magari messi da parte in seguito a qualche precedente trasloco o acquisto poi accantonato, allora è finalmente...
Bricolage

Come modificare un mobile credenza per la cucina

La credenza è da sempre un elemento d'arredo non solo pratico e funzionale ma anche elegante, che dona quel tocco nostalgico e romantico che ogni casa dovrebbe avere. La credenza, è un mobile costituito da una struttura, solitamente in legno, dove nella...
Bricolage

Come Abbellire La Credenza In Stile Provenzale

Per arredare il proprio appartamento, lo stile provenzale risulta essere attualmente uno dei più apprezzati e desiderati dalla maggior parte della gente. Ciò che caratterizza particolarmente questo meraviglioso stile risulta essere la presenza di specifiche...
Bricolage

Come costruire un aereoplanino in legno

I giocattoli di legno sono meravigliosi da vedere, divertenti e innocui non soltanto per i bambini, ma talvolta anche per gli adulti. Realizzare degli oggetti con il legno potrebbe essere semplice, gradevole ed educativo per i bimbi. In questo modo, quest'ultimi...
Bricolage

Come costruire una sedia da un unico pannello di legno

Se abbiamo un pannello di legno pregiato di grosse dimensioni per sfruttarlo al meglio, possiamo realizzare una sedia, senza sprecarne nemmeno un singolo pezzo. Il lavoro, richiede molta precisione soprattutto nel momento di rilevarne le dimensioni, per...
Bricolage

Come costruire una automobilina di legno

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di modellismo fai da te. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo che accompagna questa nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come costruire una automobilina...
Bricolage

Come creare un nascondiglio segreto nella credenza

Non bisogna essere degli amanti dei film come Batman o l'agente 007 per desiderare un nascondiglio segreto in cui mettere al riparo gli oggetti a cui tenete particolarmente. Con un po' di bricolage e divertendoci si può ricavare una credenza segreta...
Bricolage

Come costruire una panchina di legno

A causa della crisi, non di rado molte persone iniziano a costruire delle cose con le proprie mani. C’è chi si crea degli abiti, chi degli accessori, chi riutilizza dei tappi di bottiglia per creare un vassoio colorato. La guida sarà particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.