Come costruire una fioriera in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se amate circondarvi di fiori e piante e, nello stesso tempo, vi piacerebbe cimentarvi nel fai-da-te, potreste gradire questa guida che, in pochi passi, vi illustrerà come costruire una fioriera in legno nella quale potrete piantare i vostri fiori preferiti. Il materiale necessario per il lavoro, che potrete trovare senza problemi in un negozio specializzato, è formato da sei tavole di legno della lunghezza di 1 m e della larghezza di 13 cm. Per il lato corto, vi serviranno invece tre pezzi lunghi 1 m e larghi 13 cm. In entrambi i casi lo spessore delle tavole, dovrà essere di 2 cm. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 6 tavole di legno della lunghezza di 1 m e della larghezza di 13 cm
  • 3 tavole di legno lunghe 1 m e larghe 13 cm
  • 4 pezzi di legno lunghi 35 cm e spessi 3 cm
  • 1 pezzo lungo 36 cm e spesso 2
  • viti
  • avvitatore elettrico
  • barattolo di catramina
  • barattolo di vernice impregnante
  • sega a mano
  • carta vetrata
  • pietra pomice
  • terriccio organico
36

Oltre al materiale precedentemente descritto, per il fondo, avrete bisogno di tre pezzi della lunghezza di 1 m e della larghezza di 13 cm, sempre dello spessore di 2 cm. Inoltre, vi serviranno quattro pezzi lunghi 35 cm e spessi 3 cm, mentre per il traversino centrale dovrete procurarvi un pezzo lungo 36 cm e spesso 2; infine riguardo ai piedini, acquistate due pezzi lunghi 38 cm e spessi 2. Acquistate in ferramenta delle viti e, se vi è possibile, anche un avvitatore elettrico, un barattolo di catramina (si tratta di un impermeabilizzante) ed un barattolo di vernice impregnante da esterno, color palissandro, come il legno pregiato.

46

Vi serviranno anche una sega a mano (oppure un seghetto alternativo) e carta vetrata per smussare i profili delle assi in legno. Iniziate subito unendo le tre assi da un metro con i due listelli per gli angoli interni: avvitate le assi sui listelli. Successivamente, dovrete fissare le tre assi per il fondo. Lasciate delle fessure ed applicate sopra i piedini (terranno sollevata la fioriera quando sarà completata): questo impedirà al legno di assorbire troppa acqua e di rovinarsi; inoltre, permetterà un buon drenaggio dell'acqua da annaffiatura. Eseguite quindi dei buchi sul fondo per lo scolo dell'acqua.

Continua la lettura
56

Appena terminata questa fase, potrete iniziare a verniciare l'interno con la catramina, in questo modo il legno durerà più a lungo perché sarà impermeabilizzato. Lasciate asciugare per il tempo necessario e, dopo un giorno, verniciate tutta la parte esterna con l'impregnante. Questa è l'ultima operazione che riguarda la costruzione della fioriera che è quindi pronta all'uso. Riempitela in questo modo: disponete prima un leggero strato, alto 1 cm, di pietra pomice; utilizzate pomice grossolana ed in seguito, continuate a riempire con terriccio organico al 60% aggiungendo pomice per il restante 40%. Lasciate un bordo di 5 cm per facilitare l'annaffiatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Fare Una Fioriera Verticale

Abbiamo il pollice verde e vorremmo coltivare un baobab ma il nostro piccolo balcone permette solo una piantina mignon? Sarebbe bello avere un giardino sempre in fiore e ben curato. Peccato che questo talvolta risulti irrealizzabile quando si abita in...
Giardinaggio

Come realizzare una fioriera low cost

In primavera la natura si risveglia con un'esplosione di profumi e colori. I fiori senza dubbio in questo quadro variopinto fanno da cornice ed inoltre sono sempre ben accetti in qualunque occasione. Ecco un modo semplice, creativo ed economico per realizzare...
Giardinaggio

Come costruire uno steccato con legno riciclato

Per chi vuole realizzare una piccola recinzione, sia che si tratti di un confine che di un modello per delimitare delle aree, ad esempio un giardino, è possibile costruire uno steccato utilizzando del legno riciclato. Con del legno che si può reperire...
Giardinaggio

Come piantare in una fioriera da balcone

I balconi fioriti e ben tenuti rendono più bella ed accogliente la propria casa. Inoltre, costituiscono delle vere e proprie piccole oasi di comfort in cui rilassarsi e respirare il profumo dei fiori. Sono il luogo in cui concedersi una pausa. Questo...
Giardinaggio

Come costruire uno stendi biancheria in legno

Lo stendibiancheria è divenuto ormai un oggetto imprescindibile in ogni casa. Lo sanno bene le casalinghe, che quotidianamente vi stendono panni ed indumenti. Se non si dispone dunque di un balcone o di un terrazzo dove stendere i panni, questo oggetto...
Giardinaggio

Come creare una fioriera con il pallet

I pallet sono facilmente reperibili anche a costo zero. Alcune aziende ne hanno talmente tanti che basta chiederli e li cederanno volentieri. Ovviamente è meglio scegliere quelli che hanno subito meno agenti atmosferici e quindi meno rovinati. Altrimenti...
Giardinaggio

Come trasformare un vecchio lavatoio in una fioriera da giardino

In casa per abbellire le stanze da letto, o semplicemente il salotto, vengono costruiti oggetti fatti da sé. Per esempio un oggetto fondamentale per tutti i fumatori, è il portacenere. Quest'ultimo viene costruito con materiali facili da modellare....
Giardinaggio

Come costruire una serra in legno

Durante il periodo invernale, l'attività di giardinaggio subisce un naturale rallentamento a causa delle condizioni metereologiche non certo favorevoli. Ma per chi desidera continuare a prendersi cura delle varie coltivazioni, esiste una soluzione molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.