Come costruire una lampada a piantana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le lampade sono un utile strumento per illuminare gli ambienti, ma possono diventare anche degli ottimi oggetti d'arredo che renderanno la propria casa molto più bella ed accogliente. In commercio ne esistono di svariati modelli e fatture, tutte con le proprie caratteristiche. Per realizzare una bellissima e personale lampada a piantana con rivestimento a tessuto con fili di zucchero, occorre semplicemente procurarsi i materiali necessari e mettere in atto le semplici e creative istruzioni tecniche qui elencate. Vediamo quindi insieme come costruire una lampada a piantana.

26

Occorrente

  • Bobine di fili metallici
  • colori acrilici
  • pennelli
  • pinze
  • lampada a piantana
  • recipiente
  • alcool
  • carta trasparente colorata
  • nastri colorati
  • forbici
36

Come prima cosa smontate con cura la tela originaria della vostra lampada a piantana, che dovrete rivestire in seguito con i fili di zucchero colorati. Quindi prendete una o due bobine di fili, e versate dentro un recipiente due colori acrilici a vostra scelta con dell'alcool, evitando di mescolarli. Con l'aiuto di un pennello fine, colorate i vari fili della vostra bobina, realizzando sfumature differenti e originali. Quando tutti i fili delle bobine metalliche si saranno perfettamente asciugati, dovete delicatamente srotolarli.

46

Una volta aver preparato i vari fili di zucchero colorati, dovrete rivestire la struttura smontata in precedenza e avvolgere in modo creativo i vari fili, creando piccole onde colorate, fino a ricoprire la struttura del tutto, alternando fili di colori diversi e armonici tra loro. Successivamente rinforzate bene i vari elementi esterni del vostro telaio di fili di zucchero, avvolgendoli con cura e pazienza. Ogni filo di zucchero che di volta in volta avvolgete, va fissato sui lati estremi dell'intelaiatura della vostra lampada e dopo bloccato in posizione, con un po' di colla in gel trasparente. Per terminare il vostro lavoro, nelle parti della lampada rimaste vuote, aggiungete con cura altri fili di zucchero luminosi, unendoli ai precedenti con l'aiuto di un paio di pinze.

Continua la lettura
56

Dopodiché rifinite i sostegni esterni della vostra lampada a piantana, aggiungendo tanti piccoli decori. A tale scopo potete realizzare dei piccoli fiocchetti, foglie o fiorellini decorativi, fatti semplicemente con dei bei nastrini colorati o della carta trasparente colorata. Una volta ultimati tutti i decori da unire alla lampada, incollali a vostro piacimento, sempre utilizzando la colla liquida in gel, lungo i vari fili di zucchero, e fate asciugare bene. Come vedete realizzare questa lampada a forma di piantina non è poi così difficile, anzi è una lavoro piuttosto divertente e stimolante: potrete unire così la bellezza di una pianta alla praticità di una lampada, semplicemente seguendo i consigli di questa guida. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete realizzare dei piccoli fiocchetti, foglie o fiorellini decorativi, fatti semplicemente con dei bei nastrini colorati o della carta trasparente colorata.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come costruire una lampada di legno

Oggi tutte le case che seguono un design innovativo si arredano di pezzi d'arredamento speciali e una lampada in legno costituisce proprio un pezzo davvero interessante, soprattutto se realizzata interamente da un vero legno di quercia. Vediamo come costruire...
Casa

Come si costruisce una lampada ad olio

Subito dopo aver scoperto il fuoco, l'uomo si è sempre ingegnato per creare sistemi atti a procurarsi, oltre che un po' di calore, la luce. Il primo metodo molto probabilmente fu quello delle torce, realizzate con i rami secchi. Le torce erano molto...
Casa

Come nascondere il cavo di una lampada a sospensione

Le lampade a sospensione, sono disponibili in una varietà di colori e motivi decorativi, dalle lanterne di carta in stile vintage ai moderni vasetti in cemento. L'installazione di una lampada a sospensione solitamente richiede le competenze di un elettricista...
Casa

Come Accendere Una Lampada A Olio

La storia ci insegna che ogni cosa che oggi noi diamo per assodata, dovuta, certa, ogni strumento che riteniamo palesemente necessario ed essenziale, per essere tale ha subito un percorso di evoluzione, studi ed esperimenti che lo ha reso quello che...
Casa

Come restaurare una base per lampada

L'arte del restauro ha un fascino davvero particolare. Oltretutto, è di facile realizzazione. Con i giusti suggerimenti, si può lavorare a qualsiasi oggetto ormai obsoleto o rovinato e tentare di dargli una nuova vita. Talvolta, un vecchio mobile scheggiato...
Casa

Come realizzare una lampada da tavolo

All'interno di questa guida andremo a occuparci di fai da te e, nello specifico, ci concentreremo nello spiegarvi Come realizzare una lampada da tavolo. Per riuscire a rinnovare periodicamente il contesto abitativo, ovvero il contesto dove passiamo il...
Casa

Come decorare una lampada con il velluto

Se abbiamo una lampada magari di un tipico stile vintage, ed intendiamo modificarne l'aspetto in modo da poterla inserire in un contesto d'arredo classico, possiamo optare per una tipologia di lavorazione che consiste nel decorare la parte esterna con...
Casa

Come sostituire la lampada nel frigorifero

Quante volte ci sarà capitato di aprire il frigorifero e di trovarlo completamente al buio, subito ci viene da pensare che se ne sia andata via la luce ma poi ci accorgiamo che il problema riguarda la lampadina che non funziona più. Generalmente ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.