Come costruire una lampada di carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Al giorno d'oggi, con il fai-da-te, è possibile divertirsi nella costruzione di molti oggetti e accessori utili per la propria casa. A tal proposito, nella presente guida, vi spiegherò come costruire una lampada di carta attraverso un procedimento molto semplice, ma nello stesso tempo impegnativo e con un costo abbastanza accessibile. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • colla vinilica
  • chiodini
  • impianto elettrico
  • compensato
  • matita
  • fogli di carta
37

Per prima cosa, dovrete immaginare la vostra lampada disegnandola su di un foglio di carta. Se si tratta di una lampada da tavolo, la misura giusta può essere di 30-40 cm di altezza e 20 di larghezza, ma potrete dare libero spazio alla vostra fantasia immaginando le forme più strane. Dopo aver fatto ciò, dovrete procurarvi del legno di compensato dello spessore di 4-5 mm sul quale riporterete le misure scelte per la lampada tratteggiandole con una matita. Iniziate col disegnare delle strisce di 1-2 cm di larghezza e dell'altezza che avrete scelto. Ne basteranno otto, quattro dovranno combaciare tra loro e formare gli angoli, e le altre quattro da inserire, in seguito, ai lati.

47

Successivamente, dovrete fissare tra di loro le strisce di bastoncini che formano gli angoli devono essere, utilizzando della colla vinilica per legno e dei chiodini molto piccoli, che potrete procurarvi da un qualsiasi ferramenta. Con lo stesso materiale, potrete fissare, in seguito, i restanti bastoncini ai lati. Adesso dovrete costruire la parte superiore e inferiore della lampada, avendo cura di farla combaciare con gli angoli e creando un'apertura circolare al centro di ognuna delle parti di compensato. Dalla parte inferiore, dovrà poi passare il filo elettrico per l'illuminazione, mentre quella superiore resterà aperta per dare la possibilità di fare maggior luce.

Continua la lettura
57

Le due parti dovranno poi essere incollate agli angoli e fissate con i chiodini. Agli angoli di quella inferiore, dovrete incollare dei piccoli tasselli di forma quadrata o circolare, che serviranno da base per sostenere la lampada. A questo punto, dovrete procurarvi della carta molto fine che troverete nei negozi specializzati per il fai-da-te. Ne esistono di diverse forme e colori, da quelle increspate, a quelle più lisce. Ricordo che questa carta non deve essere troppo spessa, altrimenti la luce non si vedrà. La carta scelta deve essere avvolta intorno alla lampada e incollata all'estremità. Inoltre, dovrete fare attenzione a non sovrapporre troppo la parte iniziale e quella finale, proprio per rendere la carta uniforme. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una lampada in carta di riso

La nostra casa ha bisogno della giusta luce per apparire davvero splendida! Spesso infatti si tende a sottovalutare l'importanza dell'illuminazione all'interno degli ambienti domestici. Lampade, applique o piccoli punti luce possono creare delle bellissime...
Bricolage

Come realizzare una lampada di carta

Costruire una lampada con la carta è un modo semplice e veloce di realizzare qualcosa per la nostra casa. Abbiamo la possibilità di personalizzarla al massimo e di adattarla all'arredamento di casa nostra. Possiamo anche utilizzarla come regalo per...
Bricolage

Come decorare una lampada con la carta da parati

Pensando alla carta da parati vengono subito in mente immagini di case decorate in modo piacevole, come quelle che solitamente si trovano sui cataloghi. Inizialmente, veniva utilizzata per decorare le pareti ma, col passare del tempo, è stata adoperata...
Bricolage

Come realizzare una lampada con carta crespa e una griglia metallica

Creare una lampada fai-da-te può essere molto più semplice di quanto possa sembrare. Si può creare con tanti materiali e stili diversi, per ogni gusto e fantasia, ricordando che anche i materiali di riciclaggio possono essere perfetti per questo tipo...
Bricolage

Come costruire una lampada da terra

Capita spesso che, nel nostro giardino o nella nostra abitazione, sia necessaria della luce per illuminare l'ambiente. Con il fai da te, è possibile realizzare una lampada da terra, riciclando oggetti facilmente reperibili. Infatti, ormai, il fai da...
Bricolage

Come realizzare una lampada fai da te di carta

L'arte del fai da te è un piacevole hobby che permette a tutti di voi di riciclare qualsiasi materiale. Come dice un detto che sicuramente conoscerete: nulla si distrugge, tutto si trasforma. Ed è proprio questo il principio del fai da te: dare nuova...
Bricolage

Come costruire una lampada effetto fiamma

Per interni o esterni, la lampada effetto fiamma garantisce un'illuminazione suggestiva ed autentica. In base alle esigenze ed alle dimensioni, si può collocare in un presepe come in un caminetto. Con un adeguato supporto, si presta perfettamente all'arredamento...
Bricolage

Come rinnovare una lampada usando la carta

Le lampade sono elementi indispensabili nell'arredamento di una casa, in quanto diffondono una luce più o meno fioca, a seconda dove viene posizionata e, dell'uso che dobbiamo farne. Questa guida sicuramente saprà spiegarci come rinnovare una lampada...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.