Come costruire una penna ad infrarossi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La penna ad infrarossi è fondamentale per poter utilizzare una LIM, ovvero una Lavagna Interattiva Multimediale; ha la stessa funzione di qualunque lavagna, in più però permette di poter utilizzare le funzionalità del computer. Di solito questa tipologia di penne possono essere acquistate direttamente su internet, ma vista la loro semplicità, all'interno di questa guida vi indicheremo come è possibile costruire una penna ad infrarossi. Vi serviranno pochi materiali, tutti di facile reperibilità. Spero che questa guida possa esservi d'aiuto, non vi resterà che leggerla attentamente per poi mettere in pratica ciò che vi è scritto al suo interno per poter ottenere un ottimo risultato!

24

Preparazione

Prima di tutto bisognerà praticare un foro sull'astuccio che avete scelto, per effettuare ciò vi basterà scaldare la punta di un coltello attraverso la fiamma di un fornellino; decidete un punto, e non appena la punta del coltello sarà ben calda cominciate a rigirarla sull'astuccio per praticare il foro. A questo punto vedrete la plastica man mano sciogliersi. Prendete il led e il filo rosso; in questo caso noterete che il led possiede due fili metallici dei quali uno è più lungo dell'altro, quello più lungo è il polo positivo, quello più corto è quello con polo negativo, non dimenticatelo!

34

Realizzazione

A questo punto non vi resta che procedere con la stessa modalità con il iki/Filo">filo metallico più piccolo del led, ma stavolta dovrete usare il filo di colore nero. Fatto questo, tagliate il filo rosso lasciandolo di una lunghezza sufficiente così che possa fuoriuscire dal buco creato prima. Prendete adesso il led con entrambi i fili ed inseritelo all'interno dell'astuccio, il led deve restare fuori. Tirate fuori dal buco l'estremità del filo rosso; inserite adesso il pezzo di filo che avevate tagliato via nell'altra estremità e fate in modo che anch'esso esca dal foro. Ovviamente questa tipologia di lavoro richiede molta pazienza e precisione, per cui non andate di fretta altrimenti alla fine potrete constatare davvero un pessimo risultato! Per cui non vi resta che seguire la guida passo per passo.

Continua la lettura
44

Conclusione

A questo punto non vi resta che tirare fuori le estremità dei due fili, sia il rosso che il nero, dal lato posteriore rispetto al led, e fissate l'estremità del filo rosso alla linguetta in metallo che troverete nell'alloggio per la pila, sempre facendo passare i fili dentro al piccolo foro presente; eseguite infine la stessa operazione anche per il filo nero. Vi sembrerà strano ma con questi semplici e piccoli accorgimenti avrete realizzato un semplice circuito attraverso il quale la vostra penna sarà in grado di alimentarsi in modo del tutto coretto. Adesso non vi resta che inserire la batteria al suo posto, inserire a sua volta quest'ultimo all'interno dell'astuccio ed il gioco è fatto! Come avete visto è stato piuttosto facile e anche molto economico e questo punto avrete a disposizione la vostra penna ad infrarossi in men che non si dica, con dei semplici e pochi passi e senza spendere davvero nulla!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come calibrare uno spettrofotometro ad infrarossi

Ogni strumento scientifico, per funzionare, necessita di una corretta e dettagliata manutenzione. Ciò accade con lo spettrofotometro ad infrarossi, che permette di determinarne le condizioni, prima di utilizzarlo su un campione specifico. Il primo controllo...
Materiali e Attrezzi

Come funziona uno spettrofotometro ad infrarossi

In questa guida vedremo come funziona una spettrofotometro ad infrarossi, un argomento molto interessante per tutti gli appassionati di chimica. Esso è uno strumento che analizza l'interazione esistente fra la luce infrarossa ed una molecola, così da...
Materiali e Attrezzi

Come leggere uno spettroscopio a infrarossi

La luce che noi vediamo è solo una piccola parte di un ampio spettro di radiazioni elettromagnetiche, e quindi ciò significa che uno strumento particolare è indispensabile per eseguire l'analisi di composti organici in quanto non sono visibili ad...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un magnete

Iniziamo la guida sintetizzando il concetto di magnete: definiamo magnete qualunque corpo, quindi qualunque oggetto che è in grado di generare un campo magnetico. Il magnete ha la capacità innata di respingere o attirare altri corpi di natura metallica....
Materiali e Attrezzi

Come costruire una bussola

Costruire una bussola è un'attività facile e divertente, oltre che economica, che consente di orientarsi senza sbagliare, né fare riferimento al Sole o alle stelle come gli Antichi, cosa che per i meno esperti potrebbe persino essere più complicata,...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire pupazzi con lana e polistirolo

Spesso prima delle feste di Natale si tende ad acquistare oggetti decorativi. Questi serviranno per decorare la casa. Ovviamente senza prendere in considerazione l'eventualità di realizzarli con il fai da te! Infatti, osservandoli ci si rende conto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.