Come costruire una rastrelliera per canne da pesca

Tramite: O2O 24/12/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molte persone amano praticare lo sport della pesca. Per pescare è necessario acquistare diversi accessori e componenti per riuscire a prendere i pesci più facilmente. Mentre le esche e i retini possono essere facilmente inseriti in alcune apposite valigette le canne da pesca rischiano sempre di restare in casa appoggiate ad una parete e cadere a terra. In questa guida vi insegnerò come costruire una rastrelliera per canne da pesca ed evitare che si possano rompere o danneggiare cadendo.

26

Occorrente

  • canne da pesca
  • assi in legno "2"
  • colla per fai da te oppure chiodi e martello
  • sega
  • matita e metro
36

Per costruire una rastrelliera per canne da pesca dovrete innanzitutto misurare le vostre canne da pesca. Se infatti non siete i soli a pescare nella vostra famiglia, e magari anche i vostri figli hanno la passione per questo sport, avrete delle canne da pesca lunghe e delle canne da pesca corte. Prendete quindi le misure e fate una media di lunghezza minima. Queste misure vi saranno fondamentali per realizzare la rastrelliera d'appoggio. Una volta prese le misure riportate le stesse sulla parete su cui volete fissare la vostra rastrelliera. Tracciate dei punti utilizzando metro e matita ed assicuratevi di eseguirli equidistanti. I punti che dovrete tracciare saranno 4 (due a destra "uno sopra l'altro e due a sinistra "anche in questo caso uno sopra l'altro ad una distanza di circa 50 centimetri").

46

Prese le misure e segnate sulla parete potrete continuare a costruire una rastrelliera per canne da pesca. Acquistate, presso un comune negozio di fai da te, due assi in legno. Le assi dovranno avere una lunghezza direttamente proporzionale al numero di canne da pesca che dovrete appendere sulla parete "se ipoteticamente dovete appendere 5 canne da pesca 2 assi da un metro baseranno, se invece ne dovete appendere 10 vi serviranno delle assi della lunghezza di 2 metri". Acquistate le assi prendete nuovamente metro e matita ed iniziate a tracciare i punti da tagliare. Prendiamo come riferimento 5 canne da pesca. Se dovete appendere 5 canne dovrete realizzare 5 scanalature nel legno.

Continua la lettura
56

Le scanalature nel legno, per costruire una rastrelliera per canne da pesca, dovranno essere ad una distanza equa. Quindi dovrete tracciare un segno ogni 20 centimetri. Disegnate un piccolo quadrato o un cerchio della dimensione di circa 5 centimetri. Prendete quindi la sega e tagliate via il quadrato. Appoggiate l'asse su cui avete realizzato i fori sulla seconda asse e ripetete. A questo punto dovrete appoggiare le assi alla parete, incollare con della colla per fai da te "oppure appenderli al muro con chiodi e martello" e posizionare le canne da pesca sulla rastrelliera.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete in grado di tagliare l'asse per la rastrelliera commissionate il lavoro ad un falegname.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire il gioco della pesca delle paperelle

In questa bella guida, vogliamo proporre l'utilizzo del classico metodo del fai da te, per imparare come poter costruire, insieme ai nostri bambini, il famoso ed intramontabile, gioco della pesca delle paperelle. Sono veramente in tanti i bambini che...
Altri Hobby

Come attrezzare una barca da pesca

La pesca è senza dubbio un'attività che vanta una tradizione millenaria nonché una grandissima schiera di appassionati. Le persone che si appassionano a questo sport sono in netto aumento, proprio per la capacità di tale attività di coniugare il...
Altri Hobby

Come realizzare un portacanne da pesca in legno

Nonostante l'estate sia finita, all'orizzonte si stagliano ancora bellissimi week-end soleggiati su gran parte delle coste italiane. Quale periodo migliore per andare a pesca? In effetti in molti luoghi inaccessibili durante la stagione balneare adesso...
Altri Hobby

Come scegliere un galleggiante da pesca

La pesca sportiva è una passione che unisce milioni di italiani. Si tratta di un passatempo rilassante, che mantiene a stretto contatto con la natura. Destreggiarsi in questa disciplina può sembrare difficoltoso, sulle prime. Ma con pazienza e dedizione...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in vetroresina

La pesca è una passione che coinvolge persone di ogni età, padri e figli, ma anche amici. Usando molto frequentemente la canna da pesca, anche la più resistente, può capitare che qualcosa vada storto. Ecco che torna utile, in questi casi, avere la...
Altri Hobby

Come montare una canna da pesca

Tra le diverse attività che è possibile praticare nel tempo libero, la pesca è sicuramente una delle più rilassanti; inoltre, viene praticata all'aria aperta a diretto contatto con la natura e richiede pazienza e grande calma, aiutando la concentrazione....
Altri Hobby

Come fare una pastura per la pesca in mare

Se si desidera avere successo nella pesca in mare, dinventa fondamentale avere il preparato giusto per attrarre i pesci e "convincerli" ad abboccare. Gran parte della buona riuscita di una giornata di pesca marina dipende dunque dalla qualità della pastura....
Altri Hobby

Come montare il galleggiante alla canna da pesca

Tra le attività maggiormente praticate durante il tempo libero, la pesca è senza dubbio una delle più rilassanti. Richiede infatti molta pazienza e molta calma, stimolando così la concentrazione. Elemento indispensabile per l'esercizio di tale attività,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.