Come costruire una recinzione a rete plastificata

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per il nostro giardino oppure per l'orto abbiamo la necessità di creare una recinzione per proteggerlo, possiamo optare per diverse soluzioni, come ad esempio per quella in legno oppure in ferro. Tuttavia queste ultime, hanno dei loro costi, sia per quanto riguarda la materia prima che la posa, per cui l'ideale è costruire una recinzione a rete plastificata. In riferimento a ciò, ecco una guida su come massimizzare il lavoro.

25

Occorrente

  • Rete plastificata
  • Seghetto alternativo
  • Murali in legno
  • martello pesante
  • Sparapunti per tapezziere
  • Filo per piante
35

Una rete plastificata è disponibile in commercio a rotoli, ed in genere ha un'altezza di circa 90 centimetri, quindi ideale per la tipologia di recinzione che intendiamo costruire. Una volta acquistato questo materiale, per altro durevole nel tempo e non soggetto a deterioramento, non ci resta che provvedere all'acquisto di murali in legno da cui ricavare dei picchetti.

45

Con tutto l'occorrente a disposizione tra cui un martello, un seghetto alternativo e una sparapunti, possiamo procedere con il lavoro. Per prima cosa prendiamo i murali in legno, e all'estremità di ognuno con il seghetto ne ricaviamo una sorta di cuneo che funge da punta acuminata, per poterla poi battere al suolo con un martello. Dopo aver calcolato il numero necessario di picchetti da realizzare, ed eseguita la suddetta operazione per ricavare la punta, li posizioniamo in parallelo al suolo seguendo il relativo tracciato. A questo punto, iniziando dal primo fino a raggiungere l'ultimo, uno ad uno i murali in legno diventati picchetti, li inseriamo nel suolo, con un martello abbastanza pesante magari proprio di legno. Terminata la parte strutturale della recinzione, possiamo quindi procedere con la posa della rete plastificata.

Continua la lettura
55

Il rotolo che in genere supera i 30 metri, può essere utilizzato per intero, senza necessariamente tagliarlo. Tuttavia specie se siamo soli, allora ci conviene procedere con un taglio che corrisponde alla distanza tra ogni singolo murale, in modo da poter applicare la rete pezzo per pezzo con una sparapunti per tappezzieri. A lavoro ultimato, ritorniamo sul punto di partenza quindi sul primo tratto di rete, e sulla parte alta al centro e a circa 10 centimetri dal suolo, avvolgiamo del filo plastificato con all'interno un'anima di ferro, che in genere si usa per le piante. Questa operazione ci consente di tenere la rete plastificata ben ancorata ai murali, quindi a prova di vento e nel contempo sempre tesa. A margine c'è da aggiungere che la rete, è disponibile in commercio sia di forma rettangolare che con una finitura a forma di volta su un solo lato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come fare una recinzione in cemento armato

In questa guida vogliamo pensare ad un'ipotesi ben specifica, ad esempio quella secondo cui vi siete ritrovati, per puro caso, a dover ereditare un immobile sito in una zona di campagna o una zona balneare. In entrambe le fattispecie appena descritte,...
Materiali e Attrezzi

Come installare una recinzione in vinile

Alla maggior parte delle persone piace la recinzione in vinile, in quanto non fa la ruggine, non decade, e non marcisce col passare del tempo. La sua installazione potrebbe essere abbastanza costosa anche dopo che l'avrete acquista e montata. È però...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro rotondo

Se per il nostro giardino, abbiamo bisogno di costruire un muro circolare per fare una recinzione, oppure crearne uno per un'aiuola e con all'interno abbondante terriccio per poi piantarvi un albero, possiamo eseguire il lavoro procedendo con una tecnica...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una piscina in cemento

Se avete un grande giardino e state pensando d creare una piscina siete nel posto giusto. Avere una piscina in casa è sicuramente una vantaggio e un lusso che poche persone possono permettersi. Un piscina di cemento aggiunge bellezza, tranquillità e...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un cerchio con i mattoni

Realizzare delle piccole opere murarie può essere una scelta in grado di contenere i costi e soprattutto una grandissima soddisfazione! Ovviamente a patto di conoscere almeno le basi in materia di ediliza e costruzione. Alcune opere infatti necessitano...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una serra invernale

Se il giardinaggio è il nostro hobby preferito, e in un fazzoletto di terra o in terrazza amiamo coltivare alcuni tipi di ortaggi, è necessario proteggere l'impianto durante il periodo invernale, in modo da evitare che le tipiche gelate possano danneggiarlo....
Materiali e Attrezzi

Come costruire un ventilatore con nebulizzatore

Un ventilatore con nebulizzatore è un ventilatore dotato di un sistema di raffreddamento ad acqua. Il suo funzionamento consente di nebulizzare l'acqua. Pertanto le microgocce evaporate si miscelano all'aria ventilata, riducendo la temperatura ambientale....
Materiali e Attrezzi

Come costruire un gruppo di continuità

Il gruppo di continuità, denominato anche UPS (Uninterruptible Power Supply), è fondamentale per tutte quelle apparecchiature che non possono rimanere senza corrente, come quelle ospedaliere o i supermercati, anche in caso di disservizio della stessa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.