Come costruire una rimessa per gli attrezzi da giardinaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere cura del giardino significa impiegare tutto quello di cui si potrebbe aver bisogno per farlo al meglio: questo potrebbe significare avere a disposizione molteplici attrezzi adeguati alla cura del prato e delle svariate piante che ci sono coltivate.
Un ripostiglio per gli strumenti sarebbe certamente utile, per avere tutto disponibile in modo ordinato: nella seguente guida che vi consiglio di leggere nei passaggi successivi, vi spiegherò come bisogna costruire una rimessa per gli attrezzi da giardinaggio.

27

Occorrente

  • Travi
  • Tavole di pino o abete
  • Viti autofilettanti
  • Impregnante
  • Carta vetrata
  • Tegole canadesi
  • Metro
  • Sega
  • Troncatrice
  • Avvitatore
  • Matita
  • Martello
  • Seghetto
37

L'operazione iniziale che dovrete compiere è quella di realizzare un piccolo progetto sopra un foglio di carta; pertanto, sedetevi al tavolino con della carta ed una penna, per stilare idealmente il risultato finale che desiderate ottenere: per farlo al meglio, sarà necessario avere già disponibili le misure della casetta di legno che andrete a costruire.
Dopo aver disegnato la rimessa per gli attrezzi da giardinaggio, potrete iniziare con l'assemblaggio della base d'appoggio, ovvero dovrete prendere i travetti e posizionarli a terra: se non corrispondono alle dimensioni appropriate, essi possono essere ridimensionati con l'utilizzo di una sega.

47

Successivamente, prendete le tavole di pino o abete e collocatele orizzontalmente sui travetti, bloccandole efficacemente tramite delle viti: dopodichè, dovrete fissare quattro pali di legno verticali ai rispettivi lati della base d'appoggio, aiutandovi con delle piattine ad "L". Dopo averli bloccati perfettamente, incastrate al meglio le tavole stesse e avvitatele accuratamente, allo scopo di costituire le quattro pareti della rimessa per gli attrezzi da giardinaggio: nel compiere questa operazione, dovrete lasciare un'apertura da un lato, che andrà a rappresentare la porta del luogo.

Continua la lettura
57

Per il tetto della rimessa, non occorre impiegare dei travetti, a meno che le misure del magazzino non siano abbastanza grandi: basterà collocare le tavole di pino o abete sulle pareti appena realizzate ed avvitarle su ciascuna di esse, utilizzando delle viti e dei chiodi.
Per impermeabilizzare il tutto, potreste realizzare uno strato di asfalto liquido, sul quale aggiungere in seguito le tegole canadesi: per fissare quest'ultime, si potrebbe adoperare il catrame oppure avvitarle.

67

La creazione della porta richiede l'utilizzo di altri quattro pali di legno, che devono essere:
- uniti tra loro, come se dovessero formare un rettangolo;
- inchiodati saldamente.
Successivamente, la porta potrebbe essere riempita con le tavole di pino o abete della giusta misura e andrà montata con degli appositi agganci, che le consentiranno di ruotare.
Adesso, la vostra rimessa per gli attrezzi da giardinaggio sarà finalmente terminata, ma è possibile rifinirla nella maniera che ritenete più giusta: l'impregnante e la vernice permetteranno di completare la realizzazione al meglio.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Le basi del giardinaggio

Se tra i vostri hobby vi è quello del giardinaggio, allora potete cimentarvi nel coltivare delle piante o anche delle spezie per avere così sempre a portata di mano dei prodotti naturali. Creare un intero giardino da coltivare per chi è alle prime...
Giardinaggio

Come realizzare un kit per il giardinaggio

Un kit da giardino di buona qualità con strumenti adatti e pratici, rendono sicuramente l'attività facile e piacevole per un buon raccolto dell'orto, o una fioritura rigogliosa e vivace. In questa guida a tale proposito vediamo come realizzare un...
Giardinaggio

5 trucchi di giardinaggio

Fare giardinaggio è un modo utile per passare il tempo. Ma, per fare ciò, bisogna organizzarsi e dedicarsi alle piante in maniera ottimale. Esistono molti metodi per occuparsene. Per poi, mettere in pratica questo hobby. Pertanto, si può considerare...
Giardinaggio

10 trucchi di giardinaggio

Con l'arrivo della bella stagione, il giardino deve essere lavorato affinché torni al suo originario splendore. Interventi mirati e manutenzione adatta rappresentano le operazioni che è necessario svolgere, almeno un paio di volte l'anno. In questa...
Giardinaggio

Come iniziare a fare giardinaggio

Se vuoi iniziare a praticare l'hobby del giardinaggio, prima di tutto dovrai acquisire una minima conoscenza delle nozioni fondamentali e di alcuni piccoli trucchetti che ti permetteranno di ottenere i migliori risultati con il minimo sforzo possibile...
Giardinaggio

Giardinaggio: i concimi a base di potassio

Per occuparsi di giardinaggio e e rendere il proprio giardino,terrazzo o piccolo balcone un angolo verde fiorito e sano, basta conoscere qualche nozione di base di giardinaggio. Uno degli elementi più importanti per coltivare piante e fiori è, naturalmente,...
Giardinaggio

5 buoni motivi per fare giardinaggio

Tra le tantissime attività rilassanti e che vi permetteranno di vivere momenti di puro relax, una delle più appaganti è sicuramente il giardinaggio. È un'attività che si può fare in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, visto che possiamo farla...
Giardinaggio

5 idee di giardinaggio creativo

Per gli amanti del verde, il giardinaggio rappresenta un modo di esprimere tutta la passione e l'amore per le piante e la natura. Che abitiate in un appartamento o un una villetta ed indipendentemente degli spazi che avete a disposizione da dedicare al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.