Come costruire una torcia con una lattina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte delle persone non sa, o non ne ha voglia, di ingegnarsi per trasformare un oggetto apparentemente inutile in qualcosa di utilizzabile. L'operazione di riciclo di cose considerate spazzatura, p molto più semplice di quello che può sembrare, ed anzi ci può aiutare a sviluppare doti creative e a realizzare diverse cose fai da te. Bisogna perciò imparare a rivalutare gli oggetti che sembrano inutili e vorremmo gettare via. Questa guida ad esempio, è utile per capire come costruire una torcia con una lattina, una maniera pratica e divertente per illuminare le nostre serate.

26

Occorrente

  • Lattina
  • Alcool
  • Indumenti o stoppino di cotone
36

Partiamo dal presupposto di essere privi di una tecnologica torcia cinese al led, lasciata a casa poiché si possiede un bagaglio a mano troppo ingombrante e non si vuole pagare un'extra per quello in stiva. Supponendo di essere in un posto al buio e storditi, si può disporre soltanto del materiale che si può recuperare in giro. Le cose che, nella maggior parte delle situazioni, è più facile trovare in giro, sono lattine e alcool, proprio le materie prime di cui si ha bisogno per la nostra torcia.

46

Una volta ottenute le materie prime non resta che iniziare. Per prima cosa bisognerà svuotare totalmente la lattina del suo contenuto e cercare di asciugarla alla meglio al suo interno. Nell'aprire la lattina fare attenzione a non rompere la linguetta tipica che si trova in quasi tutte le lattine, dato che dovrà essere utilizzata in seguito. A questo punto si ha bisogno di qualcosa che bruci e si può usare l'alcool. Nel nostro caso birra e affini vanno nettamente scartati, causa la bassa gradazione di alcool, e bisogna cercare o super alcolici con una gradazione alcoolica molto alta o, se siamo fortunati, alcool puro sarebbe il nostro most.

Continua la lettura
56

Ora siamo nella fase finale dove dobbiamo trovare il nostro "stoppino" per completare la nostra torcia. Nel caso più disastroso possiamo usare brandelli dei nostri vestiti per creare lo stoppino, per quelli che stanno provando da casa possono recarsi da un ferramenta e farsi dare un semplice cordino di cotone creato apposta per l'utilizzo. Dopo di questo imbeviamo per bene il nostro stoppino nel nostro liquido infiammabile e, dopo aver riempito una buona metà della lattina con lo stesso liquido, inseriamo lo stoppino per tre quarti della sua lunghezza nella lattina.
Fatto questo leghiamo, in modo da far puntare la parte finale dello stoppino verso l'alto, la suddetta miccia alla linguetta, vi avevo detto che ci sarebbe servita, ed abbiamo finito.
Finalmente possiamo mettere fuoco alla nostra torcia e sentirci più al sicuro anche nella notte più buia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' un progetto pericoloso quindi se non siete maggiorenni evitate di farlo da soli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una torcia

Oggi vogliamo proprio proporvi un articolo, mediante cui poter eseguire un bel lavoretto fai da te, mediante il quale saremo in grado di imparare come poter costruire una bella ed anche del tutto utile, torcia, solo ed esclusivamente con le nostre mani...
Bricolage

Come costruire un abatjour con una lattina di birra

Se siete amanti ed esperti del fai da te, o siete anche dei neofiti, ecco una breve ed utile guida per costruire con le vostre mani una abatjour unica e personalizzata. Questa attività è molto indicata anche per tutti gli amanti dell'ambiente e della...
Bricolage

Costruire un posacenere con una lattina di birra

Al giorno d'oggi fumare è diventata un'abitudine della maggior parte della gente. Ovunque è pieno di mozziconi di sigaretta che indicano il passaggio di qualche fumatore. Ma è stato inventato un oggetto tanto semplice quanto utile per poter raccogliere...
Bricolage

Come realizzare una torcia a batteria

Le torce sono da sempre un'utile strumento per poter illuminare la strada o i luoghi bui, e poter vedere così dove poter mettere i piedi, senza il rischio di inciampare o sbattere da qualche parte. In commercio esistono moltissime torce, ma alle volte,...
Bricolage

Come fare una torcia identica a quella dei film

Innanzitutto spieghiamo esattamente cos'è una torcia: una torcia è sostanzialmente un bastone di media lunghezza coperto, solitamente, di lino attorcigliato con cui si può illuminare un'area buia. Veniva usato nei tempi antichi, e prima della scoperta...
Bricolage

Come creare una torcia romana

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter creare, con estrema fantasia e voglia di fare, una bellissima ed originale, torcia romana. Ecco che grazie ai nostri consigli, anche voi, potrete creare qualcosa di speciale,...
Bricolage

Come Creare Un Portacaramelle Con Una Lattina Vuota

Una lattina vuota finisce normalmente tra i rifiuti. Ma con un pizzico di ingegno anche una lattina vuota può trasformarsi in un oggetto utile. Esistono infatti diversi modi per riutilizzarla in maniera originale e creare qualcosa di nuovo. Nella guida...
Bricolage

Come creare una torcia

La torcia è un attrezzo molto antico, è tra le prime invenzioni dell'uomo primitivo per poter gestire meglio il fuoco. Può essere considerata la prima vera luce artificiale, utilizzata non solo per illuminare, ma anche per riscaldare e comunicare attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.