Come costruire una trappola per pesci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono davvero in tanti coloro i quali amano pescare. Ecco perché, mediante i passi che compongono la guida che segue, vi sarà spiegato come poter costruire una vera e propria trappola per i pesci. È un'operazione abbastanza facile da eseguire e può essere realizzata in poco tempo. Per prima cosa è necessario decidere il tipo e la dimensione del pesce che si intende catturare. Solitamente per i pesci di piccola taglia basta costruire una trappola di 30 cm di diametro e di 60 cm di lunghezza; per i pesci più grandi invece sono richieste misure molto più grandi. Vediamo quindi insieme come procedere.

26

Occorrente

  • trappola
  • ferro
  • attrezzi da lavoro
  • pesci
  • abilità manuali
36

Selezionate il materiale per la costruzione della trappola

Scegliete come prima cosa la forma che dovrà presentare la vostra trappola; nella maggior parte dei casi vengono costruite di forma rettangolare, ma quelle di forma cilindrica sono migliori in quanto non permettono l'ingresso di nessuna corrente d'acqua e di conseguenza è molto difficile che un pesce riesca a fuggire. Selezionate poi il materiale per la costruzione della trappola. In Alabama ad esempio, dove la cattura del pesce gatto è una tradizione, le trappole vengono realizzate con strisce di quercia bianca intrecciate con acciaio zincato o fili di rame; poiché questo richiede una notevole abilità e anche abbastanza tempo, è consigliabile la costruzione di una trappola che abbia come struttura una rete metallica.

46

Tagliate la rete metallica

Determinate le dimensioni delle maglie (per i pesciolini da esca una rete con maglie di un centimetro e mezzo va più che bene). Tagliate la rete metallica abbastanza grande in maniera tale da poter permettere la sovrapposizione delle cuciture e che possa essere piegata come una scatola. Una trappola di 30 cm di altezza e di 60 cm di lunghezza richiederà l'impiego di una rete metallica lunga 6 metri e larga 4 metri. Piegate la rete metallica in modo tale che formi angoli di 90 gradi. Legate l'angolo finale con un filo metallico di piccola calibratura.

Continua la lettura
56

Fissate il filo

Formate un imbuto alla fine della scatola; l'apertura di quest'ultimo dovrà presentarsi sufficientemente grande per permettere al pesce catturato di continuare a nuotare per cadere poi nella trappola. Fissate il filo in maniera che possa essere facilmente slegato nel momento in cui prenderete il pesce pescato. Mettete nella trappola un sacchetto di frutta o l'esca che preparate normalmente. Appendete all'esterno della trappola una pietra oppure un mattone per non farla galleggiare (è importante che rimanga ben ferma sul fondale); servitevi inoltre di una corda per tirarla fuori dall'acqua una volta che avrete finito di pescare. Buon lavoro.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare una trappola per scarafaggi

Gli scarafaggi sono degli insetti fastidiosi che ormai si trovano ovunque. Anche se prima si vedevano maggiormente in campagna, ora sono sempre più presenti vicino ai rifiuti o fuoriescono dalle fognature, specie nel periodo estivo. Per non parlare degli...
Altri Hobby

Come realizzare una trappola per le lucertole

Le lucertole sono dei piccoli rettili molto frequenti nel nostro Paese, soprattutto nella zona del meridione, data la predilezione per i climi caldi e aridi. Talvolta però può capitare che si intrufolino in casa, e alcune persone possono essere infastidite...
Bricolage

Come costruire una trappola per mosche

Con l'arrivo della bella stagione ritornano pic nic, pranzi all'aperto e, naturalmente, si presenta puntuale il problema delle mosche, così fastidiose e sempre avide di cibo e di zucchero. In questa guida voglio insegnarvi come costruire una trappola...
Bricolage

Come costruire una trappola per uccelli

Ogni specie di forma vivente nata in libertà, dal più piccolo volatile al più grande predatore, deve continuare a vivere allo stato libero. Tuttavia, se amate tanto questi piccoli volatili e vorreste catturarne uno per tenerlo sempre con voi come...
Giardinaggio

Come eliminare le sanguisughe dallo stagno senza prodotti chimici

In questo articolo vogliamo cercare i nostri cari lettori risolvere un grosso problema, che potrebbe anche affliggere il proprio stagno.Nello specifico vogliamo capire come poter eliminare le sanguisughe dallo stagno, senza però ricorrere all'utilizzo...
Giardinaggio

Come costruire una trappola per gli insetti degli alberi

Le coltivazione e le piantagioni, rischiano purtroppo d'essere compromesse, mettendo a repentaglio sacrifici e duro lavoro. Questo succede perché degli insetti vanno a depositarsi sugli alberi da frutta. Per superare questa problematica, ci sono dei...
Casa

Come Realizzare Una Trappola Anti Zanzare

L'arrivo dell'estate, non porta con se solo effetti positivi come l'inizio del caldo, l'avvicinarsi delle ferie, il relax in spiaggia, ma ci sono anche alcune fastidiosissime note negative: le zanzare. In questo periodo infatti le nostre abitazioni cominciano...
Giardinaggio

Le principali piante carnivore

Belle da vedere ma dal nome strano, di piante carnivore ne esistono circa seicento specie presenti in tutto il mondo. Nonostante l'elevato numero, le stesse piante sono però rare, poiché sopravvivono in luoghi impervi, come paludi e torbiere. L'evoluzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.