Come costruire uno sgabello in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Riuscire a realizzare il proprio oggetto preferito attraverso il bricolage è uno degli obiettivi più ricercati dalle persone. Uno di questi oggetti, particolarmente utile, potrebbe essere lo sgabello. Quest'ultimo non è altro che una piccola sedia, che non possiede schienale, che si regge grazie alla presenza di tre o quattro gambe. Lo potete usare sia per sedervi, sia come decorazione, sia per poterci salire sopra. Ultimamente è un oggetto che va molto in voga nelle case come elemento di design e decorazione. Può avere un costo piuttosto sostenuto. Fortunatamente esistono delle guide fai-da-te che possono aiutarvi nel realizzare questi sgabelli con un prezzo accessibile e con materiale che potete riciclare. Nei passi successivi vi sarà spiegato proprio come costruire uno sgabello in legno evidenziando, attraverso la descrizione degli elementi principali, quali sono le determinanti fondamentali di questa procedura. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • Un pannello di 35 x 35 x 3 cm
  • Due pannelli di 35 x 50 x 3 cm
  • Scalpello
  • Trapano
  • Spine
  • Martello
  • Colla
36

Come prima cosa procuratevi le materie prime. Recatevi presso qualsiasi negozio di bricolage ben fornito ed acquistate tre assi di legno multistrato. Le dimensioni di due di questi dovranno essere all'incirca 35 x 50 centimetri. Questi elementi saranno fondamentali per creare la struttura sulla quale si reggerà il vostro sgabello. Il terzo asse dovrà essere, invece, 35 x 35 centimetri, e vi servirà per sostenere la seduta. Congiungete i primi due pezzi e bloccateli, facendo attenzione al fatto che rimangano ben saldi. Determinate le feritoie a circa 3/4 delle assi, dopodiché, aiutandovi con lo scalpello e con il martello, rimuovete le parti che non vi servono.

46

Procedete incastrando i pannelli presso le feritoie, poi collocate la seduta. Per fare ciò forate i pannelli per circa otto volte e inserite delle spine nei buchi. Unite il tutto con i fori corrispondenti, accertandovi che la struttura si mantenga stabilmente in piedi. Adesso applicate della colla in prossimità delle spine, per rendere tutto molto più sicuro. Per effettuare questa operazione potete servirvi di una normale colla vinilica oppure di una specifica colla per legno.

Continua la lettura
56

Se non doveste avere nessuna delle due, anche un normale cianoacrilato potrebbe andare bene. Il vostro sgabello è a questo punto pronto! Adesso lasciate che si asciughi adeguatamente per poter usufruire di tutta la sicurezza possibile. L'asciugatura dovrà essere di circa un paio di giorni. A piacere potete decidere di pitturarlo o decorarlo come preferite. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Rivestire Uno Sgabello

Molte volte ci ritroviamo in casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli per sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento. Uno...
Bricolage

Come realizzare uno sgabello da bar

Oggi le cucine hanno forme disparate; i moderni architetti riescono a posizionare in pochissimo stazio una serie infinita di accessori. Infatti, attualmente si presta più attenzione all'utilizzo degli spazi. Ad esempio in molte cucine, oltre a tutti...
Bricolage

Come trasformare i vecchi copertoni in uno sgabello

Qualche volta si gira per negozi e bancarelle alla ricerca di vecchi oggetti da riciclare per arredare la propria casa o per fare un regalo ad un amico. Un oggetto abbastanza rivalutato con il riciclo è sicuramente il vecchio copertone dell'auto. Esso...
Bricolage

Come decorare uno sgabello con il decoupage

La parola decoupage viene dal francese decouper che significa ritagliare. Si tratta di una tecnica per la decorazione di oggetti con ritagli di carta o di illustrazioni che vengono incollati e poi ricoperti con diversi strati di vernice o lacca. Il procedimento...
Bricolage

Come costruire una automobilina di legno

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di modellismo fai da te. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo che accompagna questa nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come costruire una automobilina...
Bricolage

Come costruire un appendiborse in legno

Se amate l'hobby del bricolage ed in particolare quello del legno, potete cimentarvi nella realizzazione di alcuni utili oggetti che nel contempo possono risultare anche di arredo per la vostra casa. In rifermento a ciò, ecco quindi una guida con alcuni...
Bricolage

Come costruire una sedia da un unico pannello di legno

Se abbiamo un pannello di legno pregiato di grosse dimensioni per sfruttarlo al meglio, possiamo realizzare una sedia, senza sprecarne nemmeno un singolo pezzo. Il lavoro, richiede molta precisione soprattutto nel momento di rilevarne le dimensioni, per...
Bricolage

Come costruire una panchina di legno

A causa della crisi, non di rado molte persone iniziano a costruire delle cose con le proprie mani. C’è chi si crea degli abiti, chi degli accessori, chi riutilizza dei tappi di bottiglia per creare un vassoio colorato. La guida sarà particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.