Come costruire uno spremiagrumi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'arte di arrangiarsi può sempre fare comodo, specialmente quando, per scelta o per necessità, si decide di provvedere ad una determinata esigenza adottando qualche sistema alternativo. Vi è mai accaduto di dover spremere delle arance senza avere uno spremiagrumi a disposizione? Può capitare, ma non bisogna scoraggiarsi: a volte il giusto rimedio può trovarsi a portata di mano! Infatti, in alcuni casi, esistono situazioni perfettamente risolvibili adottando metodi improvvisati, facili e spesso decisamente geniali: vi suggeriremo come costruire in poche mosse uno spremiagrumi di fortuna.

27

Occorrente

  • 1 bottiglia di plastica rigida, forbici, 1 contenitore
37

Reperire il materiale necessario

Se vi trovate fuori casa, magari in un campeggio e non sapete come spremere le arance per la colazione, oppure, se siete nella vostra cucina ma avete appena rotto lo spremiagrumi di vetro, non preoccupatevi: con un briciolo di creatività avrete la possibilità di non rinunciare affatto alla vostra quotidiana spremuta. Dovete solo procurarvi pochi e semplici oggetti facilissimi da reperire: una normalissima bottiglia di plastica piuttosto rigida (vuota!), un paio di forbici e un qualsiasi contenitore sufficientemente ampio (potete usare una vaschetta di plastica con i bordi alti, un pentolino ecc..).

47

Tagliare la bottiglia

Prendete la bottiglia di plastica e con forbici bene affilate (fate attenzione a non ferirvi!), tagliatela in alto, a circa 20 centimetri dal tappo, ottenendo una specie di mezza bottiglia. Pareggiate bene il taglio eseguito, rifilandolo dove occorre in maniera precisa: la bottiglia dovrà successivamente essere posta su una superficie piana, rimanendo bene appoggiata senza pendere da un lato o dall'altro. Lungo la bottiglia, partendo dall'alto, praticate 5 o 6 lunghi tagli verticali, fermandovi a 4 o 5 centimetri dall'orlo. Con le forbici, allargate i tagli eliminando un poco di plastica e trasformandoli in fessure larghe circa un centimetro.

Continua la lettura
57

Utilizzare il nuovo spremiagrumi

Ora togliete il tappo alla mezza bottiglia, lavatela bene e asciugatela con un panno pulitissimo, prestando attenzione a non graffiarvi toccando le parti su cui avete praticato i tagli; appoggiatela su un contenitore pulito (vaschetta, pentolino ecc.) e iniziate a spremere le arance tagliate a metà, premendole sul collo della bottiglia e girandole ripetutamente, come si fa normalmente sul tradizionale spremiagrumi: il succo potrà così finire nel contenitore sia passando dal foro del collo senza tappo della bottiglia, sia scivolandovi ai lati ed entrando nei tagli laterali. Versate infine il succo nei bicchieri e gustate finalmente la vostra ottima spremuta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se disponete di due bottiglie di plastica di differenti misure, potete anche creare una seconda tipologia di spremiagrumi, prendendo esempio dal video
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un'aspirapolvere fai da te

Se siamo particolarmente abili nel fai da te ed abbiamo molta creatività, possiamo realizzare di tutto. Per questi lavori occorrono anche alcuni attrezzi, ed un minimo di conoscenza delle regole che riguardano l'elettricità; infatti, se ad esempio intendiamo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro in mattoni forati

Se avete la necessità di costruire un muretto basso nel vostro giardino con i mattoni o  dividere lo spazio nello scantinato ma non volete chiamate un muratore per i costi troppo elevati,  nessun problema. Se avete un po' di manualità e esperienza...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una piscina in cemento

Se avete un grande giardino e state pensando d creare una piscina siete nel posto giusto. Avere una piscina in casa è sicuramente una vantaggio e un lusso che poche persone possono permettersi. Un piscina di cemento aggiunge bellezza, tranquillità e...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un aspiratrucioli

Se non siete dei falegnami professionisti, ed utilizzate il vostro laboratorio solo come hobby, allora la cosa migliore da fare sarebbe quella di costruire un aspiratrucioli fai da te. La costruzione di questo apparecchio, vi consentirà di risparmiare...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un cannocchiale

Il cannocchiale è uno strumento che serve all'osservazione di oggetti lontani, attraverso la raccolta della radiazione elettromagnetica. Fu inventato all'inizio del 1600, utilizzando delle lenti di vetro. A migliorarlo in modo notevole e decisivo fu...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un magnete

Iniziamo la guida sintetizzando il concetto di magnete: definiamo magnete qualunque corpo, quindi qualunque oggetto che è in grado di generare un campo magnetico. Il magnete ha la capacità innata di respingere o attirare altri corpi di natura metallica....
Materiali e Attrezzi

Come costruire un tavolo da biliardo

Il biliardo è un gioco da tavolo molto diffuso e anche se non si tratta di una specialità olimpica, viene tuttavia considerato uno sport conosciuto in tutto il mondo. Questo gioco, per poter essere praticato, richiede la presenza di un tavolo perfettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.