Come creare calamite in pasta di sale

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Chi è amante del fai da te, e delle calamite da attaccare al frigorifero, non potrà fare a meno che leggere fino in fondo questa guida. Ebbene si, perché in questa guida, vi parleremo in lungo e in largo, delle calamite fatte in pasta di sale. La stra grande maggioranza delle persone, che hanno fatto almeno un viaggio nella loro vita, avrà portato almeno una calamita da attaccare al proprio frigorifero. Ecco, perché se le calamite sono la tua passione, questa guida è adatta alle tue esigenze. Difatti, vi spiegheremo attraverso alcuni semplicissimi passaggi, come creare calamite in pasta di sale, in maniera molto semplice.

27

Occorrente

  • 1 tazza di sale fino
  • 1 tazza di farina di tipo 00
  • 1 tazza d'acqua
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di glicerina liquida
  • Carta da forno
  • Calamita rotonda
  • Spago fine
  • Setole di una vecchia spazzola (o di uno spazzolino)
  • 1 pennello medio
37

Questa volta realizzerai con la pasta di sale una calamita che ha come soggetto un topolino ma, dopo aver acquistito una buona manualità con la pasta, potrai anche sbizzarrirti con la fantasia e creare moltissimi altri soggetti, avendo sempre come punto di riferimento l'occorrente utilizzato per questa guida.
Innanzitutto bisogna preparare la pasta di sale: mescola assieme una tazza di farina e una tazza di sale (entrambe devono essere di identico volume) e aggiungi della glicerina liquida (che puoi trovare in erboristeria o anche in farmacia) e acqua fino ad ottenere un amalgama senza grumi e facilmente modellabile.

47

Prendi un pezzo di pasta e forma una pallina di medie dimensioni, quindi crea la sagoma leggermente ovale del corpo di un piccolo topo e mettila sulla calamita (che puoi trovare nei negozi di ferramenta) per prenderne la misura e creare un soggetto in proporzione: è naturalmente sconsigliato creare una forma troppo grande il cui peso non potrà poi essere sostenuto dalla calamita. Togli la calamita poiché, in seguito, la formina andrà messa in forno. Fai due piccoli forellini come occhi occhi su di un lato e un altro sul lato opposto che servirà per la coda. Per le orecchie utilizza altre due piccole palline e attaccale con una goccia d'acqua alla sagoma.

Continua la lettura
57

Arrivati a questo punto, non ci resta nient'altro che inserire le setole di un vecchio spazzolino, o ancor meglio se fosse una spazzola, sui bordi della bocca del nostro caro topolino. In questo modo gli avremo creati dei carinissimi baffetti, che lo renderanno ancora più reale. Successivamente, dovremo semplicemente, spennellare la nostra formina, con delle semplicissime uova sbattute. Tutto questo farà si che la nostra formina sarà lucida nel suo risultato finale.

67

Lascia riposare all'aria per circa due giorni. Passato questo tempo, puoi cuocere in forno il topolino di pasta di sale, appoggiandolo su un foglio di carta da forno, per un'ora a circa 50° e per mezz'ora a 70-80°. Fai raffreddare completamente, poi attacca la calamita con della colla sul fianco del topolino. Non riporre la calamita nel frigo o in un luogo umido. Adesso puoi davvero creare le forme di pasta di sale che più preferisci!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare oggetti in pasta di sale

La pasta di sale è un composto che si può realizzare con estrema semplicità anche in casa. La pasta di sale si modella con facilità perché molto malleabile. Questa pasta si presta per realizzare diversi oggetti, anche decorazioni originali. Un altro...
Bricolage

Come asciugare i modelli in pasta di sale

La pasta di sale nella sua ricetta tradizionale è un composto malleabile costituito da farina, sale e acqua. Utilizzando questo impasto si possono realizzare, come si fa con il pongo o la creta, moltissimi oggetti decorativi dalle forme più svariate....
Bricolage

Come realizzare un pupazzo di neve con la pasta di sale

La pasta di sale è una tecnica facilissima per realizzare simpatiche decorazioni. La cosa bella della pasta di sale è che gli ingredienti per realizzarla sono disponibili in tutte le cucine e che sono davvero economici! Questo permette di poterla realizzare...
Bricolage

Come colorare e definire la pasta di sale

Modellare con Pasta di sale è un piacevole passatempo sia per gli adulti che per i bambini. La pasta di sale è una degli elementi più utilizzato in ambito hobbistico. Inoltre è possibile prepararla in casa ed è anche molto economica. Ma la caratteristica...
Bricolage

Come fare la pasta di sale

La pasta di sale consiste in una sostanza a base di acqua, di sale e di farina, ed è facilissima da preparare. Inoltre il suo costo è estremamente basso. Mediante l'ausilio della pasta di sale, è possibile creare tutto quello che la propria fantasia...
Bricolage

Come fare dei lavori con la pasta di sale

La pasta di sale è apprezzata ed utilizzata da grandi e piccini in quanto può essere colorata e decorata a piacimento; l'oggetto si può dipingere dopo che si è raffreddato. Questa operazione è semplice e può essere realizzata sia con le normali...
Bricolage

Come fare un'ottima pasta di sale per decorazioni

La pasta di sale è un composto che si ricava mescolando tra loro due semplici ingredienti, ossia la farina bianca ed il sale polverizzato. Questo materiale si utilizza generalmente per creare sculture, decorazioni o fregi, ed il vantaggio principale...
Bricolage

Come preparare la pasta di sale

Produrre in casa oggettini in pasta di sale è molto semplice e divertente, specialmente se impegniamo anche i bambini che daranno libero sfogo alla loro creatività. Gli oggetti ricavati possono essere utilizzati come decorazione, come regalo e in molti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.