Come creare decorazioni di nastri

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I nastri di raso, di cotone quadrettati o fantasia, ecc., sono senza dubbio degli accessori versatili che trovano impiego in tantissimi oggetti. Tuttavia, possono decorare una scatola portaoggetti, chiudere in modo originale un pacco, creare delle coccarde, ornare un lenzuolo. In casa è possibile reperirli facilmente da alcune vecchie bomboniere o da qualche pacco regalo. Generalmente i nastri più sottili sono quelli più facili da sfruttare e creare dei veri e propri capolavori. Come creare decorazioni di nastri ce lo spiegheranno in maniera esauriente i passi di questa guida.

26

Occorrente

  • ago e filo
  • nastrini di vario genere
  • forbici
36

I nastri possono essere di tutte le dimensioni e di materiale molto vario: di carta, di organza, velluto o seta. L'effetto decorativo sarà assicurato. I fiocchi si possono utilizzare in diversi modi: cucito su un vestito, su un cerchietto per bambine, incollato su un cartoncino, per esempio un biglietto di invito o per un segnaposto. Se lo utilizziamo come filato, possiamo realizzare delle semplici crocette, o in diagonale. L'unica accortezza è quella di mantenere il nastro sempre ben disteso. In questo modo si possono creare decorazioni per cornici, o realizzare lettere dell'alfabeto.

46

È di sicuro effetto utilizzare i nastri per eseguire punti in diagonale con l'aggiunta di roselline, foglie e nodini. In questo caso il materiale che rende più preziosa la decorazione è la seta oppure l'organza. Accanto al nastrino, se siete esperte in ricamo, potete realizzare dei piccoli decori a punto croce con il filo mulinè, in particolare quello con diverse gradazioni di colore. Questa tecnica è l'ideale per realizzare coperchi imbottiti per cofanetti, che possono essere impreziositi con fiori realizzati sempre con i nastri. Per realizzare il fiore, si utilizza un nastro, del colore che più vi piace, lungo almeno 20 centimetri.

Continua la lettura
56

I fiori più decorativi che di solito si usano sono le rose: prendete un nastro di raso, abbastanza lungo, corrugatelo avvicinando i bordi l'uno all'altro in modo da formare una corolla. Tenete il bordo iniziale tra due dita, fate girare il nastro intorno e bloccatelo ogni volta che fa un giro completo. Quando avrete esaurito tutto il nastro, fissate la base del fiore con colla a caldo oppure cucitela, dipende dall'uso che ne volete fare. Modellate con le mani fino ad ottenere un bocciolo morbido. Ma la rosa più bella è quella realizzata con nastro di organza: la rosa avrà un aspetto molto delicato ed elegante. Per la realizzazione si prende il nastro e, per prima cosa si ferma l'angolo del nastro verso l'interno, utilizzando ago e filo dello stesso colore. Diventerà la base della nostra rosa poi, si gira il nastro attorno all'angolo, piegandolo verso l'interno e fermandolo con ago e filo. Si proseguirà in questa maniera fino alla fine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare decorazioni in stoffa per l'albero di Natale

Con l'approssimarsi delle feste natalizie ed in particolare dell'8 dicembre ovvero il giorno in cui si prepara l'albero, vi conviene organizzare gli addobbi per quest'ultimo. Se preferite usarne alcuni davvero originali e nel contempo raffinati, potete...
Cucito

5 esempi di decorazioni per bavette da femminuccia

Se avete appena acquistato delle bavette per la vostra femminuccia e le tonalità non vi soddisfano, potete renderle più vivaci con alcune decorazioni che sicuramente oltre alla bellezza soddisfano anche la bambina stessa. In riferimento a ciò, nei...
Cucito

Come Realizzare decorazioni natalizie a punto croce

Il Natale ricorda ogni anno la nascita di Gesù. Quest'ultima festività è la più attesa durante l'anno, sopratutto dai più piccoli, che sentono in modo maggiore rispetto agli adulti la magia e la forte atmosfera natalizia. Per realizzare degli innovativi...
Cucito

Come confezionare vestiti per la Barbie

Barbie prende vita il 9 marzo del 1959. Il suo successo fu enorme e dalla prima versione con un costumino da bagno a righe se ne aggiunsero altri ispirati al guardaroba delle star. La bambola bionda più famosa al mondo non sembra conoscere crisi, è...
Cucito

Come realizzare una cintura di stoffa

Nei negozi di abbigliamento e pelletteria possiamo trovare cinture di tutti i tipi, da posare morbidamente sui fianchi o da strizzare sotto il seno per un vitino da vespa. Cinture che ricorrono a materiali spesso semplici e a lavorazioni non particolarmente...
Cucito

Come realizzare un grembiule da cucina per bambini

Solitamente i piccoli vogliono immergersi nei lavori domestici, sempre accompagnati passo passo per aiutare i propri genitori con le faccende di pulizia, ma anche in cucina: magari ci sono quelli che amano i dolci e che vorrebbero imparare a farli da...
Cucito

Come realizzare una fascia per capelli in lana

Ricordate le nostre nonne che sferruzzavano in casa? Erano veramente brave e dalle loro mani d'oro, venivano fuori, sciarpe, golfini, scarpe di lana, guantini e tante altre utilissime cose per noi bimbi e per l'abbellimento della casa. Attualmente sono...
Cucito

Come fare un portatovaglioli in feltro

Con l'avvicinarsi delle feste, molti di noi si preparano ad addobbare le stanze della propria casa. L'atmosfera natalizia è ancora più magica grazie alle decorazioni. Tra alberi di Natale, festoni e palline, anche la tavola merita un occhio di riguardo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.