Come creare degli animaletti con i piatti di plastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quanti piatti di plastica, abbiamo buttato nella spazzatura, pensando che non servissero più? Ebbene si, oggi nella seguente guida, vi faremo vedere tramite semplicissimi passaggi, come si possono creare degli animaletti o altri tipi di sculture, con i nostri piatti di plastica. Questo, oltre che ad essere un modo, per riutilizzare i nostri oggetti, è chiaramente anche un modo, di creare oggetti, in modo sicuramente ecologico, e senza sprechi. Ma andiamo a vedere meglio di cosa si tratta.

25

Occorrente

  • Piatti, colla vinilica, scottex, tempere, carta velina, cartoncini, forbici, pennarelli indelebili
35

I materiali

Per realizzare i vostri animaletti potete utilizzare o dei piatti già colorati, o colorarli voi stessi, facendo, in primis, più strati di colla vinilica e scottex. Dopo aver fatto asciugare per bene, potete colorarli, utilizzando delle tempere.

45

Meduse e leoni

In questo caso vi serviranno anche dei cartoncini di colore giallo, arancione e marrone. Per le tigri realizzate, sul retro del piatto, al centro, dei begli occhini, un naso molto grande e il muso. Sopra gli occhi e sulle guance, fate dei triangoli, facendoli partire dal bordo del piatto. Prendete il cartoncino del colore che più si addice e realizzate due orecchie, colorandone metà di nero. Prendete un piatto, possibilmente giallo o bianco. Su un cartoncino blu disegnate due occhi, facendoli più simpatici possibili. Ritagliateli e attaccateli all’interno del piatto. Prendete un foglio di carta velina e ritagliate delle strisce di circa 3 cm e della lunghezza che più preferite. Con un lo scotch attaccatele su tutto il bordo del piatto, cosi da creare i tentacoli. Nel lato posteriore del piatto, al centro, realizzate un foro, dove posizionerete uno spago.

Continua la lettura
55

Pesciolini e maialini

Per questi graziosi animaletti serviranno dei piatti rosa e un cartoncino rosa più scuro. Nella faccia posteriore del piatto, disegnate due occhi e il muso. Con il cartoncino create degli ovali e attaccateli tra gli occhi e il muso, disegnando sopra, con un pennarello nero, un bel naso. Poi disegnate le orecchie e attaccatele al bordo anteriore del piatto. Così, è possibile realizzare anche, dei cappelli, appunto con del cartoncino, in modo da rendere l'animale un po' più frizzante.
Tagliate uno spicchio a forma triangolare, dal vostro piatto, così da formare la bocca del pesce. Dal lato opposto, quindi, attaccate, con della colla vinilica, il triangolo tagliato, nella parte sottostante il piatto, con la punta verso il centro, così da realizzare la coda. A questo punto, con un pennarello nero, disegnate gli occhi. Se si vuole, si potrebbero incollare delle onde che formerebbero così le squame.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 animaletti divertenti con i tappi di plastica

Il riciclo di oggetti usati viene spesso definito creativo; infatti, si può realizzare di tutto e con qualsiasi oggetto. Oltre ad originali e sfiziose decorazioni per la casa, si possono anche creare gadget e giocattoli per i bambini. In questa lista,...
Altri Hobby

Come realizzare dei simpatici animaletti di cartoncino

Per creare dei simpatici animaletti di cartone, bisogna usare il cartoncino bristol colorato, reperibile in tutte le cartolerie. In alternativa, si possono riciclare i rotoli della carta igienica o i bicchieri di cartoncino. Questi materiali, già pronti...
Altri Hobby

Come realizzare originali animaletti con le caramelle gommose

Piccole e semplici creazioni golose possono essere delle vere e proprie opere d'arte. In questo articolo ci occuperemo di conoscere come realizzare degli originali animaletti con le caramelle gommose. Queste celebri caramelle possono essere realizzate...
Altri Hobby

Come intagliare animaletti di legno

L'arte di lavorare il legno è molto antica e si perde nel tempo. I primi oggetti di legno risalgono alla preistoria ed erano utilizzati come utensili. Ancora oggi gli utensili di legno hanno il loro fascino e sono molto utili, specialmente in cucina....
Altri Hobby

Come realizzare animaletti in pasta di zucchero

Quante volte vi è capitato di dover preparare una torta di compleanno per i vostri bambini e non sapere proprio come decorala? In questo caso, esistono varie idee da utilizzare, come per esempio le decorazioni realizzate con la pasta di zucchero. Una...
Altri Hobby

Come realizzare animaletti pasquali

Per la gioia dei bambini, durante il giorno di Pasqua, non c'è niente di meglio che coinvolgerli per creare dei simpatici animaletti (come un pulcino ed un coniglietto) e, in primo luogo, sarà importante sottolineare che saranno necessari soltanto pochi...
Altri Hobby

Come fare un porta candela con cucchiaini di plastica

Le candele sono state largamente soppiantate dalla luce elettrica. Tuttavia, non sono certo finite fuori commercio. Le candele sono belle, romantiche, decorative. Utili in caso di blackout elettrico. E così i porta candele. Ci sono porta candele di tutti...
Altri Hobby

Come decorare dei piatti con finto pizzo

I mobili del salotti di molte famiglie italiane sono sempre pieni di tantissimi piatti da tempo inutilizzati, spesso tramandati di generazione in generazione. Alcuni saranno piatti di poco valore, semplici, senza alcun disegno mentre altri probabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.