Come creare dei guanti a mezze dita a uncinetto

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: media
110

Introduzione

Utilizzare dei guanti a mezze dita può essere un ottimo metodo per mantenere al caldo le mani senza precludersi, tuttavia, la capacità di utilizzare gli smartphone, in cui ogni funzionalità è touch, lasciando quindi libere le dita. Anche impugnare una penna per scrivere può risultare difficile indossando dei guanti a dita intere, e c'è persino chi non riesce neanche a guidare o semplicemente ad afferrare saldamente degli oggetti. Per questi motivi, oltre alle questioni di moda che vedono i guanti a mezze dita molto "cool", indossare un paio di guanti "a metà" sarà la soluzione ottimale, meglio ancora, poi, se saranno realizzati interamente da noi, utilizzando un uncinetto e del semplice filo, nei materiali, colori e sfumature che più preferiamo. Per chi è ormai esperto di uncinetto non servirà, probabilmente, uno schema o delle indicazioni, visto che la creazione di semplici guanti risulta davvero molto semplice. Per chi, invece, è alle prime armi, potrebbe tornare utile la nostra guida, che vi insegnerà, passo dopo passo, come creare un modello molto semplice di guanti a mezze dita, che potrà costituire la base per le vostre future personalizzazioni o semplicemente per darvi le prime nozioni fondamentali, in vista di esperimenti più complessi.

210

Occorrente

  • uncinetto
  • filato
  • ago
  • forbici
  • decorazioni (facoltative)
310

Scegliere le misure

Iniziate scegliendo il giusto filato, che non dovrà essere eccessivamente doppio per non farvi sentire le mani impacciate nei movimenti e, soprattutto, per non rendere quasi impossibile stringere le dita, visto l'eccesso di maglia tra un dito e l'altro. Scegliete, inoltre, un uncinetto di medie dimensioni, in modo che il vostro lavoro non risulterà interminabile (come potrebbe essere con un filato ed uncinetto sottilissimi), o troppo traforato (risultato ottenuto con un uncinetto troppo grande e un filato sottile o di medio spessore). La giusta misura di uncinetto, per dei guanti a mezze dita indossabili e comodi, dovrebbe essere compresa tra il 3 ed il 4. Il filato dovrà essere, quindi, adatto a questo uncinetto in modo che la lavorazione risulti morbida ma non eccessivamente traforata.

410

Avviare i polsini

A questo punto potrete iniziare la lavorazione. Partirete dal polsino, avviando un numero di catenelle della lunghezza pari alla vostra circonferenza polso. Per una misura media da adulto, dovreste avviare circa 40 catenelle. Chiudetele a cerchio con una maglia bassissima nella prima catenella realizzata. La lavorazione, d'ora in poi, si svolgerà a cerchio, per cui non dovrete voltare il lavoro ma chiudere con una maglia bassissima nella prima maglia del giro precedente e poi proseguire, senza voltare, con una catenella ad ogni inizio di giro. Continuate così, lavorando a maglia bassa o a mezza maglia alta, finché non avrete ottenuto un tubolare lungo quanto il vostro polso.

Continua la lettura
510

Aumentare le maglie

A questo punto, dovrete iniziare ad allargare leggermente il tubolare, poiché incomincerete la lavorazione del palmo della mano, che è più largo del polso. Aumentate di una maglia sì e una no, così che a fine giro vi ritroverete con circa 60 maglie. Se la dimensione ottenuta non dovesse essere sufficientemente larga quanto il palmo della mano, procedete con un ulteriore giro di aumenti, stavolta aumentando di una maglia ogni 2, ottenendo, a fine giro, circa 80 maglie. Proseguite così, fino ad arrivare in corrispondenza della base del vostro pollice.

610

Creare le asole

Adesso dovrete creare l'asola per il dito pollice, il primo che incontrerete lungo la lavorazione, posto sul lato della mano. Iniziate la lavorazione delle maglie come fatto nei giri precedenti e, una volta arrivati in corrispondenza di dove dovrebbe essere posizionato il vostro pollice, lavorate delle catenelle volanti (una decina circa dovrebbero essere sufficienti), saltate altrettante maglie e una volta piegato il guanto su stesso, inserite l'uncinetto attraverso le maglie corrispondenti di entrambi i lembi del guanto, così che risultino uniti in quel singolo punto con una maglia bassa (o una mezza maglia alta). Continuate la lavorazione in tondo normalmente.

710

Completare le asole

Continuate la lavorazione in tondo, lavorando delle maglie nelle catenelle volanti che avrete lasciato in corrispondenza dell'asola del pollice. Il prossimo dito che incontrerete sarà il mignolo. Procedete, a questo punto, a realizzare delle catenelle volanti (in questo caso caso dovrebbero essere circa 4-5 catenelle), saltate altrettante maglie e procedete a lavorare una maglia attraverso le maglie di entrambi i lati sovrapposti, come fatto in precedenza con il pollice. Procedete, poi, continuando la lavorazione normalmente. Ogni volta che incontrerete la base di un nuovo dito, dovrete procedete nello stesso modo descritto per pollice e mignolo. Alla fine, avrete ottenuto dei guanti senza dita a cui potrete, eventualmente, creare delle dita, intere o a metà. Tagliate il filo e assicuratelo.

810

Realizzare le dita

Per realizzare delle mezze dita, attaccate il filo in corrispondenza di una qualsiasi delle maglie dell'asola di un dito (lavorerete un dito per volta). Attaccate il filo con una maglia bassissima, una catenella, e poi continuate lavorando in circolo, nelle maglie dell'asola, chiudendo ogni volta con una maglia bassissima, oppure, se lo preferite, lavorando a spirale, chiudendo direttamente con una maglia bassissima una volta raggiunta l'altezza desiderata del dito. Ripetete l'operazione per ogni singolo dito. Per realizzare l'altro guanto, dovrete procedere allo stesso modo, considerando, però, che le asole dovranno venirsi a trovare esattamente all'opposto del primo guanto, in maniera completamente speculare. A fine lavoro cucite tutti i fili volanti. I vostri guanti a mezze dita sono pronti per essere indossati o, eventualmente, decorati con applique a uncinetto, perline, paillettes o quello che preferite.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la lavorazione, dovrete provare spesso il guanto per rendervi conto dei punti esatti in cui dover creare le varie giunture delle maglie, per creare le asole delle dita.
  • Assicuratevi, inoltre, che le asole e le relative dita siano abbastanza larghe e comode da permettervi i movimenti delle dita e di allargare completamente mano e dita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Guanti senza dita: come farli

I guanti sono generalmente un accessorio che copre le mani proteggendole dal freddo, ma possono avere anche funzioni diverse e specifiche di una particolare attività, proteggendo le mani da agenti esterni diversi dal freddo come il caldo, il danneggiamento...
Cucito

Come fare dei guanti all'uncinetto

Durante le fredde giornate invernali, indossare un bel paio di guanti caldi è il modo migliore per proteggere le proprie mani da screpolature e piccoli tagli, oltre che per trasmettere calore al resto del corpo. Realizzare in casa dei guanti, per chi...
Cucito

Come fare guanti di lana a un dito con cinque ferri

I guanti sono generalmente un accessorio dell'abbigliamento che copre le mani proteggendole dal freddo, accessorio a cui difficilmente una donna rinuncia durante l'inverno. Sono caldi, aiutano in un certo qual modo, a non far soffrire la pelle delle mani,...
Cucito

Come fare dei guanti di lana ai ferri

I Guanti di lana rappresentano sono un'ottima soluzione contro il freddo invernale, mantenendo le dita calde mentre si spala la neve, durante il pattinaggio su ghiaccio o per la costruzione di un pupazzo di neve. La lana possiede la proprietà di rimanere...
Cucito

Come fare guanti tattili

La maggior parte della gente, possiede al giorno d'oggi, telefonini con schermo touch. Il possesso di tali telefoni, crea qualche piccolo disturbo nel periodo invernale, poiché non è possibile utilizzarli se si indossano dei normali guanti di lana o...
Cucito

Come realizzare dei guanti lunghi

Tra tutti i capi di abbigliamento i guanti sono uno dei più versatili. Si possono infatti trovare in commercio in vari colori ed in diversi modelli e tessuti. Il prezzo dei guanti di solito è abbastanza contenuto, a patto che siano confezionati in materiali...
Cucito

Come realizzare dei guanti ai ferri

La lavorazione a maglia o comunemente chiamata "lavorazione ai ferri", è una grande passione per molte donne. Maglie, cappelli, babbucce, sciarpe realizzati con lana o cotone nei più svariati colori possono davvero diventare dei capi unici e originali,...
Cucito

Come cucire dei guanti

Imparare a cucire è una cosa impegnativa ma che può dare notevoli soddisfazioni. Se siete alle prime armi magari servirà l'aiuto di qualcuno. Il cucito e il rammendo eseguito ad arte ci aiutano a risparmiare, a riparare abiti e a realizzare a mano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.