Come creare dei simpatici pupazzi di feltro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il feltro è una stoffa leggera, impermeabile che è facile da trovare e da lavorare. Il feltro è un materiale che non si sfilaccia quando viene tagliato e non è indispensabile orlarlo se il lavoro non prevede imbottitura. In commercio esistono diversi colori: da quelli di colore naturale a quelli trattati per ottenere altri colori. La qualità che viene utilizzato nel lavoro che viene descritto è il panno lenci. Esso è un tipo di feltro molto sottile, morbido e colorato adatto per la confezione di piccole bambole o pupazzi. Vediamo ora come si possono creare dei simpatici pupazzi di feltro.

26

Occorrente

  • Feltro di tipo panno lenci
  • Ago
  • Filo
  • Un pattern reperibile in rete
  • Materiale da imbottitura
  • Forbici
36

Con un po' di immaginazione si può creare qualsiasi tipo di pupazzo: dal più semplice al più complesso. Però, per poter realizzare dei pupazzi di feltro bisogna conoscere alcune tecniche basilari. La prima cosa da fare è quella di idealizzare il pupazzo da creare; poi, si devono scegliere i pannolenci dei colori che interessano. Da essi bisogna ritagliare le parti del pupazzo; per fare questa operazione è consigliabile utilizzare un foglio guida oppure disegnare con una matita la sagoma che poi bisogna ritagliare. In seguito bisogna assemblare le parti, rovescio contro rovescio con il punto festone, lasciando una piccola apertura in cui va inserita l'imbottitura. Si possono trovare facilmente pattern di ogni tipo su internet, utilizzando un motore di ricerca a propria scelta.

46

Il panno lenci è una stoffa che non si cuce dritto contro dritto; le parti si devono accostare rovescio contro rovescio e si cuciono l'una all'altra con il punto festone. Si comincia a lavorare il pupazzo da sinistra verso destra. È opportuno utilizzare un filo di colore uguale o leggermente più scuro di quello dominante. Adesso si punta l'ago sul retro e si fa uscire dal davanti; poi, si punta nuovamente sul retro, si fa passare attraverso il cappio e si tira il filo. Questi passaggi vanno ripetuti intorno al pezzo di stoffa. Bisogna mantenere costanti le distanze fra un punto e l'altro per evitare che il lavoro risulta poco accurato.

Continua la lettura
56

Alla fine del giro bisogna lasciare l'apertura di circa 2 cm per imbottire la bambola. Una imbottitura insufficiente o non ben distribuita fa risultare il pupazzetto diverso da come era stato pensato; mentre un'imbottitura ben eseguita valorizza il lavoro. Quindi è consigliabile inserire l'imbottitura poco alla volta con una penna per distribuire meglio il materiale negli angoli. Quando si è soddisfatti di come è stata messa l'imbottitura si può procedere alla chiusura del pupazzo. Il feltro è un materiale utilizzato anche per realizzare spille, astucci, portachiavi, decorazioni e molto altro. Una volta imparato il metodo e con un po' di pratica si può realizzare qualsiasi lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare pupazzi con ferro filato e lana.

Alle volte basta veramente poco per dare un tocco di simpatia ed originalità alla nostra casa. I pupazzetti con ferri filato e lana sono di facile realizzazione e richiedono veramente pochi strumenti essenziali per essere creati. Dietro la supervisione...
Bricolage

Come trasformare le impronte delle mani in simpatici animali

Se vuoi trasformare una noiosa giornata di pioggia in una divertente avventura creativa per te e per i tuoi bambini, ecco un'idea insolita, fantasiosa, coloratissima ed allegra che certamente attirerà la loro attenzione e permetterà all'intera famiglia...
Bricolage

Come creare angioletti in feltro

Spesso, abbiamo la necessità di dare libero sfogo alla nostra fantasia per creare qualcosa di assolutamente originale. Sono molte le tecniche che ci permettono di realizzare dei simpatici oggettini da impiegare anche come decorazione. Infatti, possiamo...
Bricolage

Come creare un morbido libro in feltro

Attraverso questa guida imparerai a creare un morbido e colorato libro in feltro per i tuoi bambini. Un libro sicuro specie per i più piccoli che, potranno tranquillamente sfogliarlo da soli, evitando di tagliarsi con i bordi delle pagine e se, giocando...
Bricolage

Come costruire pupazzi di neve di polistirolo

I mesi invernali sono il periodo migliore  per darsi ai lavoretti bricolage fai da te, e creare dei fantastici pupazzetti di neve  attinenti anche al periodo natalizio. I pupazzi di neve si possono costruire usando i più disparati materiali, ma il...
Bricolage

Come fare un Babbo Natale di feltro da appendere all'albero in 10 minuti

Le decorazioni natalizie in feltro per l'Albero di Natale riescono a ricreare un'atmosfera festosa e durano per decenni. È possibile dedicarvi a questo progetto a casa vostra, ad esempio ricreando le classiche palle di Natale, oppure ritagliando e cucendo...
Bricolage

Come Creare Una Gallina In Feltro Portaovetti

Nel periodo pasquale, capita molto spesso che non sappiamo cosa regalare a qualche nostro amico, parente o magari ai nostri stessi figli. Un utile oggetto, che potrebbe essere molto apprezzato, potrebbe essere una gallina in feltro che avrà lo scopo...
Bricolage

Come preparare dei simpatici biglietti d'auguri con le vostre mani

Realizzare dei biglietti d'auguri fai-da-te è sicuramente un'idea creativa ed originale che renderà unico il vostro regalo. Ciò, vi permetterà di risparmiare e di creare un biglietto personalizzato per qualsiasi ricorrenza e festività. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.