Come creare dei timbri con il fimo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Nell'infanzia abbiamo tutti utilizzato (almeno una volta) i timbri per la carta. I timbri per la carta vengono spesso utilizzati dei bambini nei primi anni d'età per sviluppare e incentivare la creatività e l'immaginazione. Esistono tanti e svariate tipologie di timbri, ognuno con le proprie caratteristiche e specialità. In questa guida vedremo come creare alcuni timbri per carta con il fimo.

24

Di timbri ne esistono di svariate tipologie, varianti di dimensioni e/o di sagome raffigurante. Esistono timbri con sagome più semplici e basilari, e poi esistono quelli con le forme più complesse e particolareggiatene; tra quest'ultimi i più belli sono difficili da trovare oppure sono difficili da  utilizzare (ad esempio a causa delle dimensioni che sono o troppo piccoli o troppo grandi). Vediamo in questa guida come poter procedere per creare dei timbri.

34

Per creare i timbri con il fimo abbiamo bisogno ovviamente di almeno un panetto di fimo (di un colore qualsiasi, meglio se nero così se si sporca non si noterà). Iniziamo con il riscaldare il fimo con la temperatura stessa delle nostre mani (magari avendole precedentemente sfregate tra di loro per facilitare e agevolare la fase di riscaldamento del fimo). Una volta che il fimo si sarà ammollito possiamo stenderlo; stendiamolo con un mattarello o con qualcosa di simile (ad esempio un bicchiere secco e lungo con una superficie liscia e uniforme). Stendiamolo rendendolo spesso circa 1 centimetro e mezzo oppure 2 centimetri. Utilizziamo un cutter (taglierino) per intagliare una forma (dobbiamo fare delle forme come quando prepariamo i biscotti). Iniziamo dalle forme semplici come il quadrato, il triangolo, il rombo e il cerchio (con l'aiuto di una guida come ad esempio una moneta). Rimuoviamo il fimo in eccesso attorno alle sagome. Spezziamo qualche stecchino esattamente a metà e ricopriamoli con fino avanzato; inseriamo gli stecchini ad una profondità di un centimetro in modo verticale e al centro delle forme intagliate (accertandoci di non arrivare al fondo e di lasciare almeno 5 millimetri liberi). Gli stecchini faranno da appiglio per poter utilizzare i nostri timbri.

Continua la lettura
44

Per le forme più complesse cerchiamo di guardare e ispirarci a delle silhouette reperibili in internet. Se vogliamo possiamo stampare le forme su carta delle dimensioni giuste per poi ricalcare la sagoma sul fimo e con un oggetto tondeggiante. Si stende il fimo, si appoggia (sopra al fimo) il foglio con la sagoma stampata e si ripassano i bordi con un oggetto tondeggiante che, imprimendo su di esso un poco di pressione, lascerà una traccia (una sorta di calco) sul fimo. Prendiamo il cutter e intagliato precisamente tutto il tracciato (calco). Ripetiamo il procedimento con gli stecchini del passaggio due e passiamo alla cottura che sarà la classica cottura effettuata per l'indurimento del fimo (forno ventilato con temperatura tra 110 e 130 gradi centigradi per circa mezz'ora ma varia in base alle dimensioni dei singoli timbri quindi controllare di tanto in tanto; oppure, cottura a "vapore" su piatto sopra un pentolino che bolle e in questo caso bisogna controllare spesso fimo per accertarsi che non bruci). In alternativa anziché utilizzare gli stecchi come supporto, possiamo incollare la forma (indurita/cotta) su di un tappo di sughero oppure un pezzo di legno. I nostri timbri sono ultimati e pronti ad essere utilizzati. Per chiunque voglia dare un consiglio, può farlo lasciando un commento qui sotto ricordandosi di mettere "mi piace" tramite l'apposito bottone (da smartphones e tablet queste funzioni sono visualizzabili in modalità orizzontale).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare dei dolcetti di fimo

ll fimo è una particolare pasta sintetica e termoindurente che può essere lavorata e utilizza per la creazione di numerosi oggetti, ad esempio collane, bracciali, anelli, ma anche piccole statuine e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce....
Altri Hobby

Come realizzare serpenti con il fimo

Il fimo è una pasta termoindurente modellabile che, negli ultimi anni, è utilizzata sempre più spesso per la realizzazione di oggetti di ogni tipo. Questa pasta si trova in commercio in moltissimi colori diversi e si presta alla lavorazione anche di...
Altri Hobby

Come fare collane e accessori in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile che si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. Di solito, si vende sotto forma di panetti disponibili in vari colori ed è facilmente reperibile in qualunque negozio che venda pennarelli, fogli...
Altri Hobby

Come cuocere il fimo liquid

Il fimo e le creazioni con questo materiale sono diventate una vera e propria moda in questi ultimi anni. Infatti è facile imbattersi in persone che pubblicizzano i propri lavori sui vari canali offerti da internet. Ma cos'è esattamente il fimo? Il...
Altri Hobby

Come fare una cane millefiori in fimo

Colorata e resistente, la pasta polimerica Fimo si presta alle più disparate utilizzazioni. Con questa speciale pasta è possibile realizzare gli oggetti più colorati, graziosi e particolari, adattissimi per rappresentare degli ottimi elementi di arredo....
Altri Hobby

Come fare un gufo con il fimo

Con il fimo, pasta polimerica modellabile, è possibile dare vita a deliziose e originali creazioni, tutte rigorosamente handmade. Un'ottima idea regalo, da confezionare con questa pasta sintetica, è indubbiamente rappresentata da un simpatico gufo,...
Altri Hobby

Come usare il fimo liquido

Il fimo è una pasta modellabile utile per la creazione di piccoli oggetti. Gli amanti di questo materiale avranno sicuramente sentito parlare anche del fimo liquido, che altro non è che è un gel fluido, lattiginoso, utile per le decorazioni, che viene...
Altri Hobby

Come creare ciondoli in fimo

Per gli amanti del fai da te, e in particolare, per coloro che amano realizzare in particolare orecchini, collane o ciondoli a mano, l'utilizzo del fimo permette la realizzazione di oggetti di vario genere, vista la sua malleabilità. Infatti il fimo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.