Come creare delle barchette con i gusci di noce

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Creare giochi per i bambini riciclando oggetti quotidiani è un'esperienza formativa e divertente; i bimbi infatti usano la loro fantasia e creatività, oltre a sviluppare manualità e capacità di impiegare il proprio tempo in modo ingegnoso ed attivo. Molte cose che abbiamo quotidianamente sotto gli occhi possono essere reinterpretate per essere utilizzate in modo diverso, vedremo ad esempio come degli scarti, ad esempio i gusci di noce, possano diventare in poco tempo delle simpatiche barchette galleggianti, adatte al divertimento anche dei più piccoli. Vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • guschi di noce
  • pongo colorato
  • cartoncino colorato
  • stecchini
  • pennarelli
36

Come prima cosa predisponete tutto l'occorrente sul vostro tavolo da lavoro. Prestate attenzione a scegliere dei mezzi gusci di noce intatti e non rovinati. La preparazione quindi inizierà già dal momento in cui vi mangerete le noci, che dovrete aprire con estrema delicatezza. Svuotateli completamente al loro interno e metteteli da parte. Preparate anche cartoncini, stecchetti o stuzzicadenti e un po' di pongo di vari colori. Fate mettere ai bambini durante il lavoro dei grembiulini o camicioni che possano sporcare tranquillamente.

46

Se state lavorando con bimbi piccoli prelevate voi delle palline di pongo dalle confezioni e preparatele una vicino all'altra, facendo scegliere i colori ai bambini, in modo che a loro tocchi la parte più divertente, cioè schiacciarle dentro alle metà dei gusci. Servirà come sostegno alla vela delle barchette, evitando così di dover utilizzare la colla. Prepariate a questo punto i cartoncini colorati, ritagliandoli a forma triangolare. Invitate i bimbi a decorare le piccole vele con disegnini, un fiorellino, una stellina o altro su ogni pezzetto di cartoncino; ogni bimbo riconoscerà così la sua barchetta, una volta posta a galleggiare.

Continua la lettura
56

Preparate successivamente gli stuzzicadenti e attaccate con del nastro adesivo ogni vela al suo stecchino, poi fate infilare ai bimbi l'albero della loro colorata barca a vela nel pongo precedentemente collocato sul fondo del guscio. Le barchette sono pronte per la partenza, potete tranquillamente farle galleggiare nell'acqua della vasca durante il bagnetto, o organizzare delle fantastiche gare di velocità, soprattutto se avete la fortuna di poter raggiungere un laghetto adatto all'ambientazione di una competizione sportiva! Soffiando sulla vela, ogni bimbo potrà spingerla fino al traguardo, divertendosi all'aperto e in compagnia dei propri amici. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare delle barchette per i bambini con gusci di noci

È sempre difficile convincere un bambino, soprattutto se molto piccolo, a fare il bagnetto; solitamente ai bambini non interessa minimamente se giocando si imbrattano col fango, la terra, le macchie o lo sporco in generale, ma sembrano avere tanta paura...
Bricolage

Come fare delle coccinelle con dei gusci di noce

Le noci sono frutti che, soprattutto d'inverno ma non solo, troviamo spesso sulle tavole italiane. Quello che spesso accade, però, è che una volta consumato il gheriglio (la parte morbida della noce) il guscio venga buttato nella spazzatura. Se, invece,...
Bricolage

Come creare un salvadanaio con i gusci della noce di cocco

Il frutto esotico più famoso e di maggior interesse anche nella nostra area geografica è sicuramente la noce di cocco, ne beviamo il latte e ne mangiamo l'interno ma del guscio rotto non ce ne interessiamo, anzi visto che è a pezzi lo buttiamo. È...
Bricolage

Come riciclare creativamente i gusci di noci

Frutto per eccellenza della stagione fredda e delle sue festività, le noci sono presenti sulla tavole imbandite di molti italiani. Questa particolare tipologia di frutta secca viene spesso utilizzata in gustose ricette, come salse per la pasta, torte,...
Bricolage

Come trasformare i gusci vuoti delle uova in simpatici vasetti

Le uova in cucina sono uno degli alimenti che si utilizzano più spesso. Pensiamo per esempio agli antipasti: non sono buonissime le uova ripiene? Golose e fresche, perfette per l'estate. E tra i primi piatti? Non posso non citare l'amatissima carbonara!...
Bricolage

Come Costruire Delle Barchette Con Molle Da Bucato

La barca simboleggia il viaggio. Indica la libertà, il desiderio di ritrovare se stessi. È il simbolo della lotta contro le forze avverse, della capacità di controllo e della vittoria. Regalare, dunque, delle barchette a chi ci sta più a cuore è...
Bricolage

Come decorare delle scatoline di legno con gusci d'uovo

Grazie alla tecnica del découpage è possibile realizzare delle creazioni uniche e originali a partire da dei semplici materiali. Se avete dei gusci d'uovo potete benissimo usarli per la decorazione di alcune scatoline di legno. Basta avere un po' di...
Bricolage

Come costruire un topolino con una noce

In questa guida vi spiegherò come costruire un simpatico topolino, utilizzando il mezzo guscio di una noce. Questi animaletti si costruiscono molto velocemente. Stanno bene se usati come piccole decorazioni o per dare allegria e originalità in qualsiasi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.