Come creare delle composizioni di anice stellato e chiodi di garofano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Nella presente guida sul "fai da te", vi spiegherò come fare una coppia di decorazioni da posizionare in un angolo della vostra abitazione. Questa fornirà all'ambiente casalingo una nota di eleganza e profumo, in quanto verrà formata con l'anice stellato e gli aromatici chiodi di garofano.
Eseguendo questo particolare lavoro di bricolage, avrete l'opportunità di imparare delle tecniche piuttosto innovative e risparmiare delle notevoli somme di denaro. In effetti, non dovrete necessariamente acquistare prodotti di questo genere in un apposito esercizio commerciale. Per questo motivo, la bellissima tecnica del "fai da te" è divenuta ultimamente sempre più apprezzata e applicata. Questo avviene soprattutto per colpa della grave crisi economica che sta colpendo numerose persone.
Continuate dunque a leggere questi interessanti e funzionali passaggi successivi. In questo modo, apprenderete facilmente e rapidamente come si devono creare delle composizioni di anice stellato e chiodi di garofano.

27

Occorrente

  • Anice stellato
  • Chiodi di garofano
  • Filo di ferro
37

Cominciate la vostra meravigliosa composizione occupandovi dell'anice stellato. Potrete reperirlo semplicemente presso una qualsiasi erboristeria o in un negozio di drogheria. L'unica cosa alla quale dovrete prestare attenzione consiste nel ricomporre le punte del fiore con la colla a caldo. Questo andrà fatto poiché l'anice stellato viene solitamente venduta con foglie e fiori separati.
Successivamente, dovrete infilare nella canutiglia un pezzetto di filo di ferro verde abbastanza sottile, cercando di nasconderlo in maniera ottimale. Adesso legate bene la canutiglia al centro del mazzolino e attorcigliatelo diverse volte sul retro.

47

A questo punto dovrete occuparvi dei chiodi di garofano dall'aroma delizioso. In un primo momento, potreste trovare delle fastidiose difficoltà a modellarlo correttamente. Questo per colpa delle sue dimensioni molto contenute.
Di conseguenza, è necessario avere una buona dose di pazienza e lavorare attentamente con estrema calma. Innanzitutto, inserite un ulteriore pezzetto di filo di ferro di colore nero all'interno della canutiglia di tale secondo elemento.

Continua la lettura
57

Successivamente, dovrete avvolgere un'estremità del filo di ferro sulla testa del chiodo di garofano posto al centro del mazzetto. Il gambo rimanente, invece, vi servirà per chiudere il chiodo di garofano agli ulteriori elementi della composizione.
Questa tipologia di decorazione la potrete utilizzare nelle composizioni in stile Biedermeier. Questo grazie ad un duplice motivo:
- illuminerà il colore scuro delle spezie e dei semi;
- concorrerà con il filo di ferro a creare lo stelo del fiore scelto.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasformare un agrume in portacandela profumato

Se vi ritenete anche voi amanti del riciclo creativo e siete sempre in procinto di realizzare oggetti con il materiale più impensabile, questa è proprio la guida che fa per voi, a maggior ragione se amate gli agrumi. Per realizzare degli originali portacandela...
Bricolage

Come realizzare una deliziosa decorazione natalizia con rami secchi di nocciolo contorto

Natale è la festa più attesa dell'anno, ma anche la più impegnativa in quanto sono tantissime le cose da fare per condividere questa gioia con tutti i propri cari. Tale occasione è ideale per mostrare la propria creatività e la propria abilità nella...
Casa

Come togliere l'odore di fritto dalla tua casa in modo ecologico

La cucina di casa, come si sa, è un luogo molto vissuto e per alcuni una vera e propria passione.Si inventa, si sperimenta e... Si frigge!Uno dei disagi più frequenti è che dopo averlo fatto la casa si impregna di odore di fritto che persiste nonostante...
Altri Hobby

Come fare cucchiai natalizi

Se si vogliono realizzare dei meravigliosi cucchiai natalizi di legno bisogna avere a disposizione i pochissimi supporti che sono necessari per eseguire questo lavoro. Successivamente bisogna decorarli con gusto ed originalità. Il lavoro non richiede...
Casa

Come realizzare bustine di juta portaspezie

Le sostanze che utilizziamo per profumare gli ambienti hanno una fragranza molto forte e quindi non sono adatti per la cucina. Questi odori, eccessivamente fruttati o muschiati, infatti creano un effetto sgradevole che può contaminare gli altri ingredienti...
Casa

Come neutralizzare i cattivi odori

Spesso, gli interstizi domestici si caratterizzano per la presenza di cattivi odori, autentici grattacapi per i condomini. In molti, desiderano sapere come si può neutralizzare il loro odore sgradevole, a volte davvero persistente. In numerose circostanze,...
Bricolage

Come creare acqua profumata per umidificatori

Cosa c'è di più piacevole che rientrare nella propria casa ed essere accolti da un piacevole profumo? Non proveniente da uno di quei prodotti industriali che emanano troppo spesso un odore artificiale ed eccessivamente persistente, ma solo una soave...
Casa

Come realizzare profumabiancheria con carta di riso

In questo articolo vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori, a capire come poter realizzare un simpatico ed anche del tutto originale, portabiancheria con della carta di riso. Cercheremo di realizzare il tutto tramite il metodo del fai da te e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.