Come creare delle saponette

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Stanchi delle solite saponette che si acquistano in profumeria o nei negozi specializzati? Desiderate avere delle nuove e più accattivanti fragranze? Un'idea originale può essere quella di provvedere con il fai da te. In questa guida vogliamo illustrarvi come creare con le proprie mani delle saponette profumate ed adatte a ogni tipo di utilizzo.

26

Occorrente

  • Glicerina solida
  • Coloranti alimentari
  • Zafferano, essenza alla vaniglia, essenza al caramello
  • Fiori di lavanda essiccati, miele millefiori, scorza di limone
  • Oli essenziali: lavanda, eucaliptolo, arancia, limone
36

Innanzitutto bisogna procurarsi 500 g di glicerina solida bianca e 500 g di glicerina solida trasparente. Prendiamo una pentola di grandezza media, riempiamola a metà con dell’acqua e posizioniamoci sopra un pentolino. Mettiamo la glicerina bianca sopra un tagliere e spezzettiamola con un coltello, dopodiché trasferiamola nel pentolino e facciamola sciogliere lentamente a bagnomaria. Dividiamo il tutto in due parti e aggiungiamo rispettivamente una fialetta di essenza alla vaniglia e una bustina di zafferano. Prendiamo degli stampini rettangolari in silicone, riempiamoli a metà con il composto alla vaniglia e lasciamo solidificare per circa 10 minuti.

46

Passato il tempo necessario, inseriamo uno stampino rigido a forma di fiore al centro del rettangolo di sapone ed estraiamolo subito dopo, esercitando una decisa pressione. A questo punto avremo tirato via insieme allo stampino la parte centrale di glicerina ottenendo un buco floreale. Ricopriamo con la glicerina allo zafferano, riempiendo lo stampo fino all'orlo. Non resta che ripetere lo stesso procedimento con il resto delle saponette in preparazione. Per ottenere diverse tonalità cromatiche e una profumazione ancor più seducente, basta mettere una goccia di colorante alimentare rosso o blu sulla copertura gialla allo zafferano, unire un po’ di essenza al caramello e mescolare delicatamente con un bastoncino di legno. Trasferiamo le saponette in un luogo fresco e asciutto.

Continua la lettura
56

Aggiungiamo alla glicerina posta nel secondo contenitore sette gocce di olio essenziale puro di eucalipto e poche gocce di colorante alimentare verde. Infine riempiamo degli stampini in silicone a forma di foglia e lasciamo solidificare per circa quattro ore. Incorporiamo alla rimanente glicerina trasparente un cucchiaino di miele millefiori, della scorza di limone grattugiata, cinque gocce di olio essenziale all'arancia, tre gocce di olio essenziale al limone, un po’ di colorante alimentare rosso e giallo e mescoliamo bene il tutto. Versiamo il composto ottenuto negli stampini della forma preferita e lasciamo indurire per almeno 4 ore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere una profumazione ancor più seducente, mettete una goccia di colorante alimentare sulla copertura gialla allo zafferano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come profumare cassetti e armadi

Per profumare cassetti e armadi, o più semplicemente per creare un'ottima fragranza per la vostra auto e per piccoli ambienti, bastano davvero pochi minuti e alcuni semplici materiali. Infatti, potrete creare sia il classico pot-pourri con essenze assolutamente...
Casa

Come fare un sapone da regalo

Un regalo semplice, ma originale, che possiamo fare ad amici e parenti, è una saponetta racchiusa in una bellissima confezione fai da te. Oggigiorno, infatti, è possibile trovare nei negozi saponi di ogni tipo, dalle forme particolari e dagli odori...
Casa

Come fare il sapone

Tra le grandi tradizioni tramandateci delle nonne, c'è quella di preparare il sapone in casa. Quasi sempre questo viene realizzato con l'impiego della soda caustica, che è facilmente reperibile in commercio, ma per utilizzarla bisogna avere una certa...
Casa

Come fare il sapone al limone

Se desideriamo fare rapidamente il sapone al limone ma non sappiamo assolutamente come bisogna fare, vi consigliamo vivamente di leggere molto attentamente le istruzioni tecnico-operative illustrate nella seguente semplice e rapida guida esposta nei passaggi...
Casa

Come fare il sapone fatto in casa con metodo a freddo

Se intendete cimentarvi nella realizzazione di un sapone fatto in casa, potete usare il cosiddetto metodo a freddo che oltre ad essere il più semplice è anche quello maggiormente veloce. Per massimizzare il risultato, vi occorrono degli ingredienti...
Casa

Come fare il sapone di argilla verde

In questa guida, vogliamo cercare di esservi utili per capire ed imparare, come poter fare il sapone di argilla verde, comodamente a casa nostra e con le proprie mani. Per fare in casa un sapone adatto alla pulizia profonda del viso, occorrono delle sostanze...
Casa

Come realizzare il sapone in casa

Se per curare le nostre mani o la pelle del viso intendiamo usare un sapone davvero naturale, possiamo crearlo in casa usando alcuni specifici ingredienti. Si tratta infatti di una preparazione semplice e veloce, che alla fine ci regala un prodotto degno...
Casa

Come Usare E Pulire La Lavastoviglie

La lavastoviglie, negli ultimi anni è uno degli elettrodomestici più utilizzati, in quanto permette di ottimizzare i tempi per pulire e offre prestazioni elevate senza il benché minimo sforzo. In questa guida vedremo come utilizzarla al meglio e pulirla,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.