Come creare doppio fondo in un cassetto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Con l'avanzare della crisi, i furti in casa diventano sempre più frequenti. Al fine di assicurarci una certa protezione, nasce la necessità di trovare dei nascondigli sicuri ed invisibili dove potere conservare gli oggetti più preziosi o del denaro. Di possibili soluzioni ve ne sono veramente diverse, ma una ottima opzione che merita considerazione, è quella di creare un doppio fondo in un cassetto presente nella nostra abitazione. Si tratta di un rimedio molto efficace inquanto, se realizzato alla perfezione, diventa impossibile trovare se non dalla persona consapevole della sua esistenza. Questa guida, ha come scopo quello di dare qualche ottimo consiglio per realizzare in modo totalmente autonomo questa piccola " fortezza".

28

Occorrente

  • Pannello di compensato, due listelli in legno, mordente
38

Questo metodo adottato per tutelare i preziosi, non è un innovazione moderna, infatti, i cassetti con doppio fondo erano parecchio diffusi nei mobili antichi che venivano creati per i nobili. Ancora oggi, questo sistema risulta essere estremamente efficiente e parecchie persone lo adottato sui cassetti dell'arredamento di casa. Se anche voi volete sfruttare questo metodo, il primo passo da compiere sarà quello di scegliere accuratamente il cassetto dove realizzare il doppio fondo, e provvedere a prenderne le misure interne sia in termini di lunghezza che di larghezza.

48

Dopo avere annotato le misure corrette, recatevi nel negozio di bricolage più vicino ed acquistate una tavola di compensato delle dimensioni appena rilevate e due listelli di legno. Questi ultimi devono misurare della stessa lunghezza del fondo del cassetto e devono essere spessi un centimetro. Risulta importante non superare il centimetro di altezza, per evitare che il cassetto non sia abbastanza profondo ed il "nascondiglio" possa essere facilmente scoperto.

Continua la lettura
58

Dedicatevi adesso a fissare i listelli sui lati del compensato utilizzando della colla per legno. Lasciate asciugare per circa due ore, in modo che le parti si assemblano in un unico pezzo e trascorso il tempo necessario, stendete del mordente per legno su tutto il piano del compensato. A questo punto, sarete quasi arrivati alla conclusione del lavoro e dovete passare alla fase di colorazione.

68

Per colorare il doppio fondo del vostro cassetto, dovete impiegare estrema attenzione, in quanto
il colore deve risultare omogeneo a quello del cassetto, altrimenti il nostro scompartimento segreto potrebbe notarsi facilmente. Questa fase, risulta infatti essere quella decisiva al fine di ottenere il massimo successo.

78

Ad operazione ultimata, lasciate asciugare il colore ed utilizzate il vostro nuovo nascondiglio ponendo i vostri tesori all'interno, incastrando il compensato nel fondo del cassetto.
Sopra, risistemate la biancheria, gli utensili o gli oggetti che erano riposti precedentemente ed il gioco è fatto! Il vostro doppio fondo sarà riuscito alla perfezione e risulterà una vera e propria cassaforte personale e sicura.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La colorazione del pannello dovrà essere più che mai simile al legno del cassetto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare un cassetto sottoletto

Anche in una camera da letto l'ordine è molto importante. Ecco perché diventa quasi indispensabile dotare il proprio letto di un cassetto dove sistemare coperte o indumenti. I letti in commercio, ovviamente, possono già essere muniti di questo funzionale...
Casa

Come organizzare il cassetto delle posate

Se in cucina avete proprio la necessità e soprattutto il desiderio di tenere sempre a portata di mano le posate, è molto importante saper organizzare il cassetto che le contiene. L'operazione è semplice, ma necessita di alcuni scomparti adeguati alla...
Casa

Come rivestire un cassetto

Il cassetto ricopre un ruolo fondamentale tra i mobili del vostro appartamento. Essi, infatti, vengono utilizzati per riporvi al loro interno indumenti, utensili da cucina ed ogni altro oggetto che possa entrarvi. Proprio per questo dovete tenerli sempre...
Casa

Come riparare giunture e guide di un cassetto

Questa è una guida davvero utilissima, perché è capitato senz'altro a tutti che si rompessero, specialmente se non si possiedono delle delicate manine di porcellana. Non dovrete più rimanere con un cassetto sbilenco e chiuso in qualche modo, che faceva...
Casa

Come montare un cassetto nell'armadio

L'armadio è un luogo dove siamo soliti conservare e mantenere integri i vestiti e tutto ciò che, lasciato in giro per casa, potrebbe andare a creare disordine. In vendita, ovviamente, sono disponibili diverse tipologie di questi armadi in modo che possano...
Casa

Come sistemare un cassetto che non scorre bene nella guida

Col passare degli anni i cassetti dei nostri mobili cominciano ad incastrare male lungo le guide e non scorrono più come drovebbero. Una volta aperto il cassetto, per prelevare qualcosa in essi contenuta, diventa veramente problematico il richiuderlo,...
Casa

Come smontare un doppio vetro

Se avete necessità di sostituire un vetro di una delle finestre della vostra casa, perché si è accidentalmente crepato o rotto durante un urto improvviso a causa di un forte vento, o perché volete metterne uno nuovo, questa guida è proprio ciò che...
Casa

Come togliere i cattivi odori con il fondo del caffè

Noi italiani siamo fra i più grandi utilizzatori di caffè al mondo: si stima che ognuno di noi consumi in media 6 kg di caffè all'anno. Buttare nell'immondizia i fondi del caffè che consumiamo, è un vero e proprio spreco, se consideriamo in quanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.