Come creare fasce intrecciate

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le fasce di stoffa intrecciate sono utili per diversi tipi di decorazione: possono essere applicate come ornamento nella vostra casa, per decorare l'arredamento o le tende, utilizzando tessuti importanti, con decorazioni o tinte particolari. Una treccia in stoffa può essere però anche una decorazione interessante per l'abbigliamento, ad esempio per cinture o tracolle, oppure come accessorio per i capelli. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come creare fasce intrecciate.

26

La prima cosa importante da fare è scegliere le stoffe, dovrete fare attenzione al contrasto di tinte e colori, ma anche al tipo di tessuto che volete utilizzare. Ritagliate quindi dei rettangoli larghi circa 15 cm, invece la lunghezza varia a seconda delle vostre esigenze: ricordatevi però che, intrecciando le fasce, queste si accorciano. Per questo motivo la lunghezza che andrete a tagliare sarà il triplo di quella che desiderate ottenere.

36

Piegate le strisce a metà nel verso della lunghezza: dovete tenere il dritto della stoffa all'interno e far combaciare con precisione i lati. Fermate la stoffa con degli spilli lungo tutta la lunghezza, imbastite a mano e cucite a macchina sopra l'imbastitura realizzata, facendo attenzione a saldare i fili. Completate quindi rivoltando la stoffa in modo che il dritto torni al'esterno: potete aiutarvi in questa operazione con un uncinetto. Le strisce possono essere lasciate così vuote oppure potete riempirle con del cotone in modo da dare loro un certo volume, facendo attenzione a riempire tutto in modo omogeneo e lasciando una certa flessibilità alle strisce poiché dovranno essere intrecciate.

Continua la lettura
46

Fissate i tre capi della treccia con degli spilli su un supporto fermo ed intrecciatele. Portate il capo a destra in alto, fatelo scendere in mezzo agli altri due capi ed uscire sotto a quello di sinistra. Ora prendete il capo che si trovava più a sinistra e fatelo passare in mezzo agli altri due, facendolo uscire sotto a quello che ora si trova più a destra. Ripetete questo procedimento, portando al centro i capi che di volta in volta si trovano alle estremità, per tutta la lunghezza della fascia. Terminate rifinendo le estremità della treccia: potete fermarli con un nodo ben stretto, oppure con una cucitura. Per cucire tagliate i lembi sfilacciati piegando la stoffa su sè stessa due volte per circa mezzo cm e poi fissateli sovrapponendoli leggermente oppure aggiungendo della stoffa come supporto.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Coprire Le Fasce Laterali Del Letto

Molto spesso ci capita di dover fronteggiare alcuni piccoli problemi nell'ambito dell'arredamento. Infatti quando si arreda un'abitazione bisogna tener conto diverse variabili e soprattutto avere una certa coerenza stilistica. A volte però quest'ultimo...
Bricolage

Come creare fasce sagomate in tessuto

Ci sarà sicuramente capitato di aver bisogno di un particolare accessorio da abbinare ad un nostro vestito come ad esempio una cintura, una borsa, o una sciarpa, ma di non riuscire a trovarlo a confezionato nei vari negozi.In questo caso l'unica soluzione...
Bricolage

Come costruire una colomba con fasce di carta

Ogni Festa Religiosa o Civile che si rispetti, ha il proprio simbolo che la differenzia da tutte le altre. Questo discorso vale anche per la Santa Pasqua. Per questa festa se vogliamo essere più precisi, di simboli ce no sono diversi, uno di questi è...
Bricolage

Come realizzare un album di foto con il canetè

Vi piacerebbe realizzare un semplice album di foto, magari a ricordo di un evento importante, oppure da regalare ad amici e parenti? Allora seguite questa facile guida e vi spiegherò come realizzare un album, con la copertina impreziosita da un intreccio...
Bricolage

Come realizzare le bambole con le foglie di mais

Dalle foglie che avvolgono le pannocchie è possibile ricavare delle simpatiche bamboline. Ovviamente, realizzando voi stessi questa particolare creazione avrete la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre...
Bricolage

Come realizzare un porta frutta con cannucce colorate

Se abbiamo intenzione di realizzare qualche oggetto decorativo ed ornamentale della casa, lo possiamo fare riciclando alcuni materiali di uso comune. Tra questi, molto funzionali risultano le cannucce colorate che opportunamente legate, incollate o intrecciate,...
Bricolage

Come intrecciare un vassoio a base ovale

I vassoi intrecciati possono contenere diversi tipi di oggetti e molto spesso vengono utilizzati anche come decorazioni per la casa; si possono acquistare online o nei negozi, ma è possibile realizzarli anche a casa attraverso la tecnica fai da te. Nei...
Bricolage

Come realizzare un contenitore portacosmetici in gros-grain e taffettà

Dei nastri come il gros-grain a tinta unita, e il taffettà rigato e dello stesso colore del primo, possono ritornare utili per alcuni lavori come ad esempio un oggetto realizzato proprio con i nastri e con la tecnica dell'intreccio. A tale proposito,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.