Come creare fasce intrecciate

Tramite: O2O 18/03/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le fasce di stoffa intrecciate sono utili per diversi tipi di decorazione: possono essere applicate come ornamento nella vostra casa, per decorare l'arredamento o le tende, utilizzando tessuti importanti, con decorazioni o tinte particolari. Una treccia in stoffa può essere però anche una decorazione interessante per l'abbigliamento, ad esempio per cinture o tracolle, oppure come accessorio per i capelli. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come creare fasce intrecciate.

26

La prima cosa importante da fare è scegliere le stoffe, dovrete fare attenzione al contrasto di tinte e colori, ma anche al tipo di tessuto che volete utilizzare. Ritagliate quindi dei rettangoli larghi circa 15 cm, invece la lunghezza varia a seconda delle vostre esigenze: ricordatevi però che, intrecciando le fasce, queste si accorciano. Per questo motivo la lunghezza che andrete a tagliare sarà il triplo di quella che desiderate ottenere.

36

Piegate le strisce a metà nel verso della lunghezza: dovete tenere il dritto della stoffa all'interno e far combaciare con precisione i lati. Fermate la stoffa con degli spilli lungo tutta la lunghezza, imbastite a mano e cucite a macchina sopra l'imbastitura realizzata, facendo attenzione a saldare i fili. Completate quindi rivoltando la stoffa in modo che il dritto torni al'esterno: potete aiutarvi in questa operazione con un uncinetto. Le strisce possono essere lasciate così vuote oppure potete riempirle con del cotone in modo da dare loro un certo volume, facendo attenzione a riempire tutto in modo omogeneo e lasciando una certa flessibilità alle strisce poiché dovranno essere intrecciate.

Continua la lettura
46

Fissate i tre capi della treccia con degli spilli su un supporto fermo ed intrecciatele. Portate il capo a destra in alto, fatelo scendere in mezzo agli altri due capi ed uscire sotto a quello di sinistra. Ora prendete il capo che si trovava più a sinistra e fatelo passare in mezzo agli altri due, facendolo uscire sotto a quello che ora si trova più a destra. Ripetete questo procedimento, portando al centro i capi che di volta in volta si trovano alle estremità, per tutta la lunghezza della fascia. Terminate rifinendo le estremità della treccia: potete fermarli con un nodo ben stretto, oppure con una cucitura. Per cucire tagliate i lembi sfilacciati piegando la stoffa su sè stessa due volte per circa mezzo cm e poi fissateli sovrapponendoli leggermente oppure aggiungendo della stoffa come supporto.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire una colomba con fasce di carta

Ogni Festa Religiosa o Civile che si rispetti, ha il proprio simbolo che la differenzia da tutte le altre. Questo discorso vale anche per la Santa Pasqua. Per questa festa se vogliamo essere più precisi, di simboli ce no sono diversi, uno di questi è...
Bricolage

Come realizzare le bambole con le foglie di mais

Dalle foglie che avvolgono le pannocchie è possibile ricavare delle simpatiche bamboline. Ovviamente, realizzando voi stessi questa particolare creazione avrete la possibilità di conoscere ed imparare tecniche particolarmente utili ed innovative, oltre...
Bricolage

Come intrecciare una croce per la domenica delle Palme

La ricorrenza religiosa della domenica delle palme è importante e significativa. Viene celebrata la domenica precedente a quella di Pasqua per ricordare il momento in cui Gesù, acclamato dal popolo, entrò a Gerusalemme, fra mille gioiosi sventolii...
Bricolage

Come fare da sè un fiocco o una coccarda

Trovare il regalo giusto non è sempre facile, a volte risulta essere complicato anche realizzare la confezione che lo conterrà. Solitamente quando si acquista un regalo, ci si può affidare al negoziante nel creare una bella confezione colorata ed elegante....
Bricolage

Come creare i braccialetti con i fili di cotone

I braccialetti sono un accessorio divertente creato con fili di cotone che vengono annodati attorno al polso; i bambini adorano crearli e scambiarli. Sono tradizionalmente costituiti da sette fili flessibili di cotone, da ricamo o cordicelle di canapa...
Bricolage

Come realizzare un lampadario in cartongesso

Il cartongesso consiste in un materiale che viene sempre più utilizzato nel campo dell'edilizia, dal momento che consente di realizzare numerosi oggetti e progetti. Con esso, infatti, è possibile costruire pareti, controsoffitti, porte provvisorie,...
Bricolage

Come misurare la resistenza di terra

Questa guida vi sarà utilissima se al vostro edificio, ufficio, magazzino, locale, casa, giardino avete realizzato un impianto a norma di legge che riguarda la messa a terra, cioè la possibilità di scaricare a massa l'elettricità generata da un voltaggio...
Bricolage

Come creare una ginocchiera

Capita spesso di avere dolori nelle giunture delle articolazioni corporee. Ma capita ancora più frequentemente non avere in casa il materiale ortopedico. Come fasce contenitive e che fungono da tutori. Alcune tra queste sono le cavigliere e/o le ginocchiere....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.