Come creare il calligramma

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un calligramma è un componimento poetico realizzato in maniera tale da essere non soltanto letto, ma guardato e contemplato. Il poeta, infatti, disegna un oggetto collegato al tema della poesia stessa, e al suo interno ne inserisce le parole. Per esempio se il componimento è dedicato a Parigi, le parole verranno disposte in maniera tale da rappresentare la Torre Eiffel. I primi calligrammi risalgono tempi dei poeti greci del periodo ellenistico, per poi diventare una vera e propria moda negli anni. Nei passaggi successivi di questa guida andremo dunque a descrivere come creare un calligramma per far divertire i vostri bambini e, al tempo stesso, far loro apprendere un nuovo modo di comunicazione creativa.

26

Occorrente

  • cartoncino bianco
  • colla vinilica
  • ritagli di carta
36

Il materiale

Realizzare un calligramma non è per niente difficile, e soprattutto è molto economico. Il materiale che ci serve per realizzarlo è un cartoncino bianco e dei ritagli di carta, come dei vecchi scontrini che non ci servono, o delle pagine di un libro che non leggiamo più. Sulla base del cartoncino bianco dovete andare a stendere un sottile strato di colla vinilica, aiutandovi con un pennello dalla punta morbida. Una volta che avete fatto questo, iniziate a incollare le carte che vi siete procurati in precedenza, velocemente, in modo tale da evitare che la colla si asciughi. L'obiettivo di questo lavoro è quello di creare un collage che risulti omogeneo e di colore chiaro, così da consentirne la scrittura. Badate bene a ricoprire l'intera superficie.

46

I ritagli di carta

A questo punto selezionate accuratamente dei ritagli di carta, sui quali compaiono delle scritte particolari, o che contengono delle immagini appropriate. Dopo aver aspettato che il primo strato di colla si sia asciugata completamente, potete inserire questi ritagli qua e là, dove meglio credete, cercando di fare in modo che il collage risulti accattivante e, al tempo stesso, armonico. Stendente quindi un altro strato di colla vinilica e su di esso incollate i ritagli selezionati. Fate asciugare per il tutto per una buona mezz'ora. Il passo successivo sarà quello di scegliere un tema della poesia. Per esempio il componimento poetico potrebbe riguardare la musica.

Continua la lettura
56

Lo strumento musicale

Una volta che avete scelto le parole che più vi piacciono, procedete a sistemarle in modo tale da disegnare uno strumento musicale, per esempio un violino, oppure, cosa ancora più complessa, un pianoforte. A seconda della carta che avrete incollato, in alternativa alla poesia, potreste disegnare dei soggetti. Per esempio, se la base è formata da alcuni scontrini, si potranno riportare le voci dei singoli acquisti, oppure le cifre riguardanti i costi. Invece, qualora lo sfondo fosse formato dalla carta da regalo, il calligramma potrebbe dare vita agli oggetti che avvolge: per esempio un vaso, una pentola o altro. La cosa importante è quella di dare libero sfogo alla vostra creatività. Come avrete notato, si tratta di un lavoro molto semplice da eseguire, per cui a questo punto non vi resta altro da fare che mettervi a lavoro e creare il vostro calligramma!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.