Come creare il compost

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi tempi l'uso del compost sta prendendo una relativa importanza. Si tratta di un fertilizzante naturale molto efficace, Creato attraverso un processo di trasformazione dei residui organici. Ricavati dagli scarti della cucina, oppure da orto e giardino. Ovviamente, per creare il compost occorre raccogliere il materiale. Per poi, poter preparare la zona dove trattarlo.
Questo metodo non è altro che quello che comunemente definiamo decomposizione, cioè la trasformazione in sostanze più semplici. Nella seguente guida spiego come creare il compost.

27

Occorrente

  • Compostiera
37

La creazione del compost va fatta in maniera adeguata. Prendendo in considerazione che questa trasformazione avviene attraverso le sostanze mischiate nel compost. Quindi, per ottenere un compost perfetto bisogna rispettare alcuni parametri. Il primo prevede che l'insieme delle materie organiche debbano contenere nutrimenti equilibrati tra materie carbonose e materie azotate. Fanno parte delle prime quelle brune dure e secche, mentre delle seconde fanno parte quelle verdi molli ed umide. Mentre, nel secondo bisogna valutare l'ambiente dove verrà depositato. Questo deve risultare umido e pulito. Tale umidità proviene sia dalle materie azotate umide sia dall'acqua piovana. Il terzo prevede che vi siano delle infiltrazioni di aria attraverso la porosità delle materie carbonose.

47

Per realizzare un compost si può scegliere una zona del giardino. Sistemando un recipiente in una zona soleggiata. Questi contenitori vengono chiamati compostiere e si trovano facilmente nei negozi di giardinaggio. In genere si trovano di plastica e hanno delle fessure che permettono di fare circolare l'aria. Mentre, nella parte superiore è presente un fessura a chiusura a sportello, dove introdurre il materiale. L'altra tecnica è quella di scavare una buca nel terreno dove mettere gli scarti. Ovviamente, i mucchi dei resti vanno però delimitati con delle reti e coperti con dei teli.

Continua la lettura
57

A questo punto dopo aver creato la cassa dove sistemare il compost, si possono introdurre i materiali. Per una buona riuscita si devono sminuzzare e mescolare. Dopodiché, il preparato va rivoltato con frequenza per consentire la corretta ossigenazione. Scoperchiando o coprendo il compost anche solo per poche ore. Il compost per risultare perfetto deve avere un certo grado di umidità. Quindi è essenziale rimestarlo per permettere il passaggio dell'aria. Infine, è importante che il processo di compostaggio avvenga correttamente, onde evitare l'insorgere di cattivi odori. Ecco come creare il compost.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • controllare che il compost non sia né troppo secco né troppo bagnato
  • Creare il compost, oltre ad ottenere un fertilizzante naturale davvero eccezionale, permette di ridurre decisamente il volume dei rifiuti solidi urbani che devono essere prima trasportati e poi smaltiti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare il compost

Negli ultimi tempi l'uso del compost sta prendendo una relativa importanza. Si tratta di un fertilizzante naturale molto efficace, Creato attraverso un processo di trasformazione dei residui organici. Ricavati dagli scarti della cucina, oppure da orto...
Giardinaggio

Come concimare l'orto con il compost

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter concimare tutto il nostro orto con il compost. Dobbiamo infatti sapere che l'orto può essere concimato benissimo anche grazie il compost, anzi dobbiamo dire e ricordare che questo metodo...
Giardinaggio

Come fare il compost con le foglie

Con l’arrivo della stagione autunnale, le bellissime foglie dai tipici colori autunnali iniziano a cadere dai rami degli alberi, rivestendo le strade delle città come veri e propri tappeti colorati. Raccogliere le foglie secche dalle strade può rivelarsi...
Giardinaggio

Come realizzare il compost domestico in 5 mosse

L'ambiente che ci circonda è una creatura viva e bisognosa di protezione e cure. Per questo motivo scegliere di essere dalla parte della natura è sempre un atto d'amore. Il primo passo per rispettare l'ambiente è quello di mantenerlo pulito e libero...
Giardinaggio

Come realizzare del compost di qualità da soli

Il compost è un fertilizzante completamente naturale che viene realizzato attraverso la decomposizione degli scarti alimentari di origine animale o vegetale e dei rifiuti di giardinaggio. Il processo di decomposizione viene attivato da macro e microrganismi...
Giardinaggio

Come ottenere un ottimo fertilizzante per l'orto

Chi possiede un orto o un picolo appezzamento di terreno in cui coltiva ortaggi sa bene quanto è importante usare un fertilizzante nella terra nel modo giusto. Per rispettare gli equilibri ambientali è preferibile evitare prodotti inquinanti, chimici...
Giardinaggio

Come allestire una compostiera sul balcone

In questa guida, che abbiamo pensato di scrivere, vogliamo parlare di un argomento alquanto moderno, attuale ed anche ecologico. Stiamo facendo riferimento al compostaggio ed in particolar modo, cercheremo di capire, come poter allestire, nella maniera...
Giardinaggio

Come scegliere la compostiera

Se possedete un giardino e desiderate riciclare la maggioranza dei vostri rifiuti in maniera intelligente, sana ed ecologica, avrete la possibilità di farlo acquistando la cosiddetta compostiera, ovvero un contenitore che serve per trasformare qualunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.