Come creare l'effetto stucco veneziano con la vernice

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si ammoderna il proprio appartamento, un occhio di riguardo va sempre alle pareti, che insieme al giusto mobilio contribuiscono a creare un ambiente caldo ed accogliente, in linea con il concept scelto per gli ambienti. Tra i vari stili a disposizione per rendere caratteristiche le pareti vi è lo stucco veneziano. Se siete interessati a questo effetto ma pensate che non sia semplice da realizzare, lungo i passi di questa guida vi spiegheremo come realizzarlo in maniera alternativa. Vedrete infatti come creare l'effetto stucco veneziano con la vernice: di seguito tutti i dettagli e l'occorrente per il progetto.

27

Occorrente

  • pennello grande
  • spatola triangolare (in metallo o in plastica)
  • pittura per il colore di base
  • pittura stucco per le finiture
  • carta vetrata di grana media
37

L'effetto stucco veneziano viene chiamato anche effetto spazzolato. La sua carica decorativa è innovativa e certamente affascinante, caratterizzata da sfumature e giochi geometrici tridimensionali dove si sfrutta l'effetto della sovrapposizione. Il risultato è piacevole, si ottiene con una tecnica semplice e non è necessario possedere particolari attrezzature; vi basterà avere sotto mano l'occorrente elencato nell'apposito campo di questa guida. Accertatevi dunque di avere una pittura di fondo, che deve essere applicata come base, e una pittura acrilica indispensabile per dar vita alle finiture.

47

Prima di passare all'applicazione dovrete però preparare le pareti ad arte, levigando bene le superfici in maniera tale da eliminare o appianare qualsiasi imperfezione: per far ciò potete utilizzare della carta vetrata di grana media. A questo punto potete dare una mano di pittura per la base (in alcuni casi potrebbero essere necessarie anche due mani) in maniera tale che il colore principale per realizzare l'effetto stucco veneziano, aderisca alla perfezione. Per lo sfondo si consiglia un colore più scuro rispetto a quello previsto per le finiture, perché l'effetto finale sia d'impatto. Dunque, una volta terminato di applicare la pittura di fondo, lasciate asciugare e passate alla tecnica dello spatolato, come descritto di seguito.

Continua la lettura
57

Per realizzare lo spatolato si deve necessariamente possedere la vernice apposita, di tipo stucco. Questa dovrà essere applicata con la spatola triangolare, studiata appositamente per questa tecnica, prelevando un po' di prodotto per volta. Nel momento in cui si spalma la tinta sulla superficie si devono applicare dei movimenti irregolari, che possono essere orizzontali, circolari e verticali. Prestate però attenzione ad applicare degli strati sottili e livellate bene la pittura. Procedete in questo modo sino a coprire l'intera parete: i movimenti che deciderete di imprimere daranno forma alla texture finale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • pulite bene il muro da ogni eventuale imperfezione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rimuovere lo stucco veneziano dalle pareti

Lo stucco veneziano, conosciuto in alcuni casi come "spatolato", è una particolare e pregiata tecnica di pitturazione murale che ha come effetto finale quello di ricreare un muro simile ad una parete di marmo liscia e lucente. Grazie alla possibilità...
Materiali e Attrezzi

Come fare lo stucco colorato

Lo stucco è molto utile per tappare buchi e copre le imperfezioni sui vostri mobili. È una soluzione molto economica e soprattutto molto adatta, seppur con qualche piccolo limite. Limite perché sfortunatamente non sempre è possibile trovare lo stucco...
Materiali e Attrezzi

Come usare mastice da vetri o stucco

Il mastice da vetri chiamato anche stucco, è una sorta di collante molto forte che può essere usato per vetri, finestre o anche parabrezza. Ha molte caratteristiche comuni con i collanti comuni, sia per la composizione chimica, che per la funzione che...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere lo stucco per mobili

Qualora i vostri mobili avessero i segni classici prodotti dai tarli, oppure il vostro gatto avesse graffiato il vostro armadio, allora dovrete correre ai ripari, utilizzando dello stucco per mobili, al fine di sistemare i danni prodotti. La procedura...
Materiali e Attrezzi

Come preparare lo stucco in polvere

Di tanto in tanto capita di dover eseguire dei lavoretti di manutenzione all'interno della propria abitazione, come stuccare dei buchi nel muro, o qualcos'altro del genere. Se dovete restaurare pareti interne o esterne, mobili in legno, o del ferro potrete...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare lo stucco per il legno

L'applicazione dello stucco è un ottimo modo per rendere una parete perfettamente liscia ed esaltare la bellezza di ogni casa. Infatti, questo materiale è presente sia all'interno che all'esterno della maggior parte delle case. Esistono diversi tipi...
Materiali e Attrezzi

5 errori da evitare nell'utilizzo dello stucco

Se l'estetica delle pareti è compromessa da crepe e fessure e volete provvedere voi stessi alla sua riparazione e verniciatura il prodotto di cui non potrete fare a meno è sicuramente lo stucco. Ampiamente utilizzato nell'edilizia per coprire fessure,...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare uno stucco fatto in casa

Fare dei lavoretti nella propria casa a volte è un piacere, ed altre volte una necessità. Aggiustare un tubo rotto, riverniciare un cancello, ridipingere un muro e tante altre piccole operazioni simili, possono essere un ottimo passatempo oltre che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.