Come Creare La Sampan Con La Carta: Origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il termine "origami" trae le sue origini dalle due parole giapponesi "ori" piegare e "kami" carta. In Giappone infatti, l'arte di piegare la carta per ricavare degli oggetti o degli animali nei tempi più antichi, veniva insegnata ai bambini anche nelle scuole. Oggi quest'arte è diffusa in tutto il mondo, e con essa si possono creare gli oggetti più svariati, dai fiori alle barche. Allora muniamoci di un foglio di carta e andremo a formare la sampan, un'imbarcazione di legno cinese: vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Foglio di carta fine e ruvida A3 (29 x 42 cm)
37

Pieghiamo a metà il nostro foglio e sulla diagonale in entrambe le direzioni, facciamo una piega sugli angoli posteriori e inferiori, verso il centro del foglio; ripieghiamolo a metà, diagonalmente unendo così gli angoli opposti, poi giriamolo in modo che la piega che abbiamo appena fatto sia verticale rispetto a noi, pieghiamo ancora a metà, dal basso verso l'alto. A questo punto pieghiamo con garbo, ciascuno dei quattro angoli esterni a turno verso il centro.

47

Bisogna piegare ancora una volta, gli stessi angoli verso l'interno, in modo che combacino con le pieghe appena fatte; pieghiamo in due i bordi che abbiamo piegato prima, usando le pieghe esistenti. Giriamo adesso il foglio facendolo ruotare di 90 gradi, e ripetiamo i passaggi che abbiamo fatto precedentemente con gli altri angoli. Pieghiamo adesso i bordi orizzontali prima in alto e poi in basso verso il centro; facciamo lo stesso con tutti e quattro gli angoli esterni verso l'interno, arrivando fino alla linea centrale, orizzontale. Sulla parte alta del foglio a destra, pieghiamo i bordi che abbiamo piegato nel passaggio precedente, formiamo così una punta.

Continua la lettura
57

Ripetiamo l'ultimo passaggio sull'estremità a sinistra: questi risvolti li faremo sovrapporre leggermente alle pieghe fatte prima. Pieghiamo adesso gli angoli esterni prima in alto e poi in basso verso il centro: gli strati adesso saranno spessi quindi dobbiamo continuare con cura. I due bordi piegati prima si vanno ad incontrare lungo la linea centrale, mettiamo le dita sotto questi bordi e apriamo il modello prendendo i risvolti e le sezioni triangolari tra le dita. Giriamo il modello: i nostri pollici dovrebbero essere ora sulla parte inferiore dello scafo quindi spingiamo verso il basso con i pollici, mentre con le altre dita tiriamo i lati della nave da sotto verso sopra, in modo che il modello si capovolga. Ripetiamo ora l'ultimo passaggio sull'altra estremità della barca e diamo forma allo scafo e alle calotte. La nostra sampan realizzata con la tecnica origami è pronta!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Creare Una Scatola Masu Con La Carta: Origami

Il termine “Masu” indica una scatolina realizzata con la carta grazie alla tecnica dell’origami. Ne esistono di diversi tipi: con o senza il coperchio, con o senza divisori, ecc. In questa guida verrà spiegato come realizzare la scatola Masu più...
Bricolage

Come creare un giglio con la carta: origami

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, a capire come poter creare, con le proprie mani, un giglio con l'utilizzo della carta, attuando cioè la così tanto ora mai, famosa tecnica dell'origami.Iniziamo subito con il...
Bricolage

Come Creare Una Farfalla Con La Carta: Origami

L'antichissima arte del piegare la carta, ovvero l'origami, ha origini giapponesi. In un atto, come quello appunto del piegare la carta, in realtà sono racchiuse conoscenze e principi molto profondi. Riuscire a padroneggiare un'arte tanto complessa come...
Bricolage

Come Realizzare un uccellino con la carta: origami

In questo articolo vi sarà spiegato come poter realizzare con le proprie mani un bellissimo uccellino con la carta, facendo ricorso al classico ed ora mai molto di moda origami. In effetti l'origami è diventato un vero e proprio passatempo, che sta...
Bricolage

Come creare un kimono con la carta: origami

Il kimono è un capo d'abbigliamento tradizionale Giapponese che generalmente viene indossato sia da uomini che da donne. Tuttavia, quello delle donne prevede delle stoffe molto raffinate e con fantasie veramente originali, mentre il kimono per uomo solitamente...
Bricolage

Come Creare Labbra Tira Baci Con La Carta: Origami

Gli origami costituiscono l'arte del piegare la carta, proveniente dal Giappone ma oggi molto diffusa in tutto l'occidente. Attraverso dei passi ben precisi infatti è possibile ottenere delle forme e delle sagome solo piegando la carta, senza quindi...
Bricolage

Come realizzare una bottiglia con la carta: origami

In questo articolo cercheremo di capire in che modo poter realizzare, con le nostre mani, una bottiglia ma questa volta, con l'uso non del vetro, ma della cara carta. Proprio così cercheremo di realizzare, con l'aiuto dell' origami, un tecnica che ora...
Bricolage

Come realizzare uno scooter con la carta: origami

Gli origami sono un particolare tipo di scultura in miniatura la cui particolarità risiede nel fatto che queste opere sono realizzate con fogli di carta piegati in maniera tale da formare delle figure. Quest'arte proveniente dal Giappone ha una tradizione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.