Come creare ombrellini da cocktail

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come creare ombrellini da cocktail? Vi forniremo una risposta esauriente nel corso di questa breve e semplice guida. Stiamo parlando di una serie di piccole realizzazioni di carta, nate per ispirare il sorriso e mettere allegria ai vostri bambini (e non solo). Gli ombrellini di carta conferiscono un'aria esotica alle bevande alle quali vengono affiancati, oltre all'aggiunta di un ambiente fortemente festivo e gioioso. Si tratta di una possibilità decorativa dal prezzo molto contenuto, che voi tutti potete realizzare in casa con l'ausilio dei vostri figli. Seguite i facili passaggi di questo tutorial per la creazione finale di colorati, simpatici ed originali ombrellini per la vostra prossima ed imminente festa.

25

Occorrente

  • cartoncino colorato, carta da regalo, carta per origami
  • forbici
  • compasso
  • pistola per silicone
  • colla a caldo
  • stecchini per spiedini
35

Innanzitutto, per creare ombrellini da cocktail, ricercate vecchi cataloghi in cartone, esattamente come quelli che ricevete per posta. In alternativa, va bene anche della carta da regalo o quella per origami che non utilizzate. Nella parte posteriore, con l'aiuto di un compasso o di una tazzina da caffè, disegnate una sequenza infinita di circonferenze. Potete scegliere la dimensione del diametro che desiderate. Vi consiglio di servirvi di fondi di bicchieri o stampini circolari. Selezionate i modelli che preferite di più. Ad esempio, in questo caso abbiamo realizzato circonferenze di 9,5 metri. Questa potrebbe essere una misura ottima per la vostra realizzazione.

45

Adesso, nella porzione interna di ognuno dei cerchi, con le forbici ritagliate una sezione non molto differente rispetto ad una fetta di torta. Dovrete partire dal bordo per raggiungere il centro. Quindi, sovrapponete leggermente un lato del circolo sull'estremità opposta per creare un cono. A questo punto, con l'utilizzo di colla o nastro biadesivo, unite il tutto ed esercitate pressione con il pollice e con l'indice per ottenere un'aderenza pressoché perfetta. Adesso, siete già a buon punto per creare ombrellini da cocktail. E avrete già completato parte superiore di tali opere decorative per il vostro party da sogno.

Continua la lettura
55

Adesso, prendete alcuni stecchini per spiedini e ritagliateli. Essi dovranno raggiungere un'altezza leggermente maggiore rispetto a quella dei bicchieri da adoperare per la vostra festa. Quindi, attaccate uno stecchino con un pizzico di colla a caldo nel vertice della cavità interna di ognuno dei coni. Lasciate asciugare del tutto la composizione. Avrete così scoperto come creare ombrellini da cocktail. Siete pronti? Ora sì che il vostro party può iniziare!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come usare gli ombrelli come decorazioni nuziali

Il giorno del matrimonio rappresenta un momento particolarmente significativo per ogni coppia. Ecco perché deve essere organizzato nel migliore dei modi, con particolare attenzione fin ai minimi dettagli. Uno di questi è rappresentato dalla scelta delle...
Bricolage

Come realizzare un cesto in legno

Spesso, quando parliamo di cesti, pensiamo immediatamente a quelli in vimini o in paglia. In commercio, come sappiamo, ne esistono di vari tipi e dimensioni: con intrecci, con lavorazioni, color naturale, tutti colorati, rivestiti oppure addirittura in...
Bricolage

Come creare una bambola con la pasta di sale

Hai del tempo libero e vorresti creare una bambola di sale per stupire amici e parenti? Allora sei nel posto giusto. Anche se all'inizio può sembrarti un lavoro difficile, in realtà è molto semplice: ti basteranno un po' di farina e del sale. Potrai...
Bricolage

Idee per personalizzare il passeggino

Il lieto evento è alle porte e nonostante tutto si avverte l'esigenza di uscire fuori dal coro. Il corredino del nascituro è già stato preparato mentre gli accessori, la culla, il passeggino sono lì, nella stanza, pronti per essere utilizzati. Eppure...
Bricolage

Come fare una girandola di carta

Fare una girandola di carta è un un modo carino per decorare il vostro ambiente. Potete decidere di utilizzarla nel vostro giardino per dare ancora più colore alle vostre piante, o usarla come segnaposto per una ricorrenza, o ancora dare un tocco particolare...
Bricolage

Come costruire una torcia

Oggi vogliamo proprio proporvi un articolo, mediante cui poter eseguire un bel lavoretto fai da te, mediante il quale saremo in grado di imparare come poter costruire una bella ed anche del tutto utile, torcia, solo ed esclusivamente con le nostre mani...
Bricolage

Come riutilizzare i contenitori per le uova

Ci sono alcuni oggetti che, inevitabilmente dopo il loro utilizzo principale, finiscono nella spazzatura, come ad esempio accade per i contenitori in cui vengono vendute le uova. Essi possono essere di due tipi: di cartone o di plastica. Potrete donare...
Bricolage

Come riciclare i vecchi porta rullini

Quando le fotocamere digitali moderne non esistevano ancora, gli amanti della fotografia erano costretti a ricorrere, utilizzando le vecchie macchine fotografiche, ai rullini per poter scattare ed in seguito stampare le fotografie. Oggi le vecchie fotocamere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.