Come creare perline in fimo/cernit

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le perline per creare originali gioielli sono solitamente in vendita in bustine, in negozio o online, ma se vuoi veramente fare tutto da te già a partire dalla materia prima, leggendo qui scoprirai come creare facilmente delle perline in fimo/cernit. La differenza tra i due materiali sta tutta nella loro malleabilità. Si tratta comunque di particolari paste modellabili che induriscono cuocendole. Per poter realizzare un numero infinito di oggetti ti basterà allora avere tanta creatività, unita naturalmente ad un pizzico di fantasia.

26

Occorrente

  • fimo o cernit
  • teglia da forno
  • lametta
  • base liscia su cui lavorare
  • matterello
36

Prepara l'impasto

Le tonalità del fimo/cernit sono da valutare soggettivamente, comprando cioè più panetti per avere una scelta maggiore. Si lavora con le mani l'impasto, scaldandolo e ammorbidendolo. Poi si stende con un matterello di plastica, in modo da ottenere uno spessore di pochi millimetri. Il procedimento va replicato per tutti i vari colori che hai comprato e vuoi usare. Ritagliati dei rettangoli possibilmente uguali, vanno poi disposti un po' sfalsati l'uno sull'altro. Si decide quale colore dovrà stare all'esterno e quali all'interno. Ciò alla fine permetterà di ottenere sfumature diverse ed effetti imprevedibili. Si arrotola l'impasto e lo si lavora lentamente, stando attenti a non rompere la pasta, fino allo spessore voluto (orientativamente sui 3-4 millimetri).

46

Inforna le perline

Si taglia con una lama le perline di fimo/cernit. Puoi decidere tu la forma. Adesso, manca solo il foro.
Basta servirsi per questo di un filo di ferro. Ora si mettono tutte le perline su di una teglia da forno. Saranno pronte dopo una decina di minuti, con una temperatura di 110° C. Importante è stare attenti ai tempi di cottura, in genere minori rispetto quelli raccomandati sulla confezione. Non dimenticare infatti che le perline sono assai più ridotte rispetto l'intero panetto e si rischierebbe perciò facilmente di bruciarle.

Continua la lettura
56

Come ottenere particolari effetti e come conservarle

Per fabbricare perline in questo materiale non ci vuole molto. L'effetto rosso e oro è garantito
stendendo il panetto fino ad uno spessore di un paio di millimetri. Poi, si tagliano dei quadretti di dimensioni differenti e si mettono l'uno sull'altro. Si procede come sopra, si forano e infine si infornano. Per delle perline azzurre e blu si mischiano i due colori. A quelle azzurre date una qualsiasi forma, persino cubica. Per le blu, si stende il tutto sul tavolo e si da lo spessore di un millimetro. Le possibilità sono davvero tantissime! Per conservarle, sarà sufficiente riporle in un sacchetto di plastica trasparente fino a quando non ne avrai bisogno per realizzare i tuoi piccoli graziosi gioielli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non avere fretta e armarsi di pazienza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasferire le immagini sul fimo con il fimo liquido

Il fimo è una pasta sintetica con cui è possibile realizzare piccoli oggetti, come portachiavi, orecchini e ciondoli. Effettuare dei lavoretti con il fimo può diventare una vera e propria passione per molte persone. È sufficiente un po' di esperienza...
Bricolage

Come creare una candela con microperline e fimo

Le candele sono un accessorio estetico molto presente nelle case. Rappresentano simbolicamente la fiamma della vita e la speranza. A parte il carattere decorativo ne esistono di profumate. Esse una volta accese, bruciando la fiammella, rilasciano nell'ambiente...
Bricolage

Come fare la panna finta, per dolcetti in fimo

Sei un'amante dell'handmade, cioè del lavoro artigianale? Lavori il fimo e non sai come realizzare l'effetto panna? Per evitare di adoperare il classico silicone bianco che, purtroppo, non è un gran che per quel che concerne le creazioni in fimo, è...
Bricolage

Come trasferire le immagini sul fimo con la tecnica laser

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che sono dei veri e propri appassionati del bricolage, a capire come poter trasferire le immagini sul fimo, con la tecnica del laser. Sono davvero in tanti coloro che decidono d'imparare ad utilizzare...
Bricolage

Come realizzare una rosa con il fimo

Il fimo è una pasta polimerica dall'aspetto simile alla plastilina adatta sia alla realizzazione di sculture professionali che di oggetti amatoriali. Malleabile come il pongo, è altrettanto semplice da usare, con la differenza che gli oggetti creati...
Bricolage

Come fare gli orecchini in Fimo

Quanto è bello realizzare da soli piccoli oggetti? Se puoi questi oggetti sono gioielli, ancora meglio! Fra i materiali più usati per realizzare collane e orecchini c'è il fimo. Si tratta di una pasta morbida, facile da modellare. Una volta realizzata...
Bricolage

Come decorare Un Bauletto Con Il Cernit

Così come molti altri oggetti che giacciono inutilizzati nella nostra casa, anche un comune bauletto di legno può essere facilmente trasformato in un oggetto d'arredamento originale se solamente ci si arma di creatività e qualche piccolo accorgimento...
Bricolage

Come Iniziare a lavorare il fimo

Il fimo, conosciuto anche come pasta fimo, non è altro che una pasta modellabile di materiale sintetico. Si tratta quindi di un tipo di pasta che consente la modellazione di moltissime cose: la sua natura consente di lavorare anche gli oggetti più piccoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.